Soleil Sorge confessa se ha più sentito Alex Belli dopo il Gf Vip 6. E sul suo fidanzato misterioso…

L’ex vippona parla dei coinquilini con cui è rimasta in contatto, dell'esperienza da opinionista a La Pupa e il Secchione Show e di quello che è il suo sogno nel cassetto

Carola Aprile 23, 2022

L’ex concorrente del Gf Vip 6 Soleil Sorge sta sicuramente un momento d’oro: conclusosi il reality, nel quale è stata protagonista assoluta, l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne è approdata a La Pupa e il Secchione Show, dove attualmente ricopre il ruolo di giudice ed opinionista, insieme ad Antonella Elia e Federico Fashion Style.

Intervistata da Fanpage.it, l’italoamericana è tornata a parlare della sua esperienza nella Casa e non è mancato un commento sul turbolento rapporto con Alex Belli, il quale nel corso di un’intervista rilasciata al settimanale Chi aveva speso belle parole per la sua amica, spiegando però che ora nella sua vita c’è posto solo per Delia:

Si è instaurato un bellissimo rapporto con una persona meravigliosa che senza dubbi avrei portato fuori, nella mia vita, come un amico. Cosa è cambiato poi? La mercificazione del nostro rapporto. Il voler incessantemente ribadire questa storia di un possibile triangolo. Io non ero mai stata interessata ad avere nemmeno un rapporto con lui oltre l’amicizia. Mi ha distaccata, lasciandomi perplessa rispetto alla possibilità che ci fosse una ricerca forzata di certe situazioni. Se la nostra amicizia è finita è perché quando conosci una persona e ti affezioni, alcune vicende ti fanno cambiare idea su quelle persone.

Ma oggi come stanno le cose tra loro? Soleil ha raccontato di non sentire più Alex, nemmeno attraverso sporadici messaggi:

No, a differenza di molte altre persone con cui sono rimasta in contatto, da Sophie Codegoni e Alessandro Basciano, a Katia Ricciarelli.

La Sorge ha poi parlato della sua personalità forte e del fatto che non ha interesse ad attirarsi le simpatie delle persone che la circondano:

Sì, io non ho interesse a pormi come una persona necessariamente simpatica e amabile. So di esserlo, conosco i miei pregi. Ma nel momento in cui mi trovo davanti a un confronto non ho il necessario bisogno di pormi come una persona dolce e buona. Sono cresciuta in una società in cui bisognasse dare sempre prova di valere ed essere qualcosa. Giunta a “una certa età”, ovvero non essendo più una bambina e avendo creato il mio io, ho capito che non sento il bisogno di dimostrare, ma di essere. Se le persone lo capiscono bene, se si fanno un’altra idea va bene lo stesso. Mi interessa essere me stessa.

Soleil ha iniziato a muovere i primi passi in televisione grazie alla partecipazione al concorso di bellezza Miss Italia e da quel momento per lei si sono spalancate le porte del mondo dello spettacolo, prima con Uomini e Donne e poi con Pechino Express, L’Isola dei Famosi e infine il Gf Vip.

Proprio vista la grande esperienza che ha in materia di reality, la Sorge ha spiegato che è possibile costruirsi una carriera grazie ai reality show:

Sicuramente lo è, perché ti dà modo di essere retribuito e lavorare, però poi i reality finiscono e non è detto che ti diano la visibilità, la luce e il posizionamento che cercavi. Credo siano un’esperienza da fare se lavori nel mondo dello spettacolo, ma anche nella vita a prescindere. Pechino Express, L’Isola dei Famosi, li consiglierei a chiunque. Anche il Grande Fratello, magari non sei mesi, sono tutti percorsi che ti danno qualcosa e offrono una possibilità di approfondimento interiore.

Passando alla sua vita privata, invece, Soleil ha raccontato di essere ancora fidanzata con l’uomo misterioso di cui ha accennato all’interno della Casa: a tal proposito l’ex gieffina ha spiegato di essere intenzionata a mantenere questa relazione privata perché “In un mondo dove tutti sono interessati a creare love story, io sono interessata a metterla da parte e tenerla in privato“.

Tornando a parlare della sua carriera, invece, la Sorge ha svelato che il suo sogno nel cassetto è quello di diventare conduttrice, sin da bambina, quando provava a condurre in cameretta per i suoi peluche.

COMMENTI