Le Iene in Brasile dopo le molestie subite da Dayane Mello a La Fazenda: ecco com’è andata

L’inviata Roberta Rei ha cercato di mettersi in contatto con la modella, attualmente nel cast del discusso reality

Linda Ottobre 5, 2021

Ha riaperto stasera i battenti la nuova edizione de Le Iene, lo show televisivo in onda in prima serata su Italia Uno, condotto da Nicola Savino e affiancato per questa occasione dalla cantante Elodie.

In particolare, la redazione ha scelto di occuparsi nella puntata di esordio di un fatto che ha avuto una risonanza mediatica di tipo internazionale, quello di cui è stata protagonista nelle ultime settimane l’ex gieffina Dayane Mello.

La modella brasiliana infatti, è attualmente impegnata nel reality show La Fazenda, l’equivalente della nostra Fattoria. All’interno del programma il comportamento di un concorrente, Nego Do Borel, ha indignato i fan italiani e brasiliani della giovane modella, fino a chiederne a gran voce la squalifica.

Il rapper infatti è stato accusato di molestie sessuali nei confronti di Dayane, durante una nottata delle tante. La redazione non ha preso nell’immediato provvedimenti, anzi ha spostato la telecamera su un’altra inquadratura e poi eliminato tutte le clip dal sito ufficiale del reality. I provvedimenti sono arrivati solo dopo una grande eco mediatica.

La Iena e inviata Roberta Rei, è volata fino in Brasile per fare finalmente chiarezza sulla questione. Ma soprattutto per accertarsi del fatto che l’ex gieffina sia realmente consapevole di quanto accaduto al suo corpo.

Oltre ai video delle telecamere che abbiamo a disposizione, gli stessi concorrenti del reality si sono detti scioccati e spaventati da quanto stava accadendo a poca distanza da loro. Dai preservativi trovati sotto il letto di Nego, ai pantaloncini che la Mello ha rimesso addosso la mattina dopo la nottata incriminata: alla fine la redazione ha dovuto necessariamente squalificare il concorrente.

L’inviata ha incontrato l’avvocato di Dayane che ha detto di non poter fare nulla poiché la sua assistita pagherebbe, se dovesse uscire, una penale molto alta. Secondo la professionista, Record Tv – produttrice del programma – è un’emittente maschilista e con una considerazione molto bassa della donna. Il suo presidente è infatti un uomo che pensa alle donne come delle sottomesse:

Non è possibile uscire. Nel contratto c’è una penale che dovrebbe pagare se esce dal programma. Ed è molto costosa. E’ come una prigione. Non ho visto i video. Non ho una percezione reale di quanto accaduto. Noi abbiamo il dovere di raccontarle che cosa abbiamo visto, perché lei non ricorda. Una donna prova paura a parlare di quanto ha passato Possono passare anni prima che comprenda ed elabori quello che è successo.

Questa rete televisiva è molto machista. Sappiamo che pensa queste cose delle donne. Hanno una mentalità patriarcale. Tutta l’emittente… sono cristiani evangelici. Credono che le donne debbano soddisfare i bisogni dell’uomo.

La iena a questo punto ha provato a raggiungere Dayane alla sede de La Fazenda, ma durante il tragitto ha scoperto attraverso i social di essere nei paraggi di Nego. Un amico di quest’ultimo li ha raggiunti, dicendo che il rapper non può mostrarsi e non può commentare finché la questione dell’accusa non si sarà risolta.

La redazione, nonostante tutto, è riuscita a trovarlo a Marina de Gloria. L’ex concorrente si trovava in barca e si stava divertendo con gli amici, finché non si è accorto della loro presenza, invitandoli con un video su Instagram ad allontanarsi. Le Iene hanno deciso così di volare nuovamente a San Paolo, presso la sede de La Fazenda chiedendo di Dayane, senza successo. Stesso discorso presso la sede di Record Tv.

Lì, li hanno rimbalzati ancora, così hanno deciso di fare un ulteriore tentativo a La Fazenda. Gli inviati però hanno trovato uomini armati e incappucciati, che hanno lasciato intendere di non essere aperti al dialogo.

QUI, per la clip del servizio de Le Iene.

Inoltre, secondo le ultime notizie, Nego sarebbe scomparso nel nulla dopo la famosa festa in barca. A dare l’allarme è stata la mamma, come riporta il portale DireGiovani:

La polizia brasiliana ha aperto un’indagine sulla scomparsa di Nego Do Borel, cantante ed ex concorrente del reality A Fazenda. E’ stato accusato di molestie e presunto stupro ai danni di Dayane Mello. A sporgere denuncia la madre di Nego, Roseli Viana. La donna lunedì scorso si è recata in un dipartimento di polizia di Rio de Janeiro preoccupata per il suo stato di salute. Secondo quanto emerso, avrebbe raccontato che il figlio è depresso e che avrebbe chiamato alcuni amici come “ultimo” saluto prima della scomparsa. Da quanto si apprende, Nego sembra essere stato avvistato a Itacuruçá, sul litorale di Rio.

 

View this post on Instagram

 

Un post condiviso da Le Iene (@redazioneiene)

COMMENTI