Il ritratto: Marco Bruniello

Isa 22 Luglio, 2011

Marco Bruniello

Marco Buniello

Marco Bruniello ha partecipato a Uomini e Donne nella stagione 2004/2005 come corteggiatore di Valentina Gioia, ex corteggiatrice e scelta di Antonello Zara. Il 26 maggio 2005 la tronista sceglie Marco, preferendolo a Luca Calvani. Le sue parole sono state:

In queste quattro mesi sono stata bene, ma anche male. Sei riuscito a farmi stare sulle spine, e a me piace. Anche se a volte ti ho odiato mi hai fatta emozionare… beh, te lo devo dire… ho scelto te!

Con le note di “When a man love’s a woman” e l’applauso del pubblico, Marco risponde di “sì”.

Lontano dalle telecamere, però, la storia tra i due non è mai decollata.

Nel 2007 l’ex corteggiatore decide di scrivere, tramite una pagina web, i retroscena del programma, facendo un attacco alla De Filippi:

Dopo quella esperienza che mi tenne in video per quattro mesi e dopo qualche intervista sui rotocalchi, sono ritornato alla mia vita e al mio lavoro di personal trainer, anche se, lo confesso, forse ancora ora i riflettori un po’ mi mancano, e mi sarebbe piaciuto tentare qualche altra cosa, ma non tanto perchè mi interessa la visibilità, ma perchè mi piacciono le sfide con me stesso, però così non è stato finora e sono contento anche così, il mio mestiere primario mi da molte soddisfazioni comunque. Però, specie dopo ciò che si è saputo ultimamente, non posso fare a meno di esprimere la mia più profonda indignazione riguardo i due pesi e due misure adottati nei confronti di chi è coperto da potenti agenzie e chi come me ha sempre dato la priorità prima di tutto alla sua libertà di azione e non si venderebbe per nulla al mondo figuriamoci per una serata in discoteca o una comparsata in tv. Quando decisi di andare a corteggiare la Gioia lo feci perchè veramente interessato a farla capitolare, mi piaceva fisicamente ma la vedevo altezzosa con tutti, la sfida era farla scendere dal piedistallo, non sapevo nulla di meccanismi televisivi (non guardo quasi mai la tv), e non sapevo nulla di agenzie, tanto che a differenza di tutti gli altri mi presentai senza un’agenzia e al di là di ogni possibilità riuscì a far capitolare la ragazza.. devo dire che ero molto piaciuto, o così mi era parso, a Maria De Filippi, che aveva saputo apprezzare la mia naturalezza, il mio dire sempre ciò che pensavo a costo di sembrare insolente, la mia follia e imprevedibilità. E così arrivai dopo quattro mesi alla fine del gioco, sbaragliando anche colleghi come quel Luca Calvani che quest’anno ha vinto l’Isola dei Famosi. Vinto il gioco con Valentina siamo partiti per il viaggio premio a Positano e li scoprimmo consensualmente di essere proprio incompatibili caratterialmente e la storia finì ancora prima di cominciare. Nel frattempo, e stiamo per arrivare al punto, qualcuno della redazione mi consigliò di affidarmi ad un’agenzia che tutelasse i miei interessi, e io ingenuamente mi affidai a chi mi fu consigliato. Premetto che non sono e non ero fidanzato ai tempi della trasmissione e mi sono comportato in maniera assolutamente corretta. Purtroppo la prima cosa consigliatami da questa Agenzia fu un servizio fotografico con relativa intervista, la quale poi fu molto manipolata, in cui io dicevo che in trasmissione avevo bluffato e non avevo mai provato nulla per lei.non era stato esattamente così, anche se comunque il bluff in quel gioco è previsto, lo mettono in pratica tutti. Le foto non furono una grande trovata, era un servizio dove apparivo ai bordi di una piscina con un’amica in topless mentre ci scambiavamo effusioni… ingenuamente aderii a questa cosa anche perchè non essendoci mai stata storia con Valentina non pensavo di aver fatto qualcosa di scorretto. Per vie traverse invece venni a sapere che Maria de Filippi si arrabbiò moltissimo con me per questo articolo e che avevo perso secondo quanto mi arrivò alle orecchie tutta la sua stima. Ovviamente anche se nel forum di Uomini e Donne fui richiestissimo perchè mi fosse assegnato il trono, questo non avvenne mai, ormai ero caduto in disgrazia. Circolò anche voce che durante la trasmissione ero fidanzato, NIENTE DI PIU’FALSO, l’ultima fidanzata vera risale a 4 anni fa e da allora sono liberissimo.

L’ex corteggiatore, inoltre, non è riuscito a spiegarsi come mai Costantino Vitagliano, sia da corteggiatore che da tronista, continuava ad avere una fidanzata che lo aspettava a casa. In particolare, a Marco non sono andate giù le parole di Costantino al programma La vita in diretta e la non reazione di Maria De Filippi:

Ma la mia indignazione nasce dalle ultime che si sono sentite dal Sig. Costantino Vitagliano, il tronista per antonomasia, colui che ha fatto sognare frotte di donne impazzite, ALLA VITA IN DIRETTA HA CONFESSATO CHE LA SUA STORIA CON ALESSANDRA E’ STATO TUTTO UN BLUFF CHE SI E’ PERPETRATO PER ANNI ai danni di fans impazzite che per seguire la coppia mediatica, si è anche svuotata le tasche, chat discoteche riviste ecc.., e Maria non solo non si indigna e non chiede spiegazioni all’interessato ma anzi continua ad invitarlo alle sue trasmissioni con tutti gli onori, mentre a me non è nemmeno stata data la possibilità di spiegarmi. Forse ho solo sbagliato agenzia, ora lo sappiamo tutti, avessi scelto quella appartenente ad una persona oggi indagata, sicuramente le cose sarebbero andate diversamente… anche se comunque sono stracontento di aver conservato intatta la mia dignità e libertà nonchè integrità.

Attualmente Marco lavora come personal trainer nella sua palestra , la Crunch Fitness a Roma.

A maggio 2008 ha deciso di replicare ad un’intervista rilasciata da Valentina Gioia su Star Tv. Proprio in quest’intervista l’ex tronista parlava di Marco come di “un errore di percorso”.

Mi sono visto tante volte tirare in ballo dalla signorina Valentina Gioia. Non sono l’errore di percorso di nessuno. Se poi la scelta non ha avuto i risvolti romantici che lei avrebbe auspicato, bè… succede, ma questo non le dà il diritto di gettare fango su una cosa non vera. In realtà non ci siamo neanche fidanzati, abbiamo fatto un viaggio a Positano per conoscerci meglio. Stavamo in due camere separate. Niente sesso. Probabilmente tra noi non ha funzionato perché Valentina era arrivata alla conclusione che tra noi doveva esserci solo un gioco mediatico.

COMMENTI