Mara Venier festeggia il successo di Domenica In e rivela: “Condurre Sanremo? Fossi matta!”

La conduttrice ha confessato come mai non la vedremo mai al timone della kermesse musicale. E a proposito delle nozze di Alberto Matano…

Giusy Luglio 12, 2022

Mara Venier non ha certo bisogno di presentazioni. La Signora della Domenica, o meglio di Rai Uno, a 71 anni è più vivace e determinata che mai. Una ragazzina, come ama sentirsi lei, che ha saputo coltivare quel fanciullino pascoliano che tanti a volte smettono di coccolare. Reduce dal successo dell’ultima stagione di Domenica In, zia Mara si è raccontata sulle pagine di Sorrisi, tv e canzoni, dove ha parlato anche del suo esperimento – riuscito – di portare la sua trasmissione in prima serata. Gli ottimi ascolti e i grandi ospiti hanno fatto sì che l’appuntamento si ripetesse anche nella prossima stagione. La rivedremo con i suoi speciali serali già il 16 settembre:

È stato tutto “troppo”. Troppo bello. Io non mi rendo conto lì per lì. Ma devo dire che mai come quest’anno è andata bene.

Mara Venier ha confessato quali sono stati i momenti davvero indimenticabili:

Tanti, perché ogni domenica accade qualcosa di inaspettato, che spariglia le carte. Mi sono divertita con Jovanotti, con Renato Zero… con tutti! Poi Renzo, nel serale, è stato intenso. Arbore non è andato da nessuna parte per due anni per colpa della pandemia, perché aveva paura. Ma per me ha superato questo scoglio: è stato un atto d’amore. E io l’ho apprezzato e ricambiato. Tutti la mattina dopo hanno detto che sembrava che fossi ancora “innamorata” di lui. Io voglio molto bene a Renzo, e sì, è amore. Ma ci sono tanti tipi d’amore.

Per quanto riguarda l’andare in pensione:

Non ho nulla contro il riposo dopo una vita di lavoro. E non è che potrò stare in tv fino a 80 anni. Ormai non dico più che la prossima sarà l’ultima stagione, si vedrà. Andrò avanti finché il pubblico gradirà il mio modo di condurre.

Non chiedete però a Mara Venier di condurre Sanremo:

Fossi matta. Non sono una da Sanremo: a me piace stare seduta, chiacchierare. Lì, con tutti gli occhi puntati addosso, mi verrebbe un’ansia incredibile, peggio che al matrimonio di Matano!

E a proposito delle nozze di Alberto Matano:

Faticoso come fare sette puntate di Domenica In. All’inizio pensavo di dover preparare un discorso serio, romantico, pomposo. Quindi mi sono messa a studiare, ho letto miliardi di poesie d’amore su internet, ho attraversato tutti gli stati emotivi. Ma poi mi sono detta: “Devo essere semplicemente me stessa, quindi racconterò semplicemente come è andata”.

COMMENTI