‘Trono over’, scoppia la guerra social tra Pamela Barretta ed Enzo Capo dopo la fine della loro relazione!

Dalia 25 Aprile, 2020

Pamela Barretta - Enzo Capo

Enzo Capo e Pamela Barretta sono freschi di rottura. I due protagonisti del Trono over di Uomini e Donne solo pochi giorni fa hanno reso nota la fine della loro storia d’amore sbocciata proprio nel programma di Maria De Filippi.

In queste ultime ore, però, i due si stanno parecchio punzecchiando sui social dove soprattutto Pamela è molto attiva. La donna ha infatti alluso al fatto che ci sia qualcosa da rivelare sul suo ex mentre dal canto suo, Enzo ha voluto tacere e asserire di voler essere un galantuomo.

Pamela ha pubblicato articoli in cui si parla di violenza psicologica e l’iniziale idealizzazione di un amore, per poi accusare indirettamente il suo ex:

Certe persone dicono di essere riservate… però pretendono le “scuse immotivate” sui social.

Quando poi lui, di tutta risposta, ha accennato alla fine della loro storia e al fatto di volerne tacere i motivi personali, la donna si è scagliata ancora contro di lui che aveva affermato: “Il rumore di chi sa tacere: nobile e sottile arte… a taluni sconosciuta“.

Certo perché ti conviene tacere. Altrimenti poi devo cacciare la verità.

Di rimando, Enzo non ha però voluto rispondere per le rime, nonostante sia piuttosto scocciato dalle frecciatine della Barretta:

Non voglio esporre i motivi perché non voglio iniziare una guerra social. Comunque mi ha tanto deluso. […] La fine di una relazione porta sempre con sè molti strascichi negativi. In questo momento non sono felice. […] Il tempo e galantuomo.

Infine, Pamela ha voluto chiedere questa sorta di scontro social con una precisazione:

Ho pubblicato alcune frasi tratte da un libro… Se qualcuno si sente chiamato in causa o altri pensano che siano riferite a qualcuno in particolare non è un mio problema. Erano semplicemente dei “consigli” per le donne. Alcune cose che ho riscontrato nella vita e che sono accadute ad altre persone.

Instagram - Pamela

COMMENTI