‘Grande Fratello Vip 5’: l’opinione di Isa sulla quinta puntata

Isa 29 Settembre, 2020

Grande Fratello Vip 5

Ma come sono contenta quando prendo in simpatia qualcuno e quel qualcuno non mi fa cadere le ovaie dopo tredici secondi netti ma, al contrario, con i suoi comportamenti mi fa sentire fiera di averlo scelto come mio favorito!

Sì, parlo di lui, Massimiliano Morra, che per me era MassimilianoWho fino alla prima puntata del Grande Fratello Vip 5, ma che adesso, pian piano, ha scalato la mia personale classifica di gradimento piazzandosi saldamente al primo posto. Per carità, lui ha i suoi lati oscuri, magari non è proprio il classico simpaticone da comitiva, non è sicuramente un one man show, ma il suo essere così genuinamente diverso da tutti gli altri mi porta automaticamente a simpatizzare per lui.

Dico ‘genuinamente’ perché Massimiliano è fuori dal gruppo perché realmente non si trova a suo agio con molti dei concorrenti, perché non partecipa ai siparietti di questi ultimi (“cose da liceali, non fanno per me“, amolo!), perché probabilmente è un lupo solitario di carattere.

Anche Franceska Pepe è fuori dal gruppo ma la sua è chiaramente una strategia, strategia scelta accuratamente prima di entrare in Casa e, a quanto pare, decisamente vincente visto che è sempre più al centro delle puntate serali e visto che su 5 articoli che i siti dedicano al Gf Vip almeno 4 la riguardano.

Non so, su Franceska resto sospesa tra il volerla assolutamente dentro perché è un meraviglioso generatore automatico di liti e perché con quella voce monotono e la mono-espressione da trota salmonata che adotta anche durante le discussioni più accese sono sicura che riuscirebbe a far smadonnare anche Paolo Brosio, e il sopportarla poco perché, in generale, poco mi divertono i personaggi costruiti.

Mi spiego: io sono una di quelle che nella celebre edizione in cui vinse Mauro Marin si unì alla crociata per farlo trionfare, ma Mauro era schizzato davvero, cioè le sue scenate erano frutto della sua vera personalità (disturbata, come poi si è appreso nel post Gf), Franceska mi sembra più un’Aida Nizar in salsa italiana, e io Aida la sopportavo quasi meno di quanto non sopporti Jessica VoceDaPapera Antonini.

Insomma, sicuramente per il momento voglio Franceska dentro perché siamo all’inizio e voglio vederli impazzire tutti quanti, ma so già che alla lunga è un tipo di personaggio che mi scoccerà e ancora di più mi scoccerà alla luce dell’idolatria che è già partita nel web a suon di ‘è bUlLiZzAtA!!1 pOvErA KuCcIoLa‘, quando, alla fine della fiera, la Pepe passa le giornate proprio a fare in modo di scatenare la rabbia di chi le sta accanto e, tra l’altro, ha già pestato uno o due merdoni che se solo fossero stati sottolineati dal web come accaduto per altri personaggi l’avrebbero messa in una luce diversa (mi riferisco a quando ha sottolineato che lei è pulita in cucina perché è italiana, sottintendendo che gli stranieri siano sporchi, o quando di fronte ad Adua Del Vesco che ha vissuto il dramma dell’anoressia le ha detto che non capisce questa ossessione per il cibo… c’è stata gente messa alla berlina e tacciata di razzismo per molto meno).

Ad ogni modo, comunque, se Franceska dovrà o non dovrà rimanere in gioco dovrà deciderlo solo il pubblico e sarebbe carino che il conduttore si facesse gli stra-cazzi suoi ed evitasse di intervenire sfacciatamente nelle dinamiche del gioco. Cioè, non ho di certo l’anello al naso e so benissimo che tra chiacchiere nei confessionali e strategie degli autori il Grande Fratello è pilotato dal primo all’ultimo secondo, però sentire Alfonso Signorini che in diretta su Canale 5 dice LETTERALMENTE agli altri concorrenti che più attaccano Franceska più lei viene gradita dal pubblico, suggerendogli quindi la strategia da adottare per affossarla, mi è sembrato francamente troppo.

A questo punto facciamo che Signorini ci legge direttamente l’ultima pagina del copione e ci vediamo la puntata finale senza bisogno di pupparci tutto il mappazzo nel mezzo. Che poi anche sto fatto di far leggere i tweet ai concorrenti (tra l’altro tweet selezionati dagli autori in base alla percezione che vogliono far arrivare a casa) lo trovo pessimo, il senso del Grande Fratello non è assolutamente questo. Il bello del Grande Fratello dovrebbe essere il vedere delle persone che si relazionano in un contesto di totale isolamento dal mondo esterno, senza influenze esterne e senza condizionamenti, se devono leggere i tweet e il conduttore deve spiegargli cosa piace e non piace al pubblico non ha manco senso tenerli reclusi e isolati, fategli fare lo show durante il giorno e la sera rimandateli a casa a dormire, a quest’ora Flavia Vento sarebbe potuta andare da Piri e Bombetta e non sarebbe manco uscita dal gioco.

Altre considerazioni sparse:

– io morta dalle risate per la somiglianza ccccccchocccc tra la fidanzata di Massimiliano e Loredana Favoloso

,,, e comunque il dente avvelenato della fidanzata lo capisco, perché già vedere il tuo lui recluso in una casa con la sua ex fidanzata è un incubo, se a questo aggiungiamo il fatto che, secondo me, almeno da parte di Adua il sentimento verso Morra non è del tutto svanito, direi che la stizza ci sta tutta. Anyway, io ferma alla faccia avvelenatissima di Adua mentre assisteva al momento tra Massimiliano e la sua Dalila.

– sulla frase di Tommaso Zorzi relativa a Gabriel Garko e la gonna, io penso che l’influencer abbia perso una buona occasione per dimostrare di saper fare autocritica. Posto che non ho dubbi sul fatto che non volesse offendere nessuno e bla bla bla, però il discorso è esattamente quello che ha fatto lui e Franceska per la questione del tanga. Giusto dire a Franceska che non può prendersi certe confidenze e fare battute del genere, altrettanto giusto che lui non si prenda confidenze con Garko, che non è amico suo e che magari non vuole sentire battutine sceme all’indomani del suo coming out. Cioè non è che perché Franceska è etero allora se fa una battuta è omofoba e se quella stessa battuta la fa Tommaso va bene perché tanto lui è gay e può.

Poi, vabbé, Signorini non perde occasione di dimostrare la sua inadeguatezza e la sua parzialità e mentre a Tommaso disse di farsi una risata per il discorso del tanga, per la battuta sulla gonna ha tirato fuori il pippone moralizzatore, ma di base io credo che fosse giusto il discorso fatto da Zorzi contro Franceska qualche giorno fa e di conseguenza lo applico anche a lui con Garko. Stop.

– mi dispiace per le shipper dei Gregorelli ma a me sta roba di Pierpalo Pretelli ed Elisabetta Gregoraci puzza di pre-confezionato già dalle interviste del velino pre reality. Per carità, bellissimo uomo lui e bellissima donna lei quindi niente di strano possano piacersi, ma quando prevedi la coppia già da agosto e quando gli vengono dedicati continui spazi nelle dirette serali, la puzza di copione non riesco a non sentirla. In tutto ciò qualcuno dica a Elisabetta di smetterla di descriversi come una povera martire che non ha mai avuto momenti di divertimento, che ha vissuto una vita di privazioni e che sta godendo di un po’ di spensieratezza solo dentro le mura del Grande Fratello Vip perché onestamente, senza voler fare demagogia spicciola, ma NON SI PUò sentire. Non metto in dubbio possa aver avuto anche lei i suoi problemi, ma il GF è un programma popolare, la stra-grande maggioranza della gente che lo guarda ci sta sei vite e un numero imprecisato di ore di lavoro per avere una qualità della vita anche solo lontanamente vicina a quella che può permettersi la Gregoraci, quindi, insomma, rispetto per i problemi di tutti ma capisci anche a chi stai parlando e regolati un attimo, ecco.

– inutile dirvi che nell’attuale nomination tutti i miei voti sono andati a Massimiliano, fosse per me manderei a rischio nomination Denis Dosio che mi sembra non porti nulla a livello di dinamiche. Gli altri, per quanto alcuni mi stiano antipaticissimi (ciao Dayane Mello, say hello!), possono ancora regalarci qualche sclero degno di nota quindi vedete un po’ che dovete fare e ricordatevi che, almeno in questa fase del gioco, non è bello ciò che è bello, è bello ciò che è trash.

COMMENTI