Telegatti, torna l’iconico premio tv (ma con alcune novità): ecco a chi è stata assegnata la prima statuetta

È già polemica

Carola Aprile 11, 2022

I Telegatti sono ufficialmente tornati e a confermarlo è stato il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, che ha ideato il premio.

A partire dal 1 aprile, la pagina Instagram della prestigiosa rivista ha cominciato a pubblicare alcune immagini del famoso gatto, facendo capire al pubblico che il premio televisivo fosse in procinto di tornare. In molti inizialmente hanno pensato ad un pesce d’aprile, ma con il passare dei giorni è stato sempre più chiaro il fatto che non si trattasse di uno scherzo.

Il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, nel corso degli anni ha premiato personaggi del mondo dello spettacolo, della musica e della televisione. Nel 2008, poi, la manifestazione ha cessato di esistere con grande sorpresa e delusione da parte dei fan.

Oggi, però, il direttore della rivista Aldo Vitali ha annunciato il ritorno dell’iconica statuetta, un ritorno che porta con sé alcune inevitabili novità. Per prima cosa, la famosa statuetta del gatto, in origine in bronzo placcato oro zecchino, presenterà solo materiali riciclati e plastica rigenerata. Inoltre le statuette avranno tre colorazioni differenti: giallo, blu e fucsia.

Per quanto riguarda la premiazione, non ci sarà un evento televisivo vero e proprio, durante il quale verranno consegnate le celebri statuette. I Telegatti, infatti, saranno consegnati durante tutto l’anno. Il pubblico potrà seguire le premiazioni attraverso le pagine social e mediante il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni. Un evento conclusivo previsto per la fine del 2022 coronerà poi l’anno di premiazioni.

La rockstar Vasco Rossi ha già ricevuto l’ambito premio. Il cantante compare sulla copertina del nuovo numero di Tv Sorrisi e Canzoni, in edicola da domani.

Il web, intanto, è già insorto per questa nuova versione dei Telegatti: in particolar modo, ad aver infiammato gli animi degli utenti dei social, sono state la nuova modalità di premiazione e il design delle statuette, definite da molti come “orribili” o “inquietanti“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da TV Sorrisi e Canzoni (@tvsorrisi)

COMMENTI