Il Collegio 7, la prof Petolicchio racconta delusa il modo assurdo con cui è stata eliminata dal cast

Lo storico volto del programma ha anche commentato negativamente la prima puntata della nuova stagione

Dalia Ottobre 21, 2022

Il Collegio 7 ha aperto i battenti, ma la grande assente prof Maria Rosa Petolicchio ha voluto togliersi qualche sassolino dalla scarpa.

La prima puntata del Collegio 7 non ha confermato il successo del passato. Anzi, il docureality si è attestato su livelli di ascolti decisamente bassi, quasi dimezzati rispetto alla partenza della scorsa edizione.

Importanti cambi nel cast ne sono una delle cause. Tra le assenze più pesanti, quella della professoressa Maria Rosa Petolicchio, personaggio cult del programma dalla seconda alla sesta edizione.

Per i telespettatori affezionati alla prof, è parsa un’assenza ingiustificata. I colleghi di Fanpage.it l’hanno dunque raggiunta per capirne le motivazioni e i suoi pareri sulla prima puntata de Il Collegio 7.

L’ho visto, ma preferisco non commentare la puntata, forse sarei di parte. Posso edulcorare il mio commento, ma io resto una persona sincera e quindi preferisco evitare commenti per non dare sfogo al mio risentimento. Ci tenevo a ribadire che la verità non è quella che si crede, avevano la mia disponibilità per questa edizione e hanno preferito di no.

E dunque si è subito passati a parlare della sua grande e misteriosa assenza:

Non è stata una mia idea quella di non partecipare, sono stata fatta fuori da decisioni della produzione. E lo preciso perché nelle scorse ore mi è capitato di leggere che si ipotizzi un mio no alla proposta della Rai. Tutt’altro. A maggio, ho ricevuto una chiamata che doveva essere di tutt’altro genere. Fino all’ultimo minuto del Collegio 6 ho avuto richieste di disponibilità per la settima edizione. Richieste ribadite, peraltro, tra ottobre e novembre dello scorso anno. Ho sempre risposto positivamente.

Insieme alla prof, anche altri volti storici del cast sono stati allontanati dal programma, senza nessuna spiegazione evidente:

Non parlo solo per me, ma anche per Raina e Carnevale. Con Maggi componevamo un quartetto forte, il programma lo abbiamo fatto crescere noi e lo dico senza presunzione. Non pensavo mi potessero destituire così. Per quel che riguarda Il Collegio, devo dire di esserci stata molto male. Spero possa esserci spazio per altri progetti, qualora interessasse la mia partecipazione. Di questo si vedrà.

COMMENTI