Gf Vip 7, Attilio Romita fa una pesante insinuazione sugli autori: “Appena vedono che uno dei loro sta a rischio…”

Il conduttore ha notato qualcosa di strano nelle ultime puntate, e ha esternato il suo disappunto

Valeria Ottobre 18, 2022

Attilio Romita, subito dopo la nona puntata del Gf Vip 7 ha subìto particolarmente l’ennesima nomination.

Insieme a lui, al televoto che vedrà un eliminato durante la prossima puntata di giovedì 20 ottobre, anche Giaele De Donà, Antonino Spinalbese, George Ciupilan, Cristina Quaranta e Alberto De Pisis.

Anche per ieri però ci sono stati “gli intoccabili” ossia coloro che hanno ricevuto l’immunità. Da parte del gruppo della Casa, ad averla ricevuta sono stati Daniele Dal Moro, Luca SalatinoWilma Goich ed Elenoire Ferruzzi. Sonia Bruganelli ha dato la sua preferenza a Edoardo Donnamaria, mentre Orietta Berti ha donato l’immunità a Charlie Gnocchi.

Finita la puntata, proprio Attilio Romita si è sfogato, facendo una pesante insinuazione sulle mosse degli autori del Gf Vip affinché si salvino sempre gli stessi. Ecco le parole del volto del Tg:

Li mettono tutti con l’immunità, tutti ogni volta li coprono per… Appena vedono che uno dei loro sta a rischio, li mettono con l’immunità. E noi ci dobbiamo “scannare” con due cret*ni.

Successivamente, lo stesso Romita, trovandosi in camera da letto con il compagno di avventura Charlie, ha avuto da ridire anche su di lui:

Charlie, tu se non ti avessero messo con l’immunità, tu eri già fuori da qua. Invece, siccome sei stato bravo e hai tessuto una rete di relazioni utili ed efficaci (e questo ti deve essere riconosciuto), a te se fai una caga*a, ti mettono l’immunità e sei a posto. Io le caga*e non le ho fatte e mi mettono in nomination. Dimmi tu qual è la logica. E’ la terza nomination, tu sei andato solo una volta mentre io già sono andato tre volte.

 

 

COMMENTI