‘Live – Non è la D’Urso’, Telemaco Dell’Aquila parla per la prima volta dopo essere stato lasciato da Guenda Goria: la reazione dell’ex gieffina (Video)

Franci 9 Novembre, 2020

Live - Non è La D'Urso

A diversi giorni dalla sua eliminazione dal Grande Fratello Vip 5, Guenda Goria ha finalmente potuto chiarire la sua situazione sentimentale. Ospite di Barbara D’Urso, la giovane figlia di Maria Teresa Ruta ieri sera ha avuto la possibilità di un faccia a faccia con Christian Leone, il ragazzo che ha raccontato di essere stato “tradito” dall’ex gieffina con Telemaco Dell’Aquila. E proprio quest’ultimo a Live – Non è La D’Urso c’ha tenuto a precisare:

Io credo molto nei valori: se l’ho fatto (rivelato i precedenti con la Goria, ndr) è perché per me Telemaco è un grande amico, ci vogliamo bene e lui per me ha fatto tanto. Ho voluto dire questo per tutelarlo. Vi siete mai chiesti come sta Telemaco? Non è delicato dire davanti a tutt’Italia che ha perso il lavoro. Perché dire troppo di Olga? […] Io non ti sto attaccando, io sto dicendo la verità.

La Goria, senza timore, ha confermato la breve storia con Christian, smentendo assolutamente che le due frequentazioni possano essere intercorse nello stesso periodo, ma non ha compreso perché, per tutelare l’amico, quest’ultimo abbia dovuto infangare lei. E soprattutto, la giovane ha rimarcato di non averlo mai nominato in trasmissione, a differenza di Telemaco, che in quanto tale sarebbe stato eventualmente titolato a intervenire (cosa che non si spiega, invece, perché sia stata fatta da Leone):

Barbara, io non ho mai parlato di Christian, non l’ho mai citato. A un certo punto ho parlato di Telemaco perché mi mancava. Non capisco perché Christian sia qui. Non capisco se sia in cerca di visibilità… Se Telemaco vuole difendersi, può farlo benissimo da solo, non c’era bisogno del tuo intervento.

Al che, inevitabile è arrivato l’intervento della conduttrice contro l’uomo:

Fare un’intervista per dire che una donna stava con Telemaco però cercava te non è il massimo dell’eleganza. Non significa difendere Telemaco. Significa anche mettere una brutta luce su Guenda che è una donna.

A quel punto, si è arrivati proprio a parlare dell’ormai ex compagno della Goria e quest’ultima ha ammesso:

Io sono uscita dalla Casa del Grande Fratello ed è stato la prima persona che io ho contattato, perché avevo molta voglia di sentirlo. […] In Casa mi mancava e quando mi è stato chiesto ho sentito la necessità di raccontarlo. Perché l’ho lasciato? Perché mi ha trattato malissimo quando sono tornata, non mi ha risposto al telefono, ho dovuto aspettare più di 12 ore, mi ha giudicato, mi ha criticato, non ha capito che ero all’interno di un contesto molto particolare. […] L’ho lasciato con rabbia e chiaramente soffrendo, perché non mi ha fatto sentire il suo sostegno.

Per la prima volta dopo la rottura, anche lo stesso Telemaco ha deciso di dir la sua ieri sera:

Sono qui con Antonella, la persona che mi ha presentato Guenda il 17/12/2019. Capito Maria Teresa? Voglio puntualizzare che da inizio gennaio io non vivevo più con Olga, quindi Guenda non è minimamente responsabile delle mie faccende familiari. Io ho due macro ragioni per cui sono incavolato. Punto primo: lei tratta le dinamiche familiari in una maniera per me non accettabile. Si è iniziati col parlare del padre, per poi arrivare al fratello, poi della madre, poi del compagno della madre per poi arrivare all’ex compagna del compagno della madre.

Dell’Aquila ha parlato anche della vicinanza in Casa della ragazza con Massimiliano Morra:

Il flirt c’è stato, lo ha ammesso anche lei in un’intervista, però poi il problema sembra chi ha allontanato chi. Guenda ha allontanato Massimiliano o Massimiliano ha allontanato Guenda? Io un’idea me la sono fatta, però lei era legata a me. […] Vivo con l’unica magra consolazione che il delitto non s’è consumato.

Per poi arrivare a parlare della fine dell’avventura al Gf Vip 5:

Lei voleva un appoggio incondizionato e a prescindere. Lei mi ha accusato di averle mandato dei messaggi al veleno. […] Forse ho anche esagerato, però non posso accettare di essere stato lasciato in diretta nazionale con un sorriso stampato a 36 denti.

Inevitabile la replica di Guenda:

Io ho modo di vedere Telemaco in un videomessaggio e non ho ancora avuto l’occasione di incontrarlo di persone e per me è molto strano, perché io ho bisogno di guardare negli occhi le persone. […] Non amo quando inizia a giudicare moralmente il mio comportamento nella Casa. Lui non ha apprezzato delle cose, lo capisco, gli chiedo scusa. Il suo nome non è venuto inizialmente da me. Io, caro Telemaco, avrei avuto bisogno di un tuo sostegno e sai che avrei bisogno ora di vederti e di parlarti a quattrocchi. E sai che non lo abbiamo ancora fatto.

Che ne pensate di tutta questa vicenda?

COMMENTI