Gf Vip 6, scoppia la ‘guerra’ tra Sophie Codegoni e Jo Squillo: ecco cosa è successo stanotte

Si incrina il rapporto tra le due coinquiline

Ludovica Ottobre 9, 2021

Durante la puntata del Gf Vip 6 andata in onda ieri Sophie Codegoni ha nominato Jo Squillo che non l’ha presa per niente bene. La ragazza era indecisa se nominare lei o Amedeo Goria, ma alla fine ha optato per Jo dicendo di non voler fare per la terza volta consecutiva il nome del giornalista. Inoltre era sicura che il suo voto per la Squillo sarebbe stato l’unico e dunque la conduttrice non sarebbe mai finita in nomination.

Nonostante tutte le giustificazioni del caso, Jo ha accusato Sophie di essere una stratega. Per questo motivo dopo la puntata la diciannovenne ha voluto spiegarle le ragioni della sua nomination. La Squillo ha però ribattuto:

Però comunque ferisce, soprattutto se arriva da una sorella alla quale tengo molto.

Quando l’ex tronista le ha ammesso di essere stata in difficoltà su chi votare e di aver scelto lei per non fare nuovamente il nome di Goria, la Squillo ha risposto stizzita:

Non dire così che manchi d’intelligenza.

A quel punto Jo ha girato i tacchi ed ha abbandonato la conversazione.

Sophie si è poi ritrovata a parlare di questa situazione con Miriana Trevisan:

Questa settimana avevo due scelte, o te o Amedeo. Amedeo non mi sembrava il caso di nominarlo tre volte su tre. Siccome questa settimana ho avuto l’impressione che io facevo una domanda, tu dopo un secondo che mi ascoltavi giravi la faccia mentre io ti stavo parlando, a me queste cose danno fastidio. E’ passato per incoerente il fatto che ti stimo tanto e ti nomino? Non è che non stimo chi voto. Sapevo che il mio voto nei confronti di Jo sarebbe stato nullo. La cosa che mi dispiace di più è sentirmi dire da una donna che ci fa grandi insegnamenti filosofici di vita che io sono una stratega e che sono la classica ragazza col viso d’angelo che dice le cose più cattive. Questo non si fa. Se fossi stratega non nominerei mai una persona così amata fuori.

La Codegoni ha poi aggiunto:

Va bene questa cosa che siamo tutte sorelle, ma se non vi posso nominare perché siamo tutte sorelle allora giochiamo a uomini contro donne.

 

COMMENTI