Giulia De Lellis, Francesco Facchinetti svela com’è diventato il suo agente: “Mentre lei parlava io mi sono detto che era perfetta per…”. E a proposito di Daniel Cosmic… (Video)

Franci 26 Aprile, 2020

Francesco Facchinetti - Daniel Cosmic - Giulia De Lellis

Intervistato da Valerio Palmieri, giornalista di Chi, sul profilo Instagram dedicato al magazine diretto da Alfonso Signorini, ieri sera Francesco Facchinetti ha svelato diverse curiosità, specie riguardanti alcuni degli artisti che segue in qualità di manager, come ad esempio Giulia De Lellis, amatissima dal popolo di Uomini e Donne e ormai a tutti gli effetti seguitissima influencer del web:

Lei ha cercato in ogni modo di parlare con me. In mille forme ci prova, chiede ad amici comuni, manda mail, manda messaggi. Finché parliamo. Poi o sono curioso e quindi ho deciso di incontrarla. Ci siamo visti nel bar di un hotel. Mi ricordo benissimo come era vestita, che scarpe aveva, ricordo tutto. Lei si siede e inizia a parlare come una macchinetta per un’ora, io ero disperato. Non capivo più nulla. Penso sia la donna più logorroica che io abbia mai conosciuto, cento volte più logorroica di me. In un universo dove tutti cercano di dimostrare quello che non sono, lei non aveva paura di far vedere quello che era, con i suoi difetti, non ha mai avuto paura di sbagliare. Mentre lei parlava io pensavo “in questo mondo dove tutti cercano di elevarsi in una zona elitaria, a lei non frega niente, lei vuole essere quella che è con i suoi difetti, le sue mancanze, e anzi, su questi difetti e mancanze ci costruisce il suo personaggio!”. Lei è andata a rappresentare la massima espressione della persona accessibile che è sul web. Rappresenta le persone normali. […] Non posso darle consigli sentimentali, perché conosci la mia storia. Il mio mestiere è solo subire il danno finale. Io non prevengo, subisco, perché tanto loro fanno quello che vogliono. Io sono un fratello maggiore, non sto lì a sentenziare. […] Il libro? Noi oggi ci sentiamo vicini a chi prova delle sensazioni come quelle che proviamo noi. Lei aveva una problematica che avevano altre milioni di persone, ha usato un titolo che dice “sono cornuta“! Questo è stato il processo che ha portato alla nascita di quel famoso libro e che ha fatto inc***re gente a destra e a manca.

Inevitabile il riferimento anche all’ex allievo di Amici 19, Daniel Piccirillo, in arte Daniel Cosmic, che negli scorsi giorni è letteralmente finito nella bufera, a causa di alcune esternazioni decisamente spiacevoli rivolte a una fan e a cui Facchinetti, in qualità di suo manager, ha deciso di sospendere il profilo Instagram:

Purtroppo ieri è successa una cosa spiacevole, che non dovrebbe accadere. Su alcune cose, soprattutto oggi, in questa società non si può giocare. E tra queste cose c’è il sentenziare sull’aspetto fisico di qualcun alto. Oggi il mondo digitale ci ha insegnato che bisognava punirlo, perché il mondo digitale è amplificatore. Internet è come una Ferrari: se non la sai usare, rischi di fare danni. Mi piacerebbe che anche gli altri miei colleghi che si trovano a gestire altri ragazzi giovani che sbagliano, facessero la stessa cosa. Non voglio essere io il moralizzatore, ma è anche un input verso le persone che ci seguono. Noi siamo i “capibanda” di un gruppo e se ci troviamo davanti a un errore, dobbiamo prendere delle decisione anche dure come queste. Quindi io l’ho fatto per questo. […] Questa cosa sta avendo una dimensione più grossa di quella che dovrebbe essere, ma va bene. Ci prendiamo quello che c’è da prendere. […] Le conseguenze sono maggiori rispetto all’errore che abbiamo fatto.

Così si è arrivati a parlare anche di Riccardo Marcuzzo, altro artista che fa parte del team del talent scout:

Riki è la persona che negli ultimi 3 anni della mia vita, oltre alla mia famiglia, ho visto di più. In questo distaccamento forzato che abbiamo, ci sentiamo ogni giorno. Adesso sta a casa e sta sviluppando un miliardo di idee, per cui preparatevi perché cento ne pensa e mille ne fa.

Che ne pensate delle sue parole?

COMMENTI