Gf Vip 7 e le elezioni politiche: ecco cosa ha deciso di fare Alfonso Signorini

Il prossimo 25 settembre i Vipponi che vorranno votare lasceranno la Casa per recarsi alle urne, ecco cosa accadrà poi

Valeria Settembre 19, 2022

Sembra delinearsi sempre più la nuova edizione del Gf Vip 7.

Dopo aver anticipato quello che accadrà questa sera durante la prima puntata e dopo aver pubblicato le prime immagini della nuova Casa, adesso è il momento di affrontare un altro argomento.

L’argomento in questione è il tema elezioni. Da giorni si mostravano le perplessità sulla partenza di questa settima edizione del reality più spiato d’Italia a ridosso delle elezioni politiche. Si era parlato di lunghi giorni di quarantena per coloro che avrebbero esercitato il diritto al voto:

I gieffini, una volta terminate le operazioni di voto nel seggio di loro appartenenza, non potranno rientrare immediatamente in Casa. Dovranno sottoporsi ad alcuni giorni di quarantena, come previsto in materia di prevenzione Covid. Ad oggi l’indicazione ufficiale, stando a quanto ci risulta, è che l’isolamento si consumi in una camera d’hotel.

Queste le parole di TvBlog che aveva svelato come si potevano svolgere quei momenti. Ma il problema sarebbe stato dietro l’angolo:

Se tutti i concorrenti decidessero di recarsi al voto, l’immobile situato a Cinecittà si svuoterebbe per i giorni necessari al completamento della quarantena preventiva (dovrebbe durare una settimana). Sul tavolo ci sarebbe l’idea di sospendere la messa in onda del reality per il tempo necessario.

Ma ad oggi le cose sembrerebbero essere cambiate. A svelare cosa succederà durante il periodo del 25 Settembre, durante il periodo delle elezioni politiche, è stato Davide Maggio che ha scritto:

Consapevoli del rischio di lasciare una casa (semi)vuota, il  Gf Vip – stando a quanto risulta a DavideMaggio.it – ha deciso last minute di abolire la quarantena per chi va a votare. Il concorrente, dopo aver svolto il suo dovere da cittadino, rientrerà immediatamente nell’abitazione di Cinecittà, con buona pace dei concorrenti vulnerabili, soprattutto per età, presenti in casa.

COMMENTI