‘Uomini e Donne’, Eliana Michelazzo lancia una frecciatina a Federico Mastrostefano e poi rivela a quale reality vorrebbe partecipare: “Potreste vedere tante lacrime!” (Video)

Melissa 26 Aprile, 2020

Eliana Michelazzo - Federico Mastrostefano

È ormai passato un anno da quando il nome di Eliana Michelazzo, insieme a quello della sua ex collega Pamela Perricciolo e della showgirl Pamela Prati, è rimbalzato su tutti i media a causa dello scandalo – soprannominato sarcasticamente Pratiful – che ha visto come oggetto principale il finto matrimonio dell’ex stella del Bagaglino con l’inesistente imprenditore Mark Caltagirone.

Il caos mediatico nato intorno alla vicenda ha sconvolto la vita della Michelazzo (diventata nota diversi anni fa grazie alla partecipazione a Uomini e Donne come corteggiatrice di Federico Mastrostefano) che, dopo essere stata travolta dal ciclone del Pamela Prati Gate, oggi sembra aver ritrovato il suo equilibrio.

Ospite di Lorenzo Amatuilli e della stazione radiofonica web WhiteRadio, Eliana ha ripercorso allora la sua esperienza nel noto dating show di Canale 5:

Ho fatto 8 mesi a Uomini e Donne, è stato il trono più lungo della storia, eravamo in televisione tutti giorni. Registravo doppia puntata 4 volte a settimana perché non c’erano gli Over prima quindi c’era il trono maschile e quello femminile. […] Una mia amica ha fatto la richiesta via email, mi hanno chiamato mentre io ero in Sardegna perché all’epoca facevo la ricostruzione delle unghie, ho fatto il provino poi mi hanno detto: “A settembre vedi chi c’è sul trono e poi decidi se stare o non stare” quindi io sono scesa per gioco poi sono andata subito in esterna e alla seconda mi sono subito baciata quindi da lì è partito tutto. […] Ero un po’ la prediletta in un primo momento però io lo sentivo che lui non mi avrebbe scelta perché l’altra ragazza era entrata dopo di me, dopo 5 mesi, e da subito l’ha portata più in alto di me.

Proprio a proposito di Federico, anche se a distanza di diversi mesi, l’ex manager della Prati ha voluto replicare alle dichiarazioni rilasciate dall’ex tronista durante lo scandalo dello scorso anno (nelle quali Mastrostefano aveva ipotizzato che la relazione di Eliana con il sedicente Simone Coppi fosse in qualche modo legata alla fine della loro conoscenza a Uomini e Donne): “Stupidaggini, avevo letto. Il signorino si sarebbe preso un bel no, non gli avrei detto di si. Uno che ti mette la bilancia, che ti dice che ti sei ingrassata, che ti fa le peggio cose, che ti prende in giro tutto il tempo e tu che fai? Gli dici di sì alla fine? No!“.

Protagoniste del lungo percorso della Michelazzo come corteggiatrice sono state anche le numerose discussioni avvenute in studio con Tina Cipollari che spesso era in disaccordo con gli atteggiamenti assunti da Eliana:

Dopo tanti anni l’ho rincontrata ed è stata carina, ci siamo salutate. Mi ha detto: “Ma non ti ho nemmeno riconosciuta!” anche perché negli anni uno poi cambia, diventa anche più posato… all’epoca ero abbastanza tamarra. Ci sono state litigate su litigate ma perché io avevo solo lei contro, avevo tutti a favore e solo lei contro quindi per me era una cosa pesante però capisco pure che Uomini e Donne è anche questo, non può andare tutto a favore cioè ci sarà sempre qualcuno che pensa qualcosa di negativo.

Eliana ha raccontato anche gli inizi del suo lavoro come manager di tanti volti noti del mondo dello spettacolo italiano: carriera iniziata poco dopo aver abbandonatogli Studi Elios e che l’ha portata poi a rappresentare anche la Prati:

Io sono uscita dal programma che era metà maggio e poi ho iniziato a fare le ospitate, loro decidevano a luglio la nuova tronista e infatti io non sono stata chiamata perché comunque avevo conosciuto l’altra Pamela, ero entrata in agenzia e ho cambiato tipo di vita e mi sono diciamo tirata fuori dal fattore Uomini e Donne. Per me era un campo nuovo nel senso che tu la vivi e quindi poi puoi metterla in atto se hai fatto delle ospitate anche perché all’epoca non c’erano i social quindi si facevano più ospitate in giro. Io lavoravo dal martedì alla domenica, andavo in tutti i posti, in tutte le regioni anche perché all’epoca andava tanto Uomini e Donne, ma non tanto per le donne, invece io in quel momento lavoravo tanto e quindi quando ho iniziato a fare l’agenzia mi sono messa dietro e per me era un lavoro già spianato, avevo già delle esperienze. Non è un lavoro facile esser manager, stare a contatto con i personaggi, non è facile anche perché sono tutti un po’ particolari, ognuno ha il suo… non è un mondo facile: oggi ti stanno vicini, ti vogliono bene perché sei il loro bancomat poi quando non gli servi manco ti salutano o cercano più. Se invece sei una persona di cuore, sensibile, ci rimani male perché magari ci vivi delle situazioni insieme e dici “Alla fine finisce così“.

Protagonista indiretta dello scandalo legato alla Prati è stata infatti anche l’agenzia di Eliana che, a causa di quest’ultimo, ha dovuto rimboccarsi le maniche e reinventarsi:

L’agenzia era intestata a me, io e Pamela ci siamo divise perché lavoravamo insieme. Quando c’è stato lo scandalo l’agenzia è andata a picco, declino totale, poi a distanza di tempo ho ricostruito un po’ le basi. Vuoi o non vuoi quando vai televisione sia nel bene che nel male perché diciamolo, ho avuto un massacro totale, ho lavorato un pochino e sono riuscita ad andare avanti. Se tu non hai più un motore, una macchina che funziona devi arrangiare e trovare qualsiasi altra cosa: fai “l’ospitatina” o lo “sponsorino” e riesci a pagare tutte le altre spese. Se hai fermo il lavoro che hai da 10 anni è un problema quindi per fortuna, specialmente nel mondo gay, sono stata apprezzata parecchio. Immagina poi dopo 10 anni, per me molto pesanti, per me era anche libertà. È stato un anno abbastanza impegnativo però mi sono divetta, mi sono sentita libera. […] Si è chiuso il caso poi quando sei carne fresca è normale che si parla sempre della stessa cosa poi anche io sono stanca e non ne posso più. Fanno la battuta, ancora oggi dicono “truffa o non truffa” e io dico che non ho assolutamente truffato nessuno anche perché sennò ad oggi non avrei più lavorato con loro anche perché poi ho mandato delle ragazze quindi sono tranquilla. Io a livello legale sono a posto, non ho truffato nessuno.

A proposito dei progetti lavorativi futuri, invece, la Michelazzo ha svelato di essere incuriosita circa la possibile partecipazione ad un reality show in particolare (potete ascoltare le sue parole nel video in apertura):

Un reality che di sicuro tira fuori il meglio e il peggio è il Grande Fratello. Ti rifai la quarantena però parli della tua famiglia, della tua vita, delle tue cose personali, tra fuori la persona che sei. Un Grande Fratello potrebbe essere un reality dove devi esporti, ci sarà comunque la critica, però uno parla anche delle sue cose, della sua infanzia, della sua famiglia. Io poi non ho avuto una famiglia moto unita, ho dei fratelli adottati insomma una situazione un po’ delicata e potrei riscattarmi, potrei ritrovare fratelli che hanno adottato ma non ho mai conosciuto quindi sì, per me potrebbe essere un qualcosa di bello. Potreste vedere tante lacrime però lacrime gioia, sicuramente.

Eliana infatti ha affermato di vedere bene nella Casa più spiata d’Italia una personalità come la sua che ha già dimostrato di sapersi difendere:

Se pensi che mi sono fatta 13 puntate come un pungiball… ho parlato anche per una ora e mezza, due, senza mai spegnere il motore. […] Il programma di Maria De Filippi ti fortifica tantissima perché, vuoi o non vuoi, discuti tutti i giorni perché sei in competizione anche e tiri fuori il carattere. Puoi fingere giorno ma alla fine quando sei lì dentro la telecamera te la dimentichi e stessa cosa al Grande Fratello, esce fuori la persona che sei anche se è un reality.

E voi che cosa ne pensate delle parole di Eliana? La vedreste bene come inquilina della Casa più spiata d’Italia?

COMMENTI