‘Sanremo 2020’, Pietro Tartaglione contro Achille Lauro: “Se questo è l’esempio per i giovani, spero non sia mai quello di mio figlio”

8 Febbraio, 2020 di Martina

Tutto si può dire tranne che la presenza di Achille Lauro sia passata inosservata in questa super scoppiettante edizione del Festival di Sanremo che si avvia ormai verso la conclusione.

Look stravaganti, da un lato criticatissimi e dall’altro apprezzatissimi, ma non banali, e non portati sul palco per caso. Ogni travestimento di Lauro de Marinis, in arte Achille Lauro, racchiude infatti un significato, una voglia di sdoganare gli stereotipi e di andare oltre tutti i pregiudizi.

Dei messaggi forti e bellissimi quelli del cantante romano, che non tutti però hanno apprezzato. Tra coloro che, infatti, non hanno amato le sue performance c’è anche l’ex corteggiatore Pietro Tartaglione, che – dopo aver visto le sue esibizioni e aver scovato in rete un video molto forte su di lui diffuso in queste sere da Striscia la Notizia (che trovate in apertura del post) – si è scagliato duramente contro Lauro, specificando che non vorrebbe mai che un giorno suo figlio Domenico, frutto dell’amore con l’ex tronista Rosa Perrotta, prendesse l’irriverente cantante come modello da seguire: “Io non voglio in alcun modo giudicare un outfit piuttosto che una prova canora perché non ne ho le competenze. Voglio piuttosto condividere con voi il video di Striscia che mi ha lasciato senza parole. Se questo deve essere l’esempio per i giovani, spero non sia mai quello di mio figlio”.

Voi cosa ne pensate? Siete d’accordo con le parole di Pietro?