Nicolas Vaporidis svela come mai ha accettato di partecipare all’Isola 16 (e perché non parla mai delle sue ex famose)

Il vincitore del reality ha confessato anche i quattro naufraghi che si augura “che nella vita privata non siano come sull’isola”

Giusy Luglio 3, 2022

Vincitore designato da gran parte dei suoi compagni di avventura e dagli opinionisti (dopo l’abbandono per infortunio di Edoardo Tavassi e la scelta di Alessandro Iannoni e Guendalina Tavassi di non accettare il prolungamento del gioco), Nicolas Vaporidis nella finalissima de L’Isola dei Famosi ha sbaragliato la concorrenza. Solo il 13% di telespettatori ha votato per Luca Daffrè, il secondo classificato. Al terzo posto si è classificata Carmen Di Pietro, perdendo al televoto flash proprio contro l’attore romano.

Nicolas Vaporidis ha rivelato giorno dopo giorno un animo da vero naufrago, ammettendo anche le proprie debolezze. Un personaggio che ha sempre voluto esporsi, che ha saputo ammettere i suoi errori e ha chiesto scusa quando sapeva di aver sbagliato. Dopo la vittoria, appena rientrato in Italia, l’attore di Notte prima degli esami ha lasciato una lunga intervista al Corriere, dove ha raccontato i motivi che l’hanno portato ad accettare di andare a L’Isola dei Famosi:

Avevo una certa reticenza nei confronti dei reality, avevo paura, pensavo di non essere all’altezza. Poi dopo un po’ ho pensato che era un’occasione unica. Perché il reality non è solo una vetrina, è un’esperienza umana molto forte. Resistere fisicamente è durissima, ma resistere mentalmente è la parte più sottovalutata. Per resistere alla fame, solitudine, assenza di contatti, lontananza da chi ami, devi combattere con la testa.

Nicolas Vaporidis ha sempre  voluto mantenere la sua vita privata lontana dalle telecamere. Nel corso dei mesi però si è lasciato andare, parlando della fidanzata Ali:

La mia privacy era quasi un’ossessione, ma sono riuscita a gestirla. Mi sono lasciato andare e ho sentito il bisogno di condividere il fatto che ho incontrato una persona meravigliosa .È un rapporto che non ho mai avuto con le altre, prima non ne ero capace io. Ali è una di quelle persone che mi ha aiutato a diventare la versione più sincera di me, dunque più piacevole . Quando incontri una persona che ti permette di essere te stesso, valorizzando ciò che sei, devi tenertela stretta. E così faro con lei.

L’attore ha poi svelato i nomi di chi proprio non ha sopportato:

Nessuna affinità con Lory Del Santo: ho discusso tanto con lei. Non ho capito né condiviso il suo pensiero. Anche con Jeremias Rodriguez (fratello di Belén), Clemente Russo e la moglie Laura non c’è stata nessuna affinità. Abbiamo valori opposti. Loro sono giocatori veri, con profonda conoscenza delle dinamiche dei reality, io non avevo consapevolezza di ciò, sono entrato naif. Mi auguro solo che loro nella vita privata non siano come sull’Isola, anche se temo che il gioco e le scorrettezze che fai nel gioco, siano lo specchio di ciò che sei nella vita.

Sull’amicizia con Edoardo Tavassi:

Un rapporto nato in punta di piedi e diventato sempre più importante. Lui mi ha aiutato ad aprire la mia porta leggera, giocosa, ludica, meno seriosa.

Nicolas Vaporidis dopo qualche incomprensione ha legato tantissimo anche con Carmen Di Pietro:

Io non avevo capito il suo registro e all’inizio l’ho osteggiata, criticata. Quando poi ho capito il suo genio comico, mi ha fatto morire dal ridere. È un Checco Zalone al femminile.

Ci sono stati dei momenti duri in cui ha pensato di andarsene?

Ho pensato continuamente di andarmene, poi per fortuna è prevalsa la parte positiva.

Nicolas ha poi confessato il vero motivo per cui non parla mai delle sue ex: Cristiana Capotondi, Ilaria Spada, e Giorgia Surina:

Non lo trovo elegante. Parlarne poi fa perdere di valore ai rapporti. Non credo a loro farebbe piacere sentirsi raccontate da me, e io non sarei contento se loro confidassero i nostri rapporti di un tempo. Sono cose nostre.

Il futuro di Nicolas Vaporidis:

Vorrei tornare a fare cinema, teatro, tv. tutto. Ho accettato il periodo difficile, ma non ho mai smesso di amare il mio lavoro. Ora sto seguendo la corrente, e attendo che arrivino proposte.

 

COMMENTI