‘Grande Fratello’: l’opinione dei nostri utenti sulla puntata di ieri

Isa 31 Gennaio, 2012

'Grande Fratello' l'opinione degli utenti

Dopo la puntata di ieri eccovi l’ opinioni della nostra blogghina April:

Puntata di riparazione.

Alessia Marcuzzi indossa un vestito elegante e coprente, il Rudolfgate viene spiegato alle casalinghe (“la penale non è una minaccia ma conseguenza ineluttabile della rescissione del contratto”) e si passa alla ormai nota campagna di distruzione mediatica, in cui si afferma più o meno velatamente che il personaggio in questione sia Rasputin e che –guardate- ciò è comprovato dalla bestialità con cui preme ripetutamente il campanello per entrare in Confessionale.

Inoltre, Amedeo Lamentino Aterrano viene trattato con tutti i riguardi: Signorini lo chiama “cherubino dagli occhi cerulei”, Alessia sottolinea terrorizzata che tra lui e Chiara c’è stata solo amicizia e gli fanno anche vedere quella bellissima donna che inspiegabilmente suole dichiarare in ogni sede di amarlo. Subito Amedeo Furbetto Aterrano prova a pararsi quel fondoschiena ridicolmente sproporzionato che si ritrova affermando che l’intera esperienza nel reality è stata in nome della fidanzata, ma Nathalie, pur sopraffatta dal sentimento e dalle lacrime, riemerge dall’isteria e lo smentisce sentitamente: “No. Dall’inizio no.”.

Allora Amedeo Arido Aterrano devia su coste sicure, ossia quelle campane. Chiede alla brasiliana se stia andando a Napoli, a casa, e stia continuando “come ti ho detto”. Non si sa bene cosa intenda, ma per fortuna, prima che Amedeo Commercialista Aterrano le chieda se paga le sue imposte con regolarità il GF oscura la scena e lo stesso concorrente viene avvolto dal buio. Purtroppo, presto ritorna la luce su Amedeo Bon Ton Aterrano, che si sente in diritto di esprimere elegantemente il disappunto per la scomparsa della fidanzata con un bel “mannaggia, ca**o”, amabile regalo per gli spettatori della diretta di canale5.

Tutto questo poteva però essere sopportato con bonaria giovialità, sperando nell’imminente dipartita di Amedeo Fisico da Pollo Aterrano. Purtroppo, ancora una volta l’uomo viene perdonato dal televoto, ma la donna, Chiara, no. A lei viene riservata l’uscita più umiliante e complicata del GF, con uno strano gioco di porte e deduzioni oscure ai più. Tra l’altro, la milanese esce confermando quello che Kevin si affannava a negare con quelle sue labbra cinte dal lucidalabbra: il Grande Fratello di Chiara è stato Amedeo.

E permettetemi di rimarcare sul fatto che mi pare assurdo il solo fatto che Amedeo possa “essere” una qualunque cosa. Lo insegnano anche a scuola. Come diceva Parmenide “l’essere è”, “il non essere non è (e neppure Amedeo Dodo Aterrano)”.

Ma giustamente, dopo aver passato quasi mezza puntata a blandire eminenti sconosciuti, tra cui Amedeo Chi?! Aterrano, Marcuzzi e Signorini sentono il bisogno di sfogare un po’ di rabbia repressa. Il direttore, sibillino, cita il proverbio “un padre campa cento figli ma cento figli non campano un padre” provocando a un Rudolf immerso nei piaceri dell’anonimato un simultaneo e penetrante fischio nell’orecchio. La conduttrice, sadica, vuole un po’ di lacrime e sangue, o meglio, blood and tears, così dopo aver provocato Monica per spingerla a dichiarare immenso amore a Fabrizio, chiede a quest’ultimo se fosse intenzionato ad aspettare l’australiana. L’intento, devo dirlo, davvero velato, era di indurre il ragazzo a fare promesse che non si sentiva di fare né di rispettare, per poter poi montare un caso di alto tradimento nell’occasione in cui Fabrizio si fosse incapannato con un’altra compiacente concorrente. Ma il massese non si fa mettere all’angolo, e benché Alessia imiti senza alcuna simpatia delle mani che si arrampicano su qualcosa, dà prova di sincerità e ammette che con Monica “è stata una bella storia. Qua dentro”.

Superflui, pretestuosi e offensivi, i vari commenti di rimando. Vedi Signorini “Lui ha un solo sentimento: la capanna!” e le risate maligne delle comari, prime fra tutti Kevin, che tenta di difendersi dicendo che il modo di parlare di Monica risultava per lui irresistibilmente esilarante. Mi domando come si possa trovare divertente una donna che vorrebbe dichiarare tutto il suo amore ma capisce che risulterebbe non solo patetica, ma anche non ricambiata. A proposito: credo che rincorrere uomini che non la amano sia una masochista caratteristica di Monica. Le auguro che ciò cambi, che trovi un uomo capace di amarla in qualunque circostanza (in una casa piena di telecamere, su un dirigibile, in Calabria) e che soprattutto sia bello come lei e non mostruosamente brutto come il suo ex fidanzato.

L’immunità di Rudolf va ad Armando. Se non ricordassi che ha tradito in diretta nazionale la donna con cui stava da due anni, e che l’ha fatto senza rimorso alcuno, potrebbe anche starmi simpatico. Ma lo ricordo, e questo mi basta per dire che desidero ardentemente che lui e i suoi ridicoli favoriti se ne vadano al più presto furi dalla Casa, a congiungersi con il suo cuore con le ali che sarà un cuore con le corna, quando il karma lo vorrà.

L’affaire Sabrina-Vito viene di nuovo affrontato. Durante la settimana tutti si sono sentiti in diritto di consigliare la ragazza. Ilenia “se dovrebbero bacià de più e parlà de meno”; Enrica “in amore vince chi fugge”; Chiara “va’ a dormire con Fabrizio”, con siparietti che Alessia definisce alla Almodovàr (tra l’altro, in realtà si chiama Almodòvar. E’ il caso che studi un attimo, prima di metterti a fare citazioni colte estranee alla tua persona che ti fanno fare una bella figurina di menta in prima serata). Ma Sabrina, ancora una volta, non delude, e dopo aver ringraziato tutti per l’interessamento e per le dritte, afferma che le tattiche sì, possono essere utili “ma qui stiamo parlando di Vito, e non di un ragazzo qualunque”.

I nominati sono: Franco, Giusy, Valentina e Sabrina. Ah no, un attimo, c’è anche un vegetale, della famiglia degli Aterranus. Mi pare che il nome non scientifico sia Amedeo.

Bene. Già me l’avete lasciato in casa nella settimana del suo anniversario, e io sono sicura che il 5 febbraio chiederà al GF si avere un tavolo per due in suite e si farà una bella cena a lume di candela avendo come interlocutore un braccialetto della fortuna brasiliano. Conclusa questa ridicolaggine, vi prego di spedirlo in libertà, dove possa riprodursi per partenogenesi . Grazie.

COMMENTI