Isola 16, Ilona Staller verrebbe arrestata se tornasse in America: il motivo

A rivelarlo il suo avvocato Luca Di Carlo

Giusy Aprile 16, 2022

Una delle protagoniste indiscusse di questa nuova edizione de L’Isola dei Famosi è Ilona Staller. Conosciuta come Cicciolina, la donna ha avuto una vita intensa non solo a livello professionale ma anche personale. L’attrice è stata costretta a vivere lontana dal suo unico amatissimo figlio, Ludwig, nato dalla relazione con l’artista americano Jeff Koons. Una vicenda drammatica, una situazione delicata e dolorosa, tant’è che decise di rapirlo. I due raggiunsero prima l’Ungheria  e poi l’Italia.

Un avvenimento che le ha lasciato delle cicatrici,  come la stessa Ilona ha raccontato nel corso della seconda puntata del reality show condotto da Ilary Blasi.

Al suo fianco, in quegli anni difficili c’è sempre stato il suo avvocato, ormai volto noto per gli appassionati del programma, Luca Di Carlo.

L’avvocato ha assistito Ilona Staller quando come riportato dai colleghi di Biccy.it: 

La Corte Suprema di New York emise un ordine di arresto ai suoi danni per sottrazione di minore e l’artista le chiese 8 milioni di dollari di risarcimento

Intervistato dal settimanale Nuovo, l’avvocato Di Carlo ha dichiarato:

Purtroppo a New York non è mai stato revocato l’ordine di arresto cautelare, nonostante la sentenza passata abbia pienamente assolto Ilona.

La nostra isolana dunque rischierebbe tuttora l’arresto se dovesse mettere piede a New York.

 

COMMENTI