Grande Fratello, Ascanio Pacelli spiega perché oggi non rientrerebbe mai nella Casa

L'ex volto di una delle più amate edizioni del reality ha da poco debuttato sul grande schermo

Valeria Settembre 23, 2022

Ascanio Pacelli è da poco approdato sul grande schermo.

Solamente qualche settimana fa infatti è stato presentato il teaser del film che lo vede protagonista: “Il tempo è ancora nostropresentato durante il la Mostra del Cinema di Venezia.

Stiamo parlando di Ascanio Pacelli.

Il suo personaggio, Tancredi, ha molte cose in comune con l’ex gieffino: entrambi sono grandi appassionati di golf. Ma non solo, anche il nome li accomuna in qualche modo: Tacredi è infatti il nome non solo del protagonista del film ma anche del figlio di Ascanio. E anche quest’ultimo sarà partecipe del film in quanto interpreterà Tacredi da piccolo.

In occasione del suo debutto sul grande schermo, Ascanio Pacelli si è concesso una lunga intervista a SuperGuidaTv. Qui ha raccontato di aver avuto sempre il sogno di recitare e di diventare attore, ma che spesso, ai provini, ha conosciuto persone che lo mortificavano e questo l’ha demoralizzato:

Dopo il Grande Fratello ho provato a fare questo mestiere. Ho avuto la fortuna con Claudio Amendola di fare una fiction in cui interpretavo un sequestratore. In quel periodo tra l’altro mia figlia ogni volta che tornavo a casa mi guardava in modo strano e mi diceva che ero pericoloso. Non sono un attore e ho fatto sempre altro. Quando però andavo ai provini ho incontrato persone che mi hanno mortificato. Io penso che per un regista la vittoria più grande sia far diventare capace una persona che prima non lo era. La mia vita è sempre stata una sorpresa continua e non lo so cosa accadrà in futuro.

La Casa del Grande Fratello è stata per Ascanio un grande trampolino di lancio, non soltanto professionalmente ma anche sentimentalmente. Qui infatti ha conosciuto quella che ad oggi è ancora sua moglie, Katia Pedrotti. Ma alla domanda: “Rifaresti l’esperienza nel reality”, Pacelli ha così risposto:

Oggi non parteciperei più. Quello che mi ha dato quell’edizione del reality è qualcosa di irripetibile. Nella casa ho conosciuto la donna che è diventata mia moglie. Ho vissuto quell’esperienza senza avere alcuna aspettativa. Quelli che oggi partecipano ai reality hanno invece delle aspettative ma non pensano che devono guadagnarsi tutto sul campo. Prima al Grande Fratello non avevamo contatti con l’esterno ma sentivamo solo la voce di Barbara D’Urso dallo studio. Ora invece tendono a voler creare delle dinamiche d’attrito. Io avevo fatto un gesto tremendo dando uno schiaffo a Patrick Pugliese ma ci trovavamo a vivere una situazione difficile. E’ stata un’esperienza unica e ripetendola rischierei di rovinare quello che ho vissuto. Non lo farei più e poi oggi i giovani non lo guardano nemmeno più il Grande Fratello.

Ma allo stesso modo ha aggiunto di non rinnegare i suoi inizi nel mondo della televisione anche se è stato difficile togliersi di dosso l’etichetta di “gieffino“:

Senza quel reality non sarei qui a presentare il film. Sarò sempre grato al Grande Fratello. A tutti ero prima noto come Ascanio del Grande Fratello poi come Ascanio e Katia. In Italia si tende sempre a dare un’etichetta ad ogni cosa ma è sbagliato. L’etichetta sminuisce quello che una persona è. Io avevo un papa in famiglia e spesso si è giocato anche su questo aspetto. Io sono Ascanio Pacelli, vivo una vita come tutti e non abito in un castello come molti potrebbero pensare.

In conclusione, ha affermato che l’unico reality che valuterebbe è Pechino Express:

A casa nostra viviamo già in un reality. Quello che avete visto nella casa del Grande Fratello è rimasto intatto. Non parteciperei però ad un altro reality con Katia perché non ho la smania di dover stare in televisione. Sono ancora perplesso per il fatto che a distanza di 18 anni ci sono tante persone che ci fermano per strada ricordandoci con affetto. Parteciperei più ad un game show o a Pechino Express che potrebbe essere un’esperienza diversa.

COMMENTI