Gf Vip 7, Edoardo Tavassi incuriosito da Micol Incorvaia: “Mi piace un botto”

Nonostante il Vippone avesse definito Oriana Marzoli il suo tipo ideale, ha però confessato che…

Linda Novembre 10, 2022

Edoardo Tavassi è sicuramente una delle sei new entry più apprezzate di questa settima edizione del Grande Fratello Vip. Lo avevamo già conosciuto a L’Isola dei Famosi, che, a causa di un infortunio, aveva dovuto abbandonare generando grande dispiacere nel pubblico a Casa.

Noto per essere il fratello di Guendalina, gieffina prima di lui, ma anche per le sue spiccate doti di showman. La sua simpatia infatti ha già conquistato tutta la Casa. Ma, oltre a quello, ha ammesso di avere un obiettivo ben chiaro nella testa: trovare la madre dei suoi figli.

Se prima di tutto aveva ceduto al fascino indiscusso della sud americana Oriana Marzoli, vivendo meglio la Casa e i suoi coinquilini ha notato in Micol Incorvaia una degna compagna di avventura e, magari, di vita.  Chiacchierando con Edoardo Donnamaria infatti, non a caso ex flirt di lei,ha ammesso:

Lei è dolce. Carina. Si butta. È bella sta cosa. Io dico a livello di interesse e tutto… a me Micol piace un botto. È carina in tutto. Però di testa mi piace tutto. Abbiamo più roba io e lei rispetto a te e lei capito? Tipo lei legge, vede gli anime… tutta sta roba.

Per Edoardo però non era proprio il suo tipo, tanto che non ci è voluto granché affinché si arrivasse allo scontro:

Si si. Lei non era il mio tipo quindi sono andato oltre l’estetica. Più sulla testa. Non perché quello sia importante però quando esci con una fai tutte le valutazioni del caso. No? Diciamo che non siamo andati d’accordo perché lei è una polemica, stavamo in macchina ha detto cose che non mi piacevano. Lì per lì non ho detto niente perché vabbè sono un cog*ione. Poi dopo ho sbroccato.

Beh oltre l’estetica dai, brutta non è. Sicuramente è tosta. Quello sì, si vede.” ha concluso il Vippone continuando a elogiare la sorella di Clizia, generando entusiasmo negli spettatori attenti già pronti a creare la ship.

COMMENTI