Sangiovanni e Giulia Stabile, le loro splendide risposte sull’inclusività e le foto di backstage dello shooting per Vanity Fair

Il noto settimanale lo dà per certo: “Giulia sarà tra i professionisti di Amici 21”

Lara Giugno 23, 2021

L’amore tra Sangiovanni e Giulia Stabile sembra procedere a gonfie vele. Amici 20 è terminato da quasi due mesi e il cantante di Lady e la ballerina di Hip Hop, sono sempre più complici e inseparabili.

L’album di Sangiovanni ha ottenuto oltre 140 milioni di stream, posizionandosi in prima posizione nelle classifiche. Giulia invece, dopo alcuni rumor che la volevano tra i professionisti della trasmissione, sembrerebbe essere stata confermata in questo ruolo. Come riportato da Vanity Fair la Stabile “È sotto contratto con Fascino di Maria De Filippi e sarà nel corpo di ballo dei professionisti di Amici”.

I due giovani hanno rilasciato una lunga intervista a Vanity Fair e hanno toccato differenti argomenti partendo dal primo, quello che li tiene uniti: l’amore. Giulia a questo proposito ha detto:

Mai provato, fino a lui: un po’ come stare sulle giostre, i seggiolini volanti. Che ti manca quasi l’aria, non hai niente sotto ai piedi e un po’ hai paura, un po’ ti lasci andare.

Le ha fatto eco Sangiovanni:

Giulia che un giorno ha iniziato a volermi bene prima che a desiderarmi. Io che la guardo e penso: riempie tutti gli spazi vuoti che avevo.

Giulia ha raccontato del suo primo bacio, avvenuto sotto l’occhio attento delle telecamere:

Un giorno che lo sapevo preso dalle preoccupazioni, in camera a riposare, mi sono sdraiati accanto a lui e ci siamo guardati, avvicinati sempre di più, ho sentito in pancia un solletico, e mentre le labbra si toccavano piano piano mi sono come sollevata da terra.

E in merito alla loro prima volta la ragazza ha detto:

[…] Lo immagino ma non è ancora successo. Paura, credo. Di provare dolore, rimanerci male. Forse basterebbe solo chiudere gli occhi.

I due ragazzi hanno parlato delle difficoltà incontrate sin da bambini, dei pregiudizi e delle possibili soluzioni:

Leggi più inclusive per chi è considerato diverso o sbagliato, quando ognuno è solo normale e speciale nella propria unicità. Penso alle minoranze di popoli dentro un altro popolo, alle discriminazioni razziali e all’inclusione sociale […]. Prevederei qualche pena, una multa per chi non accetta gli altri a causa di una certa chiusura. Non saprei come risolverla altrimenti.

E in merito alla loro generazione Sangiovanni, l’ha descritta così:

Velocissima. È per la rottura di questi schemi mentali. Dice: sono un uomo e metto lo smalto perché non trovo nessuna differenza con una donna che se lo mette, perché mi piace esteticamente, e per la risposta più banale di tutte: perché mi fa stare bene […].

Ecco alcune foto rilasciate dal settimanale Chi per lo shooting con Vanity Fair:

 

Vi piacciono Giulia e Sangiovanni?

COMMENTI