Gf Vip 7, Carolina Marconi ancora contro Giaele De Donà: “Non mi piace come persona”

Sembra affermarsi sempre di più l’incompatibilità tra le due Vippone che continuano ad avere battibecchi

Linda Novembre 2, 2022

Carolina Marconi è rimasta particolarmente scottata dalla discussione avuta con le sue compagne di avventura al Grande Fratello Vip. Nonostante siano passati già alcuni giorni, la Vippona non ha proprio digerito le parole che le sono state rivolte da Giaele De Donà.

Durante un momento di sconforto, ha deciso di confidarsi con la compagna di viaggio, Nikita Pelizon, sottolineando le ragioni il suo malessere. A detta sua, è rimasta male del fatto che le abbiano dato della  vittima. Carolina avrebbe preferito lasciar correre la questione con Giaele senza doversi necessariamente scontrare con lei, perlopiù durante la puntata: “Non mi metto a litigare con una ragazza. Io sono così. Non mi piace. Ci rimango male. Non mi piace come “.

Pur comprendendo il discorso di Carolina, Nikita le ha consigliato di prendere il tutto con maggior leggerezza:

Ci hai discusso mille volte. Perché ci rimani male? Non ti piace come persona, non ti piace il suo matrimonio. Non sei d’accordo su come si comporta in Casa.

La Marconi ha spiegato che in qualche modo, aveva instaurato u legame con lei:

Si ma lei era la mia compagna di letto. Ci siamo parlate tanto.

Dopo il confronto avuto con Nikita, Carolina decide di parlarne con Antonino per sentire un altro punto di vista sulla sua attuale situazione:

Non possiamo piacere a tutti e a te non possono piacere tutti. E poi, non vedere solo il brutto.” ha esclamato l’hair-stylist il quale prova a giustificare l’incompatibilità presente tra Carolina e Giaele.

La showgirl sembra essere d’accordo con il suo compagno, ma spiega di non aver apprezzato determinate persone in quanto – anziché ascoltarla – hanno tentato di darle dei consigli senza prima comprendere il suo punto di vista sulla questione: “Saper ascoltare vuol dire non giudicare”.

QUI, per la clip del loro confronto.

COMMENTI