Keep Calm and Love Coach: A proposito di Veronica Bagnoli e Antonio Lenti…

Chia 10 Agosto, 2017

Antonio Lenti e Veronica Bagnoli

Buuuuu, nooooo, che orrore. Non ce la posso fare.

Posto che io sono la prima a non aver criticato Sara Affi Fella e Valeria Bigella (QUI e QUI potete rileggere le rubriche dedicate a loro), con Veronica Bagnoli io non ce la posso fare, ve lo dico. Non ci credo che lei abbia perdonato Antonio Lenti e che lui abbia deciso di ricominciare con lei come se nulla fosse.

Perché se c’era una coppia – paradossalmente ancora più di Ruben Invernizzi e Francesca Baroni – che doveva approfittare di ‘Temptation Island’ per dirsi “Ciaone” erano proprio loro. Invece no, Veronica si è tenuta il suo fidanzato dopo il video dello strusciamento con la tentatrice Jessica Guazzotti e lui si è tenuto una che non ha ancora accettato che sia un padre e che a casa ci siano due figli ad aspettarlo.

Lunedì 31 luglio ero sul letto incredula a lanciare oggetti contro il televisore.

O meglio io ero mezza addormentata (diciamocelo che il tono di voce di Antonio concilia parecchio…), poi a un certo punto mi sono resa conto che lei stava cedendo, se lo stava riprendendo e mi sono svegliata di soprassalto, manco fossero le sei di mattina. Come è potuto succedere? Non è che si è mezza addormentata pure Veronica, a un certo punto non ha capito bene cosa sia successo e nel dubbio ha perdonato? Perché altre spiegazioni non ce ne sono.

Loro sono stati insieme prima del programma per un anno e mezzo, circa diciotto mesi. In meno tempo mia figlia è nata, ha imparato a reggersi da sola, a gattonare, a camminare, a dire le sue prime paroline e a cambiare canale con il telecomando. Questo per dire che in tutto il tempo in cui loro sono stati insieme – che non è proprio poco – Veronica e Antonio non hanno mai parlato. Mai. Mi sa che oltre a fare quattro salti in padella (con lui con il telefono acceso) altro non abbiano fatto.

E pure di cose da chiarire loro ne avevano parecchie perché, secondo me, l’atteggiamento che Veronica ha dimostrato nei confronti della situazione di Antonio padre è decisamente inaccettabile. O meglio la sua posizione per i primi mesi può anche andare bene, ma non quando la storia dura così a lungo. Se non ti sta bene che lui abbia dei figli lascialo, altrimenti se vuoi continuare la relazione gioco forza devi iniziare ad avere un ruolo nella vita di quei bimbi. Non sarai mai la loro mamma, è ovvio, ma sei comunque la fidanzata di papà.

Ancora più inaccettabile, però, è il comportamento di Antonio durante il weekend da favola con la single Jessica (Maria, giuro che lo dico con lo stesso tono di Filippo Bisciglia… prendi me per l’edizione vip, ti prego!). Io non so se è più assurda la storia del “Mi sono dovuto spingere al limite per capire i sentimenti che provo per te” o il fatto che Veronica se la sia bevuta.

Cioè, fatemi capire… se non ti senti capito e ascoltato dalla tua fidanzata che fai? Ti strusci con un’altra a telecamere accese? Mi pare logico (leggasi in tono ironico).

Che poi Veronica ha voluto credere ad Antonio? Se l’è ripreso nonostante tutto? Io non capisco il senso di stare a rimuginare sopra a quello che è successo. Ora lei si è resa conto che a legare il suo fidanzato alla tentatrice era una vera e propria attrazione, e che cambia? Che non si fida di lui? Allora perché continuare?

In poche parole io credo che certi rapporti si possano raddrizzare, ma se ci sono dei presupposti. Se tu pensi che lui non solo non ti abbia tolto i dubbi che avevi, ma che ne ha aggiunti altri qual è il senso di continuare una relazione?

Per altri consigli di cuore, e non solo, vi aspetto come sempre su ChezMadeleine (che potete visitare cliccando QUI) e sulla mia pagina Facebook (che trovate QUI). Per le mamme, invece, l’appuntamento è su ChezMaman (QUI)! Alla prossima, Madeleine H.

COMMENTI