‘Pechino Express 7’, i #PromessiSposi Roberta Giarrusso e Riccardo Di Pasquale vincono la seconda tappa, eliminati i #Mattutini

Stefania 27 Settembre, 2018

I Promessi Sposi

Una nuova entusiasmante puntata di Pechino Express 7 si è appena conclusa, in cui i concorrenti in gara hanno fronteggiato la seconda tappa in Marocco, guidati sempre dall’ormai veterano Costantino della Gherardesca, che tra una spiegazione di una prova ad un’altra ci ha guidati tra le stupefacenti tradizioni e i costumi tipici delle località africana visitate.

Il punto di partenza è Midelt, denominata la capitale delle mele: da qui inizia stasera la gara, che per Tommy Kuti e Fabrizio Colica, ovvero gli #Scoppiati, si è trattato della prima insieme. Infatti, il destino ha giocato ai due ragazzi un insolito scherzo: i loro partner, Mirko Frezza e Claudio Colica, si sono dovuti ritirare per lo stesso infortunio e hanno chiesto loro di proseguire insieme nella gara. I #Mattutini Adriana Volpe e Marcello Cirillo, vincitori della scorsa puntata, devono decidere a chi assegnare i binomi della simbiosi, e la loro scelta ricade su #Ridanciani, formati da Tommaso Zorzi e Paola Caruso, e #Scoppiati.

La prima missione che viene assegnata agli avventurieri è legata al turbante, elemento tipico della zona, che devono imparare ad indossare, così da potersi riparare dalla sabbia del deserto. Solo dopo esserci riusciti, hanno ricevuto l’indirizzo della prossima missione, dove hanno recuperato gli ingredienti per preparare il pane berbero. Le prime a partire sono le #Mannequin ovvero Linda Morselli e Rachele Fogar. La città da raggiungere è The Ksar Aït Sfur, patrimonio dell’Unesco.

Dopo aver superato questo tassello, i viaggiatori ricevono un’altra destinazione: Erfoud. Ma prima di tagliare il traguardo, devono portare alcuni strumenti indispensabili come due coperte e l’urina di dromedario (usata come disinfettante e balsamo per i capelli), i primi tre parteciperanno alla prova vantaggio. A guadagnare il primo posto sono le #Mannequin, seguite da i #Mattutini e i #Promessi Sposi, ovvero Roberta Giarrusso e il suo compagno Riccardo Di Pasquale. Prima di ciò, però, tutti hanno vissuto un’esperienza magica: hanno avuto, infatti, l’occasione di trascorrere la notte nel deserto.

Roberta e Riccardo hanno vinto la prova e hanno avuto il compito ingrato di assegnare uno svantaggio a un loro compagno, quello di viaggiare con Benji, uno scheletro. I prescelti sono l’ex partecipante di Riccanza e l’ex Bonas di Avanti un altro. Ricomincia la corsa: la nuova meta è Tinghir. Tuttavia, alla fine della seconda giornata di gara, mentre erano alla ricerca di un alloggio per la notte, la Caruso si è infortunata alla caviglia ed è stata trasportata in un centro specialistico per eseguire ulteriori accertamenti, lasciando Tommaso da solo.

Nel frattempo, il gruppo si reca alle Gole di Todra, dove ha dovuto compiere una sfida bizzarra, legata alla leggenda di Fatima (ha dovuto mangiare una zuppa molto piccante a base di peperoncino ed aglio e sbucciare delle cipolle), in cambio ha ottenuto la mano di Fatima e l’indirizzo del luogo in cui si devono recare, ossia  Kasbah Amridil a Skoura. Piccolo inconveniente anche per la Volpe, che deve utilizzare una benda all’occhio per un’abrasione interna. Costantino informa Zorzi e gli altri sulle buone condizioni di Paola, che dopo un breve riposo riprenderà la competizione.

#Mannequin e #Scoppiati tagliano il traguardo insieme, sarà la sorte a decidere chi occuperà il gradino più alto del podio. Ma grazie alla prova del giorno precedente a vincere la seconda tappa sono i #Promessi Sposi, che avevano acquisito due posizioni in classifica. A rischio eliminazione sono i #Mattutini, che, per volere della busta nera, sono costretti a lasciare con rammarico il road show di Rai Due.

Che ne pensate?

COMMENTI