Il ritratto delle coppie: Ylenia Isidori e Federico Romano

Isa 18 Agosto, 2011

Ylenia Isidori e Federico Romano

Ylenia Isidori e Federico Romano

La storia d’amore tra Federico Romano e Ylenia Isidori è nata nel 2010. Federico ha partecipato al programma Uomini e Donne nel ruolo di tronista ed ha deciso di fare una scelta un po’ insolita: senza la suspance che di solito  ci si aspetta da un tronista e una corteggiatrice, ha fatto una semplice dichiarazione di interesse a cui Ylenia ha risposto di sì.

La scelta, infatti, è stata anticipata e si è conclusa senza i petali di rosa cosparsi per tutto lo studio. Il motivo di questa fretta sono state le allusioni che si sono susseguite nel corso dei mesi su una loro presunta relazione al di fuori del programma.

Mi dispiace che davanti alle allusioni sul fatto che io e Ylenia ci conoscessimo già non sono riuscito a difendermi come volevo. Così è stato troppo facile per Tina e Gianni. Il mio cuore ripeteva sempre Ylenia, non avevo desiderio di baciare nessun’altra ragazza. Anche quando non ero in trasmissione sentivo la presenza di Ylenia dentro di me. E poi, nei suoi riguardi, ho avuto un vero e proprio colpo di fulmine. Ci siamo visti per la prima volta ai casting del programma. Poi, quando l’ho vista in studio scendere dalla scalinata la prima puntata, sono rimasto decisamente colpito nel rivedere proprio lei, la ragazza che avevo incontrato ai provini e che ai miei occhi non era passata inosservata. A essere onesto, all’inizio io ho comunque deciso di conoscere anche altre ragazze, perché in fondo Ylenia non la conoscevo nemmeno. Ma poi, con il passare del tempo, mi sono reso sempre più conto che non avevo occhi che per lei. Così ho pensato che fosse giusto andare via e non prendere in giro il pubblico. Tina e Gianni non hanno avuto nessun elemento che gli potesse confermare il sospetto che io e lei ci vedessimo fuori dal programma.

Così, nel novembre 2010, comincia la loro storia fuori dagli studi. Dopo sole due settimane d’amore i due dichiarano di essersi lasciati.

Notizia che nessuno si aspettava, Federico proprio a dicembre ha rilasciato un’intervista ad Eva mese, in cui dichiarava:

La prima settimana sono stato io da lei a Roma, mentre la seconda lei è venuta a Rimini. In questo arco di tempo ho avuto la conferma di ciò che pensavo di lei: è una ragazza intelligente, dal carattere molto forte, deciso ed estremamente dolce. E anche lei ha capito che a impatto io posso apparire freddo, ma se mi sai prendere con i modi giusti, sono un vero bonaccione e viene fuori un lato nascosto di me. Abbiamo sperimentato il nostro lato passionale, e ci siamo trovati anche piuttosto in equilibrio.

A confermare le parole di Federico, ci sono state quelle di Ylenia, sul giornale Vip:

Federico è una persona straordinaria. Bello dentro per quanto è bello fuori. Spero solo di avere tutto il tempo per dare un equilibrio alla nostra storia, lontano dalle telecamere. Già dopo i provini ad Uomini e Donne avevo subito detto a mia mamma di aver visto un ragazzo di Rimini bellissimo. Le disse che se lo avessero messo sul trono sarei andata subito a corteggiarlo.

Dopo pochi giorni arriva la notizia della rottura. Federico ammette che è stata una scelta di comune d’accordo, che sono andati incontro ad una serie di incompatibilità caratteriali.

L’ex corteggiatrice, però, pare non essere d’accordo con il suo ex e rilascia un’intervista a Visto dichiarando di essere stata barattata con un contratto solo ed esclusivamente per Federico.

La coppia, infatti, aveva deciso di seguire un percorso comune anche a livello lavorativo ma Federico ha firmato un contratto con un’agenzia solo per se. Questo è stato motivo di delusione per Ylenia, che si è sentita esclusa.

Ha preferito firmare un contratto con un’agenzia da solo. Mi sono sentita esclusa e sono rimasta delusa per non essere stata coinvolta. Non mi interessava firmare un contratto, sia chiaro, però sarei stata felice se si fosse confrontato con me. Quando gli ho detto che non ero affatto serena, lui mi ha mandato un sms con scritto: ‘In bocca al lupo per tutto’. Poi mi ha detto che è stata una provocazione, ma ha sbagliato.  A trent’anni non si dovrebbero fare giochi del genere.

COMMENTI