Maria De Filippi parla di Giulia De Lellis e fa i nomi di due big della musica italiana che non hanno superato i provini di ‘Amici’!

Dalia 14 Agosto, 2020

Maria De Filippi - Giulia de lellis - Amici

È oggi online la seconda parte (dopo la prima pubblicata settimana scorsa) dell’intervista che Maria De Filippi ha rilasciato al settimanale Gente. La regina della tv, come viene spesso soprannominata, si è lasciata andare ad alcuni commenti su coloro che dai suoi programmi hanno poi macinato grandi successi.

I talenti di Amici, ma anche i ragazzi di Uomini e Donne, oggi uscendo dal dating-show, possono trovare fama e successo.

Innanzitutto, alla De Filippi è stato chiesto a quali ragazzi, usciti dai suoi programmi, è più affezionata, ma la conduttrice ha glissato:

È l’unica domanda cui non rispondo, proprio non posso farlo. Se ti dicessi qualche nome, si scatenerebbe l’inferno. Con molti dei ragazzi che hanno avuto fortuna grazie ad Amici sono rimasta legata a doppio filo. Una parola di troppo ferirebbe quelli che non cito. Bisogna capire che ad Amici si creano legami e sinergie speciali. I ragazzi stanno lì tre mesi, non vedono nessuno, non incontrano i familiari: io divento per forza il loro unico punto di riferimento.

La De Filippi continua, però, ad essere fondamentale nelle loro carriere artistiche anche dopo la loro partecipazione al programma:

È vero. Per quelli – non tutti – che hanno instaurato con me un rapporto speciale io ci sono sempre stata. È inevitabile. Prendi Emma Marrone e Alessandra Amoroso, ad esempio. Quando sono uscite da Amici e iniziavano ad incidere il loro primo disco, mi facevano ascoltare ogni canzone, mi chiedevano consiglio, volevano il mio parere su tutto. Quest’estate invece mi chiama sempre Gaia a Mantova a scrivere canzoni: “Appena ho qualcosa te la faccio ascoltare“, mi dice. Poi, certo, con il tempo tutti crescono queste dinamiche cosi strette un po’ si allentano, però restano.

Maria ha poi raccontato anche un aneddoto su Emma e il suo nuovo ruolo ad X Factor, in veste di giudice:

Lei non l’ha mai rivelato, ma prima di quest’anno era già stata chiamata diverse volte come giudice di un talent musicale, sia a The Voice sia a X Factor. Ha sempre detto di no, non si sentiva pronta. Quest’anno invece mi ha chiesto consiglio. “Tu cosa ne dici di X Factor?“. Assolutamente sì, vai. Così è stato.

Anche Giulia De Lellis è un’altra sua creazione, per così dire. Proviene però da Uomini e Donne:

Ho conosciuto Giulia a Uomini e donne quattro anni fa, Andrea Damante era tronista, lei corteggiatrice. Arriva questa ragazza di Pomezia e subito capisco che ha qualcosa in più, piglio importante, carattere forte e intelligente, istintiva. Ma non si sarebbe mai aspettata il successo che ora ha raggiunto, qualcosa che le è scoppiato in mano. Credo che a un certo punto Giulia si sia come guardata da fuori, con stupore. Comunque quando Mondadori le ha chiesto di scrivere l’autobiografia, lei era molto incerta. Non si sentiva una scrittrice e non lo è. Allora le ho detto: la gente da te non si aspetta un saggio di Umberto Eco, vuole conoscere la tua vita. E tu raccontagliela. Mondadori ti cerca per quello che sei.

La conduttrice ha ammesso anche di essersi lasciata scappare vari talenti nel corso degli anni:

Arisa, ad esempio. Fece i casting per Amici e fu subito bocciata, alla prima canzone, dopo poche strofe. Quello stesso anno vinse Sanremo con Sincerità. Ma anche Ultimo è stato scartato dai miei collaboratori: a lui concessero qualche audizione in più rispetto ad Arisa, ma poi lo eliminarono lo stesso. Ha vinto invece Sanremo nelle Nuove Proposte e l’anno dopo, nel 2019, si è classificato secondo tra i Big. Qualche toppa l’abbiamo presa negli anni, è inevitabile, però quei due me li hanno bocciati, perché entrambi alla mia valutazione non ci sono nemmeno arrivati.

COMMENTI