‘Skam Italia’, ecco perché Eleonora ed Edoardo sono (quasi del tutto) assenti nella quarta stagione

Martina 15 Maggio, 2020

Eleonora ed Edoardo - Skam Italia

E’ disponibile da oggi, venerdì 15 maggio, sia su Netflix che su Tim Vision la quarta stagione di Skam Italia, dedicata alla vita di Sana, giovane adolescente musulmana di seconda generazione divisa tra la sua fede molto forte e la voglia di divertirsi come tutte le coetanee della sua età.

A dividere la scena con Sana ci saranno le sue amiche di sempre, Le Matte, e tutti gli altri protagonisti che dalla prima stagione animano la serie. Tutti tranne Benedetta Gargari, che interpreta Eleonora Sava, e Giancarlo Commare, nel ruolo di Edoardo Incanti. I due, infatti, dopo esser stati protagonisti della terza stagione compaiono poco e niente in questa quarta stagione, e – come ha rivelato il regista Ludovico Bessegato a Fanpage.it – le motivazioni sono legate soprattutto al percorso di studi in Giurisprudenza che Benedetta ha da sempre portato avanti insieme alla passione per il piccolo schermo:

Benedetta già un anno fa quando finivano di montare la stagione su di lei ci ha informato molto correttamente che stava arrivando a compimento dei suoi studi in Giurisprudenza e che quindi avrebbe avuto, da lì in poi, probabilmente molto poco tempo per dedicarsi al mestiere dell’attrice, essendo intenzionata a dedicare la maggior parte del suo tempo alla professione legale. È stata molto corretta con noi e noi quindi abbiamo creato tutte le condizioni narrative perché lei e Giancarlo (Commare, ndr) dessero il loro contributo, soprattutto nel finale di stagione.

L’uscita di scena di Ele e Edo è legata, però, in parte anche ad esigenze di copione che, già nella sceneggiatura originaria norvegese, prevedeva un momento di allontanamento della coppia dall’Italia:

D’altronde la loro uscita di scena era prevista già con la fine della terza stagione, con il trasferimento di entrambi in America per motivi di studi, quindi non c’è stato alcun tipo di abbandono. Entrambi hanno sempre sostenuto la serie e hanno fatto di tutto per ritagliarsi delle giornate precise per girare sul set. Detto questo, ricordo che anche nella versione originale norvegese Edoardo Incanti non c’è quasi mai nella quarta stagione, per cui la sceneggiatura non è stata così tanto falsata.

Inutile dire che la quasi totale assenza dei due amatissimi attori è stata sentita e non poco dai fan più affezionati del telefilm che avrebbero voluto rivederli – seppur in minima parte – anche in questa stagione, ma la Gargari sui social ci ha tenuto comunque a rassicurare tutti dicendo che si tratterà di dieci bellissimi episodi, incentrata sulla meravigliosa storia di Sana, interpretata da Beatrice Bruschi:

Sarà una stagione stupenda. Io, per esigenze di lavoro al di fuori della carriera da attrice, sono stata meno presente durante le riprese. Sono comunque orgogliosa di ciò che abbiamo creato fino ad oggi insieme e faccio un grande in bocca al lupo a Bea (Beatrice Bruschi, ndr) che si è impegnata tantissimo e merita il vostro affetto. È la sua stagione.

E voi cosa ne pensate? La guarderete anche senza i due protagonisti della passata stagione?

COMMENTI