‘Uomini e Donne’, Carlo Pietropoli rompe il silenzio e parla della rottura con Cecilia Zagarrigo: “Dopo 6 mesi di programma e 5 di relazione ho capito che…”

Carola 9 Ottobre, 2020

Solo ieri l’ex corteggiatrice Cecilia Zagarrigo ha annunciato tra le lacrime la notizia che lei e il tronista Carlo Pietropoli hanno deciso di porre fine alla loro relazione, che durava ormai da cinque mesi e che era iniziata all’interno dello studio di Uomini e Donne dopo sei mesi di conoscenza.

Non è passato molto tempo che anche Carlo ha voluto comunicare ai fan attraverso delle storie pubblicate sul suo profilo Instagram le ragioni che li hanno portati a separarsi, spiegando che – sebbene sia stata una decisione molto sofferta – è stato lui a scegliere di mettere un punto al rapporto, in quanto si è reso conto di non riuscire più a dare a Cecilia ciò che merita:

Eccomi qua. Sono un po’ in difficoltà a parlare di queste cose. Ho visto il video che ha messo Ceci e sono appena tornato da Milano. Faccio fatica a parlarvene perché se mi avete conosciuto un pochino sapete che faccio fatica a esternare le emozioni belle, figuriamoci quelle brutte. Faccio fatica a parlarvene perché è stata una decisione sofferta, perché so benissimo i valori di Cecilia e so benissimo cosa ho passato con lei e quante cose mi ha dato a livello personale e umano. Mi ha dato tantissimo tant’è che mi piaceva sempre di più e la conoscenza andava sempre meglio. Ma dopo cinque mesi bisogna tirare le somme e ho capito che nonostante i suoi pregi e la persona meravigliosa che è, mi sono reso conto che non riuscivo a darle quello che lei dava a me e non posso permettermi di stare con una persona del genere e non riuscire a darle le attenzioni che merita. Punto primo perché lei merita queste cose e punto secondo anche perché io devo dare queste cose. Ci credevamo entrambi, ma non sempre le cose vanno come desideriamo, l’importante è che non ci siamo lasciati male, abbiamo stima l’uno dell’altra e ci vogliamo un gran bene. Mi dispiace ragazzi, ma non riesco a parlare di queste cose.

 

E voi cosa ne pensate?

COMMENTI