Gf Vip 6, la rabbia di Clarissa Selassié dopo le lacrime di Jessica Selassié: “Guai a chi tocca le mie sorelle!”

Lo scontro con Sophie Codegoni (e soprattutto con sua mamma) non ha lasciato indifferente la princess

Linda Gennaio 18, 2022

Puntata non facile quella di ieri sera, del Grande Fratello Vip 6, per una delle protagoniste indiscusse di questa edizione: Jessica Selassié.

La più grande delle principesse di Etiopia ha ricevuto infatti una visita poco gradita, quella della mamma di Sophie Codegoni. Jessica avrebbe fatto volentieri a meno di quel confronto con la signora Valeria, che le ha lasciato l’amaro in bocca anche dopo la fine della diretta.

La Selassié si era infatti trovata invischiata all’interno del triangolo amoroso con Alessandro Basciano e Sophie Codegoni. Quest’ultima, amica di Jessica, ha intrapreso alla fine una relazione con l’imprenditore. O meglio, ci ha provato, visto che le cose tra i due alle fine non sono affatto decollate.

Jessica aveva ammesso nel frattempo che, se Sophie non fosse stata una sua amica, avrebbe fatto di tutto per prendersi Basciano, riuscendo anche nel suo intento. Valeria, la mamma della Codegoni, ha appreso quanto detto dalla principessa di Etiopia e sommando il tutto in un face to face non gliele ha mandate a dire.

QUI, per la clip completa del momento.

Jessica ha continuato ad accusare il colpo anche durante la notte, in cui si è lasciata andare a lacrime amare ripensando a quel confronto in cui la mamma di Sophie le aveva dato della falsa.

Ad intervenire in soccorso di Jessica è stata sua sorella, Clarissa Selassié, ex concorrente del Grande Fratello Vip 6. La principessa di Etiopia ha postato su Instagram uno sfogo in soccorso della gieffina:

Sono delusa. Scorrettezza, crudeltà, falsità. Soprattutto bugie. Tante, tante bugie. Non sprecare le tue lacrime. Hai un animo buono e sensibile. Tutti lo sanno. Ti amo con tutto il mio cuore. Vederti piangere mi crea un dolore enorme. Mi fa male il cuore. Non puoi immaginare la grande donna che tu sei. Ricordati quanto vali. Guai chi tocca le mie sorelle. Guai.

 

COMMENTI