‘Trono Over’, Nicola Vivarelli replica piccato a chi contesta la differenza d’età fra lui e Gemma Galgani: le sue parole

Marcello 14 Giugno, 2020

Nicola Vivarelli - Gemma Galgani

Nelle ultime settimane a far discutere il pubblico di Uomini e Donne è sicuramente l’inedita frequentazione fra Gemma Galgani, dama ormai simbolo del Trono Over, e il bel marinaio ventiseienne Sirius, alias Nicola Vivarelli.

I due hanno cominciato a conoscersi nel corso del lockdown, quando la redazione ha dato la possibilità a Giovanna Gemma di incontrare nuovi corteggiatori via chat. Sirius si è subito distinto per i propri modi galanti, ma gli oltre quarant’anni di differenza d’età che lo separano dalla Galgani hanno immediatamente acceso le polemiche.

Proprio per rispondere agli attacchi, Nicola ha scritto una lettera agli spettatori del programma, pubblicata sull’ultimo numero del Magazine di Uomini e Donne. 

L’ufficiale di marina ha speso parole al miele nei confronti della dama torinese, sottolineando la forte intesa intellettuale ed emotiva che intercorre fra di loro:

Tra me e Gemma c’è complicità e parliamo moltissimo di svariati argomenti, compresa la mia passione per la teoria della relatività di Einstein. Tema complesso che amo ma che non sono mai riuscito a condividere con nessun’altra donna. Ci arricchiamo a vicenda e non ci sono mai lunghi silenzi, a parte in attimi di forte commozione. Gemma e io abbiamo sempre qualcosa di cui parlare e da condividere.

Nonostante le distanze i due, oltre che all’interno del dating show, si vivono intensamente anche nella quotidianità:

Abbiamo fatto esterne sentite e bellissime, come quella nel teatro di Amici dove lei sembrava una principessa o quella durante la quale ci siamo allenati insieme, scherzando come due ragazzini. Oltre alle esterne, di questo periodo di conoscenza con Gemma, porto nel cuore le frasi che ci scambiamo frequentemente per messaggio. Per esempio, qualche sera fa mi ha mandato la foto dei miei occhi e mi ha scritto che si sarebbe addormentata guardandoli, così io con piacere le ho risposto che mi sarei addormentato sognando di averla accanto.

Nicola ha poi sottolineato come, per la sua famiglia, la differenza d’età fra lui e la Galgani non sia affatto un problema:

Anche la mia famiglia, come ho già detto spesso, continua a seguirmi e ad appoggiarmi. Mia madre è stata felice di sentire telefonicamente Gemma e di poterle parlare, tanto da desiderare di chiedermi di portarle un pensiero da parte sua, che Gemma ha gradito e che l’ha emozionata tantissimo. In mia madre ho sempre trovato uno sguardo sincero e privo di pregiudizi. Lei mi ha sempre dato quella spinta di perseguire i miei obbiettivi, di qualunque natura essi siano, nel rispetto degli altri.

Sirius ha poi voluto rispondere agli attacchi ricevuti in studio, dove Tina e alcuni membri del parterre lo avevano accusato di non provare un reale sentimento per la dama torinese e di cercare solo la notorietà televisiva:

Mi ha disturbato, proprio perché non è vero, quando mi hanno detto che sono a Uomini e Donne solo per visibilità e non per Gemma, quando hanno detto che la sto solo prendendo in giro. A queste accuse io ho replicato che sono lì proprio per lei, perché lei sentiva il mio interesse e questo a me basta.

Infine, Nicola ha fatto riferimento alla questione dell’intimità con Gemma, sottolineandone la dimensione fortemente privata:

Ma l’attacco più ingiustificato è stato quando hanno parlato dell’aspetto sessuale. In quel momento mi sono molto risentito: l’intimità fra due persone non è pubblica ma privata ed era troppo presto anche solo parlarne, visto che fra noi stava appena iniziando una frequentazione per conoscerci liberamente, non più in chat ma finalmente di persona. Nonostante tutto ciò, da parte nostra c’era e c’è la convinzione di continuare ad andare avanti con serenità, preoccupandoci solo dei nostri desideri.

Cosa ne pensate della lettera di Nicola? Trovate le sue parole sincere o ritenete che cerchi solo visibilità?

COMMENTI