Gf Vip 6, Miriana Trevisan frena Nicola Pisu: “Mi fa molto piacere se mi stai vicino ma…”

Isa Ottobre 17, 2021

Il rapporto tra Nicola Pisu e Miriana Trevisan all’interno della Casa del Grande Fratello Vip 6 continua ad approfondirsi.

Dopo il bacio a stampo in occasione di una festa organizzata in Casa e dopo che la showgirl aveva avvisato il figlio di Patrizia Mirigliani di non sentirsela di andare oltre, i due hanno comunque continuato ad essere molto complici e vicini, tanto anche anche nel corso delle dirette serali Alfonso Signorini e le sue opinioniste hanno ‘stuzzicato’ la possibile coppia.

Ieri Nicola è tornato a dichiarare a Miriana tutto il suo interesse e la Trevisan ha continuato ad apparire incerta, se da una parte gradisce molto la vicinanza di Pisu e non vuole rinunciarci, dall’altra parte non se la sente di spingersi oltre, principalmente perché portata a pensare alle persone a lei care che la guardano da fuori ed in particolare non vorrebbe urtare la sensibilità di suo figlio Nicola:

Voglio divertirmi, mi fa molto piacere se stai vicino ma oltre questo non ci riesco. Mi fa piacere un certo tipo di avvicinamento ma se vuoi baciarmi non me la sento, per me quella è un’intimità molto forte. Non me la sento.

Nicola, però, non pare intenzionato a mollare la presa:

Dimmi i dubbi che hai su di me. Io non gioco con le persone, ce la metto tutta per stare con una persona e vorrei stare con te. Tu hai interesse verso di me?

Di fronte alla domanda netta di Pisu Miriana si è trovata in imbarazzo e alla fine gli ha ribadito che un interesse nei suoi confronti c’è, che non se la sente di svilupparlo all’interno del reality ma non esclude che possa accadere una volta fuori:

Dal momento in cui io dovessi pensare che non mi interessi te lo dico. Mi piaci con prudenza perché a te piaccio in modo molto forte quindi non ti voglio ferire, non ti voglio mentire

La Trevisan, quindi, continua ad essere combattuta tra un effettivo interesse verso il ragazzo ed i freni posti dal pensiero verso chi la segue da casa.

COMMENTI