Simona Solimeno a IsaeChia.it: “Le parole spese da Camilla Mangiapelo su di me a ‘Temptation Island 4’ mi hanno fatto malissimo! E in merito al mio avvicinamento a Riccardo Gismondi…”

Franci 2 Agosto, 2017

Simona Solimeno

Ha fatto molto discutere la partecipazione di Simona Solimeno a Temptation Island 4, a causa soprattutto della sua pregressa conoscenza con Camilla Mangiapelo e Riccardo Gismondi, nata proprio negli studi di Uomini e Donne quando la bellissima tentatrice corteggiava l’allora tronista Claudio D’Angelo.

Dopo un lungo silenzio, oggi, proprio in esclusiva per noi di IsaeChia.it è la stessa Simona a raccontarci tutti i dettagli della sua magnifica esperienza sull’isola delle tentazioni, a rivelarci come procede il rapporto con la Mangiapelo, la scelta di ‘tentare’ proprio il Gismondi e a svelarci un sacco di interessanti curiosità…

Ciao Simo! Ti abbiamo conosciuta quest’anno nella prima parte di stagione di Uomini e Donne alla corte di Claudio D’Angelo e ti abbiamo ritrovata qualche settimana fa tra le tentatrici di Temptation Island 4. Cosa ti ha spinto a partecipare al reality di Canale 5 in queste vesti? Ciao Franci, ciao ragazze! Finalmente posso rilasciare interviste anch’io e ne sono molto contenta! Temptation Island non era tra i miei progetti, sono stata contattata dalla redazione verso marzo per partecipare, ma inizialmente ho tentennato un po’ anche perché avrei perso un mese di lavoro… alla fine, però, mi son detta: “E’ una vacanza gratis in un posto bellissimo, quando mi ricapita?“. Così ho deciso di accettare pochissimi giorni prima della partenza.

A Temptation ti sei subito approcciata a Riccardo Gismondi, fidanzato di Camilla Mangiapelo, e questa scelta non è stata interpretata in maniera molto positiva dai telespettatori. Con lei, infatti, avevi avuto modo di legare durante l’esperienza a Uomini e Donne e, sapendo della vostra amicizia, in molti hanno dato per scontato che foste d’accordo. Mi racconti cosa ti legava a Camilla, che genere di rapporto c’era tra di voi, se eravate davvero d’accordo e perché, tra i sei ragazzi fidanzati presenti nel villaggio, hai deciso di avvicinarti proprio a Riccardo? Allora, cerchiamo di fare chiarezza su alcune questioni. In primis, nessuno di noi tre (io, Camilla e Riccardo) ha mai negato che tra di noi ci fosse una conoscenza, né prima, né durante il programma. Il fatto che non sia andato in onda non significhi che lo abbiamo nascosto ai telespettatori, anzi! Dal primissimo momento in cui insieme agli altri tentatori e alle altre tentatrici ci siamo tirati giù il cappuccio, con Riccardo e Cami ci siamo immediatamente salutati e sorrisi. Sia la redazione che i ragazzi presenti nel villaggio sapevano  benissimo che ero amica della coppia, soprattutto di lei, con cui ho legato molto a Uomini e Donne, mentre corteggiava Riccardo e io un altro tronista. Abbiamo subito stretto un bel rapporto, siamo state l’una la spalla dell’altra. Stavamo al telefono ogni giorno per ore, a sfogarci, a sostenerci, e questo ci ha unito moltissimo. Alle volte stavamo al telefono persino di notte (ride, ndr)! Ho visto e ‘aiutato’ il loro amore nascere in quegli studi 8 mesi fa… perché mai avrei dovuto distruggerlo? Camilla l’ho sempre considerara come una sorellina e ho sempre cercato di proteggerla sin dal primo giorno. Quando ho visto che nel villaggio con noi c’era Riccardo, mi sono sentita usare lo stesso istinto di protezione nei confronti della coppia, oltre che della mia amica presente nell’altro residence, con la convinzione che se avesse visto che lui stava con me, sarebbe stata tranquilla e avrebbe vissuto l’esperienza in maniera più spensierata. Purtroppo evidentemente mi sbagliavo, o comunque non ho considerato alcuni lati del suo carattere, tra cui il non riuscire a fidarsi degli altri, compresa me, l’amica che l’ha sempre sostenuta e aiutata per quasi un anno ormai. Le ho sempre detto quello che pensavo su Riccardo: ancor prima di conoscerla, ho sempre sostenuto fosse troppo piccolo per me, dato che abbiamo quasi 10 anni di differenza e che non rientra in nessun modo nei miei canoni estetici, nonostante ammetta sia un bel ragazzo, ma a me piacciono decisamente più maturi, o per lo meno, dalla mia età in su (ride, ndr)! Riccardo ha la stessa età del mio fratellino e l’ho sempre trattato proprio come se fosse Valerio. Quindi, correggo: non mi sono avvicinata a Riccardo, ci siamo entrambi avvicinati l’uno all’altra, solo ed esclusivamente per far stare tranquilla Camilla. Mi spiace tanto che questo, poi, non sia stato capito, son sincera!

Infatti, in molti ti hanno accusato di non esserti comportata da amica nei confronti di Camilla. A essere stati interpretati come equivoci sono stati sostanzialmente i ripetuti massaggi fatti a Riccardo. Col senno del poi, pensi di aver mancato in qualche modo di rispetto a Camilla? Mi dispiace tanto che le mie intenzioni siano state mal interpretate, ma più che dai telespettatori, mi duole che non siano state capite da Camilla. Questi benedetti massaggi! Premettiamo che io di lavoro faccio l’estetista, quindi i massaggi fanno assolutamente parte del mio quotidiano ed, essendo il mio mestiere, non c’ho assolutamente visto nulla di male, anzi, anche dai video trasmessi, penso si possa notare che non c’ho mai messo un minimo di malizia in quello che facevo. Cosa importante e che vorrei sottolineare è che Riccardo sapeva che so fare i massaggi ed era lui a chiedermeli continuamente proprio per questo motivo. Di conseguenza pensavo che, non vedendoci nulla di male io e non vedendoci nulla di male Riccardo, Camilla sarebbe stata assolutamente tranquilla e non avrebbe provato alcun fastidio. Invece no. Mi dispiace ammetterlo, ma Riccardo avrebbe dovuto sapere i fastidi della sua fidanzata e avrebbe dovuto evitare di chiedermi sempre di mettergli quella benedetta crema sulle spalle. Io non ho MAI, e sottolineo MAI, preso l’iniziativa, ma ho quasi sempre accettato le sue richieste. La mia buona fede è dimostrata dal fatto che in quel villaggio ho massaggiato quasi tutti, dai fidanzati, alle tentatrici, per finire addirittura alle ragazze della redazione. Ripeto, è il mio lavoro! Purtroppo mi rendo conto che alcuni video potevano essere interpretati diversamente, ma ti porto un esempio: c’è una clip in cui sembra che io stia toccando Riccardo sulla coscia, o giù di lì. Sai cosa stavo facendo in realtà? Gli allentavo il laccio del microfono che lui portava legato alla coscia, perché se lo era stretto troppo. O ancora, si è vista un’altra scena in cui gli accarezzavo un fianco mentre lui era sdraiato: in quel momento Riccardo stava dormendo di spalle e stava sognando qualcosa di brutto, perché nel sonno si lamentava e si agitava, così io, che in quel momento stavo parlando con un altro dei ragazzi, l’ho accarezzato fraternamente per tranquillizzarlo, come faccio col mio cane quando sogna di correre. Che tentazione sarebbe stata accarezzare un ragazzo che dorme? Invito chiunque a guardare meglio ogni singolo video che è stato trasmesso, come ho chiesto di fare a Camilla dopo averle spiegato ogni minimo comportamento. Non ho MAI avuto interesse o internazione di corteggiare Riccardo, sono semplicemente stata un’amica che avrebbe fatto di tutto per tutelarli!

Le clip tra te e Riccardo hanno scatenato l’ira funesta di Camilla, che ha deciso, così, di non stare con le mani in mano e di provare a sua volta a frequentare il single Niccolò. Son stati quei filmati a far andare su tutte le furie l’ex tronista, che ha deciso di chiedere un confronto immediato. Anche in quell’occasione abbiamo assistito ai tuoi tentativi di far ragionare Riccardo e molti hanno considerato le sue reazioni (ma anche quelle di Camilla) assolutamente esagerate. Tu come le hai interpretate? Cosa avresti fatto al posto loro? Premetto che di natura sono una persona gelosa, ma fondamentalmente il giusto e per motivi reali. Loro sono di base una coppia di ragazzi eccessivamente gelosi invece, sono entrati nel programma probabilmente con la consapevolezza che questa cosa potrebbe essere un problema per il loro rapporto, ma sinceramente penso che il loro legame sia bello anche per questo, perché si amano, nonostante i continui battibecchi o la mancanza di fiducia. Io personalmente non riuscirei a sostenere una relazione del genere, ma loro ne fanno un punto di forza e questo lo ammiro. Camilla ha avuto reazioni forti nei miei confronti, che non mi aspettavo minimamente. Non credevo non si fidasse di me fino a questo punto e non credevo assolutamente potesse riconoscere in me una minaccia per il loro rapporto. Però la capisco. Capisco che il contesto, le persone con cui ha vissuto quei giorni, la mancanza di Riccardo o il nervosismo causato dal non poterlo sentire, l’abbiano fatto smarrire e l’abbiano fatta ragionare in questo modo, ma non giustifico il fatto che abbia rinnegato un’amicizia, considerandola una semplice conoscenza! Consideravo Camilla una sorella, le volevo un bene immenso, lo stesso che le voglio anche adesso, non lo nego, come non nego di avere una voglia assurda di vederla e chiarire a voce e di persona quanto accaduto, però quello che ha detto e quello che ha pensato di me, mi ha fatto davvero tanto male. Capisco che le sue esperienze di vita l’abbiano portata a dubitare di tutti, ma non tutti vogliono farle del male e, forse, quando sarà più granse, riuscirà a riconoscere chi le vuole bene davvero. Aspetterò! Resta il fatto che quando ha visto qualcosa che non andava nei video che vedeva, avrebbe potuto chiedere un confronto per chiarire subito, lo avrei preferito, almeno avrebbe subito capito che stava soffrendo per nulla. Riccardo, infatti, su questo non ha esiatato un secondo: appena ha visto che qualcosa non gli tornava, l’ha voluta incontrare, nonostante i mille dubbi che si era creato in testa. Anche un attimo prima che la raggiungesse, ho detto a Riccardo: “Vai tranquillo, roccia, che usciti da qua andiamo a cenare tutti e tre insieme!“. Poi io sono scoppiata a piangere dopo aver notato che lui aveva i lucciconi agli occhi! Ho vissuto Riccardo, siamo stati vicini durante il percorso e posso garantire che non è mai stato facile per lui, inizialmente perché gli mancava Camilla, quindi non parlava con nessuno e si isolava spesso, poi dopo ha visto i video di lei ed era convinto che non fosse più la ragazza con cui era entrato, ma ogni singolo giorno ho cercato di aprirgli gli occhi, rassicurandolo sull’amore della fidanzata. Sono contenta, quindi, che si siano chiariti subito, anche perché avrebbe avuto poco senso stare ancora separati: loro stanno bene solo se stanno insieme!

Il loro amore, poi, ha avuto la meglio su tutto e hanno lasciato il villaggio sardo insieme e più uniti che mai. Camilla, però, durante il falò, ha addirittura messo in dubbio il vostro rapporto, sminuendolo a una semplice conoscenza e ammettendo di essersi sentita tradita da te. Come hai reagito a quelle parole? Quanto è stato difficile farle capire la tua assoluta buona fede e in che rapporti siete adesso? Ho già spiegato che le parole e i pensieri di Camilla mi hanno fatto malissimo, ma non perché le ha dette in tv, piuttosto che per il fatto di essere state pronunciate da una persona a cui io voglio un bene immenso e non le farei mai del male! Vedere che poi ha sofferto a causa mia, mi ha fatto star male il doppio, non avrei mai voluto che ciò accadesse. Probabilmente Camilla ha sminuito la nostra amicizia per difendersi o perché si è sentita tradita, o ancora per il semplice fatto che magari in quel momento ha creduto fosse meglio così. Ha considerato amici persone che conosciute da 10 giorni e una semplice ‘conoscente’ me che le ho dato tutto l’amore di questo mondo. Per cosa, poi? Per aver spalmato la crema a Riccardo o per avergli fatto due massaggi che LUI mi aveva chiesto? Perché a lui ha riservato baci e abbracci e a me questo trattamento? Inizialmente ho provato a chiamarle, per chiarire la situazione, ma mi ha chiesto tempo. Nonostante bramassi dalla voglia di spiegarle tutto, ho aspettato e rispettato i suoi tempi. Quando poi ho avuto modo di parlarle, le ho spiegato ogni singolo video, ogni minima frase, ogni minimo mio comportamento. Lei ha riguardato tutto con lucidità, a mente fredda, e ha capito. Ci siamo entrambe chieste scusa per ogni gesto mal interpretato e da allora ci siamo sentite svariate volte al telefono. Non nascondo che adesso ci vado con i piedi di piombo e che il rapporto non è più quello di prima, ma sai come si dice: se non uccide, fortifica! Non vedo l’ora di vederla e parlarle a quattr’occhi con la speranza di ritornare al nostro rapporto e alla spensieratezza di una volta! Speriamo!

Il tuo percorso a Temptation è proseguito anche dopo il loro abbandono. Ti abbiamo visto dispensare consigli anche ad altri ragazzi durante le successive puntate… con chi hai avuto modo di legare e che idea ti sei fatta degli altri fidanzati presenti nel villaggio? A Temptation ho avuto modo di conoscere persone davvero fantastiche e ho legato in particolar modo con Ruben Invernizzi, forse perché questa mia indole di voler aiutare gli altri mi sfugge sempre di mano, tanto che nel villaggio mi avevano nominato “la mamma” (ride, ndr), o semplicemente perché è davvero una persona bellissima, ma quello che ha vissuto durante quei giorni nel reality non lo auguro davvero a nessuno. Gli sono stata molto vicina, facendo un po’ da ‘psicologa’ anche a lui, mi sentivo quasi in dovere di aiutarlo a riflettere, perché ne aveva bisogno (anche se non si è visto, ho fatto la stessa cosa anche con gli altri). Sono stata orgogliosa del suo falò di confronto, ha dimostrato che non è il ‘pollo’ che tutti credono, ma un ragazzo in gamba e con la testa sulle spalle. In merito al suo ritorno con Francesca Baroni, mi sento di dire solo una cosa, che poi è la stessa che direi a tutte le altre coppie: amate prima di tutto voi stessi per poter amare anche chi vi sta vicino! Forse Ruben aveva bisogno di una buona dose di amor proprio! Per quanto riguarda gli altri ragazzi, Francesco Chiofalo mi ha fatto morire dalle risate sin dal primo giorno: è simpaticissimo e innamorato perso di Selvaggia Roma. Alessio Bruno, invece, secondo me doveva capire cosa volesse da se stesso e spero che adesso abbia le idee ben chiare, perché una come Valeria Bigella non la trova più. Antonio Lenti credo sia un po’ confuso su quella che deve essere la sua vita e spero che con Veronica Bagnoli trovi un equilibrio interiore. Nicola Panico e Sara Affi Fella, in una sola parola: speciali! Lui è passato un po’ male, ma posso assicurarvi che ama davvero la sua fidanzata e farebbe veramente di tutto per lei. Con Sara, invece, ho avuto modo di parlare ed è una ragazza davvero in gamba, molto matura e dolcissima. Ad ogni modo, penso siano davvero tutti delle belle persone e, come ho detto prima di lasciare il villaggio, non è importante la meta o la durata, ma ciò che importa e con chi lo fai il viaggio. Tutti loro, ve lo posso assicurare, sono stati i migliori compagni di viaggio che potessi mai desiderare. Un’avventura magnifica che rimarrà sempre con me.

A parte Riccardo e Camilla, qual è stata la coppia che più hai apprezzato e chi, secondo te, prima di tornare insieme avrebbe dovuto pensarci su due volte? Da quello che ho potuto vedere, ho apprezzato molto Sara e Nicola, entrambi forti, maturi e innamorati. Mi affascina pensare che entrambi siano tutto per l’altro. Sara fa da mamma, da sorella, da amica, da figlia, da amante e Nicola fa lo stesso con lei. Hanno un rapporto bellissimo e sono sicura che ci vorrà molto di piu di due semplici balli per distruggerlo. Sono molto contenta per loro, che si siano ritrovati e che abbiano trovato in questa breve parentesi televisiva un’occasione per fortificare il loro rapporto. La coppia che, secondo me, avrebbe dovuto un attimo pensarci su in maniera più approfondita, è quella formata da Ruben e Francesca. Io non conosco lei e non me la sento di giudicarla, ma ho avuto modo di conoscere lui e credo che se si decide di vivere una storia con una persona, sia perché quella arricchisce, ci rende migliori e ci dà giorno per giorno lo stimolo per crescere assieme. Questo in Ruben da parte di Francesca non l’ho mai recepito, anzi, ho sempre visto lui un po’ schiacciato dalla figura di lei. Nella mia concezione di amore questo non va bene, perché penso non ci si debba mai annullare per l’altro. Spero, però, che questa avventura sia servita anche a loro e che le cose adesso procedano meglio.

Come giudichi nel complesso questa seconda esperienza televisiva? La rifaresti o ti penti di qualcosa? Qual è stato il momento più bello vissuto nel villaggio? Ho avuto dei compagni d’avventura fantastici: ci siamo divertiti, abbiamo pianto, cantato, ballato, ci siamo mascherati, abbiamo mangiato a non finire, abbiamo riso tantissimo, insomma, siamo stato un gruppo eccellente! Forse il mio ricordo più bello è stata la gara di ballo a cui ho partecipato in coppia con un competitivissimo Ruben, quante risate (ride, ndr)! Non ringarzierò mai abbastanza per questa esperienza meravigliosa che, nonostante tutto, mi ha regalato emozioni uniche.

In queste settimane hai più volte ricevuto frecciatine di ogni genere da parte di Claudio D’Angelo e qualcuna anche dalla sua attuale fidanzata Ginevra Pisani. Perché pensi Claudio abbia ancora il dente avvelenato nei tuoi confronti? Cosa vuoi rispondergli? Sinceramente Claudio è stato un ragazzo che ho visto forse per un’ora, solo sei volte in vita mia. Non è un ex, non è un amico, è stato solo un conoscente. Le sue continue frecciatine, di conseguenza, non le comprendo. Dopo 8 mesi, che vuole ancora? Quello che penso è che probabilmente sia un modo per far parlare ancora di sé e che, tramite me, abbia trovato un pretesto per poter rilasciare ancora interviste o farsi notare. Mi ha dato dell’incoerente perché ho partecipato a due programmi televisivi, peccato che siano gli stessi ai quali lui ha preso parte per primo, quindi non capisco davvero il senso delle sue frecciatine! In più, Claudio è una persona che ci fece vivere un inferno durante Uomini e Donne perché avevamo pubblicato qualche foto in intimo sui social… e ora? Ora su 10 sue foto di Instagram, 8 ritraggono il sedere della sua fidanzata e lui lo esibisce in maniera fiera. Fa benissimo, ci mancherebbe, è assolutamente lecito dato che sono una coppia innamorata… ma siamo sicuri che proprio lui possa puntare il dito contro di me parlando di coerenza? Non credo proprio! In merito a Ginevra, beh, non la conosco, non mi sento di esprimere giudizi, posso solo dire che al posto suo, se il mio compagno stesse sempre a parlare di qualcuna con cui c’è stato qualcosa, o con cui sarebbe potuto nascere qualcosa (come del resto ha fatto anche con Sonia Lorenzini appena è salita sul trono), mi sarei infuriata da morire! Invece lei lo spalleggia e questa cosa, in tutta onestà, mi fa anche un po’ ridere! Capisco che possa esserci rimasto male perché io e Sonia ce ne siamo andate dalla sua corte nello stesso istante, ma se Ginevra è stata una scelta sincera e dettata dal cuore e adesso stanno vivendosi questa storia meravigliosa, perché devono ancora parlare di me? Che poi passino anche le domande durante le interviste, ci sta che lì rispondano, ma le frecciatine a mezzo social, fossi stata al posto loro le avrei assolutamente evitate. Questa cosa mi fa pensare: o lui soffre di qualche mania dell’abbandono, o sono semplicemente una coppia in cerca di qualche minuto di fama ormai persa. E la fame di fama, si sa, fa perdere la testa (ride, ndr)!

Quali sono i tuoi progetti futuri? C’è qualche sogno nel cassetto che vorresti assolutamente realizzare? Ormai ho 28 anni e, dopo un periodo di riflessione di ben 4 anni, mi sento pronta ad avere una casa, una famiglia e un amore che sia quello per la vita. La tv è stata per me una bellissima esperienza che rifarei, perché mi ha portato a vivere tanti bei momenti e a custodire tanti bei ricordi, oltre che un sacco di conoscenze magnifiche, ma il mio sogno ora è quello che penso tutte le donne normali sperano: aspetto il mio principe azzurro e, chissà, un domani una famiglia amorevole e unita… quella che ho sempre desiderato! Nel frattempo continuo a essere un’umilissima estetista e a fare ciò che amo. Tanto si dice che le cose belle arrivano quando meno te l’aspetti, no?

Un bacione a Franci e un saluto a tutti i lettori di IsaeChia.it! Simona

COMMENTI