‘Live – Non è la D’Urso’, nuovi sconvolgenti retroscena sul Pamela Prati gate. L’avvocato della vera mamma di Sebastian rivela: “Il bambino doveva fare la voce rotta per interpretare un malato di cancro”

Ludovica 30 Maggio, 2019

Live - Non è la D'Urso

Nuovi sconvolgenti retroscena stanno continuando ad animare la polemica sul Pamela Prati gate. Ieri sera, durante l’ultima puntata di Live – Non è la D’Urso, è stato sentito l’avvocato della mamma di “Sebastian“, il bambino che la Prati aveva detto di aver preso in affido con Mark Caltagirone. Grazie al programma della D’Urso, infatti, la mamma del bambino in questione (che ovviamente non si chiama Sebastian), è riuscita a capire che vittima di questa assurda vicenda è stata anche lei e suo figlio. Ma andiamo per ordine. Stando alle testimonianze della Prati, di Eliana Michelazzo e di Milena Miconi, il piccolo si sarebbe visto pubblicamente una sola volta in un bar di Roma per una merenda molto veloce.

La mamma del bambino di soli 10 anni ha così scritto una lettera che Barbara ha mostrato ieri in diretta:

Lavoravo in un negozio di parrucchiera dove ho conosciuto una persona. Qualche anno dopo questa persona mi ha contattata per dirmi che un produttore cercava un bambino di 10 anni, biondo e con gli occhi azzurri come protagonista di una fiction. Iniziava così la richiesta di numerosi video, selfie e note vocali che facevano parte del copione che mio figlio avrebbe dovuto recitare. Nel copione mio figlio interpretava Sebastian, un bambino italo-spagnolo che veniva dato in affido a un imprenditore. Gli era stato detto di non dirmi nulla perché era una sorpresa per me. Un giorno, la persona dell’agenzia mi disse che lo portava a fare una prova costume ma ho scoperto la verità in tv. Portarono mio figlio a fare merenda con la finta mamma affidataria Pamela Prati e con Milena Miconi. Mio figlio vedendo la Miconi in tv riconosceva la signora rossa del bar e i miei sospetti hanno trovato fondamento. Ora mi è crollato il mondo addosso. Agiremo per vie legali.

A cercare di chiarire ulteriormente la situazione ci ha pensato l’avvocato della donna che ha precisato che, ad aver prelevato il bambino per portarlo alla famosa merenda, sarebbe stata proprio la Perricciolo. Altri dettagli sono però emersi nel corso dell’intervista all’avvocato:

Il bambino ha detto che doveva fare la voce rotta perchè aveva un tumore alla gola e doveva fare la chemioterapia. Doveva interpretare un bambino povero. Le uniche due volte in cui il figlio è uscito di casa c’era il papà che li seguiva, ma non l’hanno fatto entrare, il bimbo stava con Pamela Perricciolo. Dall’agenzia hanno fatto pressioni per averlo tra i loro iscritti, tanto che non hanno fatto neppure pagare l’iscrizione per averlo. Si sono fidati di lei. La Perricciolo va a prendere il bambino e rassicura i genitori, ‘vengo a prenderlo , gli faccio fare la prova costumi e lo porta a far merenda’. Ed è lì che incontra Pamela Prati e Milena Miconi. Nemmeno la mamma poteva far comparire il bambino sui suoi social personali ed ora capiamo perchè.

Questi raccapriccianti racconti hanno poi lasciato il passo ad un’altra testimonianza, quella di Matteo Guerra, ex compagno di Manuela Arcuri. Matteo ha raccontato di essere stato anche lui preso in giro dalla Perricciolo che, in un certo senso, per un periodo lo avrebbe tenuto sotto ricatto. Pamela, infatti, avrebbe promesso all’ex modello un guadagno di circa 500.000 euro in un anno, a garanzia del quale, però, Matteo ha dovuto versare 160.000 alla Perricciolo. Il Guerra ha poi aggiunto:

Chiedo pubblicamente scusa a Manuela Arcuri per tutte le interviste in cui l’ho accusata dopo la nostra rottura. All’epoca Donna Pamela mi aveva detto che Manuela si frequentava con Simone Coppi, il presunto marito di Eliana.

Infine la Michelazzo, anche ieri ospite del salotto televisivo di Barbara, ha deciso di farsi visitare da uno psichiatra, il dottor Alessandro Meluzzi. Con lui, infatti, spera di poter risolvere lo “sdoppiamento di personalità” di cui si sente affetta.

QUI per ripercorrere tutti i momenti salienti della puntata di Live – Non è la D’Urso.

COMMENTI