‘Uomini e Donne’, Gianluca De Matteis parla del suo abbandono e di come sono andate le cose con le sue corteggiatrici (e con Lucrezia Comanducci)

Ludovica Gennaio 28, 2021

Uomini e Donne - Gianluca De Matteis

Il percorso di Gianluca De Matteis a Uomini e Donne non si è concluso come il giovane sperava. Il 30enne ha infatti preferito abbandonare il dating show perché in questi mesi non ha trovato nessuna ragazza in grado di suscitare da parte sua un interesse. Una decisione sofferta, quella di De Matteis, che in lacrime aveva spiegato a Maria De Filippi di non aver intenzione di illudere nessuno e per questo preferiva lasciare la trasmissione.

Intervistato da Comingsoon.it, Gianluca ha specificato quali sono state le ragioni che lo hanno portato a non scegliere nessuna delle sue corteggiatrici:

La scelta è stata presa nei giorni precedenti, perché per le ragazze non c’era la curiosità di portare avanti delle conoscenze.  Io sono ‘bianco o nero’, o mi piaci o non mi piaci e basta poco per non piacermi più. Stare lì per illudere o prendere in giro qualcuno non fa per me. Quando mi sono accorto di questo ho pensato di andarmene, anche perché la scelta sarebbe stata a breve termine e non si poteva andare avanti ad oltranza.

Gianluca ha poi ammesso di aver risentito le sue corteggiatrici una volta spente le telecamere:

Sì, ho chiamato Dalila Salvador e Priscilla Avolio perché volevo spiegare a voce alcune cose, mentre con Gabriella Maglione c’è stato uno scambio di messaggi. In un contesto diverso non penso sarebbe scattato qualcosa, perché quando ero a Uomini e Donne non mi facevo remore per le telecamere. C’erano delle limitazioni importanti, dal punto di vista di tempo e del Covid, dunque anche fisiche ma quelle lasciano il tempo che trovano: se si trova un’intesa vai oltre questi aspetti limitanti. Dunque credo di no, anche se poi non si sa mai!

Tra De Matteis e Davide Donadei, l’altro tronista di questa stagione di Uomini e Donne, inizialmente non correva buon sangue. Tuttavia col tempo i due sono riusciti a creare un bel rapporto:

Ci sono stati battibecchi con Davide, una volta è stato fuori luogo e glielo ho fatto notare, tanto che mi ha chiesto scusa un paio di volte. Da lì il nostro rapporto è decollato. L’ho invitato anche a passare il Natale con la mia famiglia, dato che era a Roma da solo, ma non si è potuto fare per il discorso Covid. Sulla scelta non posso sbilanciarmi, perché io Davide lo sento quasi tutti i giorni e ci sono stati degli sviluppi… La verità è che non lo so, perché quello che vedete di lui è la verità: è indeciso sulla scelta che dovrà fare, non ha nessun tipo di certezza perché a lui piacciono entrambe (Beatrice Buonocore e Chiara Rabbi ndr.) tantissimo.

Tra i sogni di Gianluca c’è quello di diventare un attore:

La recitazione è una passione nata qualche anno fa, sulla quale sto lavorando e mi sto concentrando in questo momento. Adesso sto collaborando con il regista Giles Smith su dei progetti che speriamo vadano in porto. Spero, da parte mia, di dimostrate le mie doti attoriali con prestazioni di qualità. A breve usciranno piccole anticipazioni su Instagram. Il bello della recitazione è che puoi essere chi vuoi, in base al personaggio che ti viene assegnato, ma oltre al divertimento c’è anche tanto studio dietro. Studio che tiene la mente molto allenata. In generale, l’aria del set mi piace molto. In passato, quando sapevo di dover andare a girare una scena, avevo sempre la sensazione di dover fare qualcosa che mi avrebbe reso felice. Mi piacerebbe tantissimo rendere la recitazione il mio lavoro principale, lavorare nel mondo del cinema e della tv con film o fiction.

Intervistato da IlGiornale.it, Gianluca ha poi spiegato cosa non ha funzionato con Camilla Pucciarelli e Lucrezia Comanducci:

Con Camilla stava nascendo qualcosa, ma quel messaggio ha cambiato tutto. Già il fatto che mi mandasse un messaggio non mi stava bene visto che eravamo lì dentro entrambi. Poi, altra cosa che non mi è piaciuta è che Maria mi ha detto che se la volevo la dovevo andare a prendere a casa. Ma perché?!? Piuttosto veniva da me e ci confrontavamo, ma non che io dovessi rincorrerla fuori dal programma. Sembrava un gioco fatto apposta più e più volte. Quando la settimana successiva Camilla torna in puntata e mi dice che non voleva passasse questo messaggio, ma non c’era più niente da fare perché come persona mi era già caduta in basso. Con Lucrezia si è creato quel triangolo tanto divertente con Armando Incarnato. A lei piaceva stare con il piede in due scarpe e da parte nostra noi ce la facevamo stare. Con Lucrezia sentivo di dare tanto senza ricevere in cambio altrettanto. Poi quando durante l’ultima esterna lei mi ha accusato dicendo che mi piacesse fare il teatrino me la sono presa. Non solo non era assolutamente vero, ma poi anche da che pulpito veniva la predica.

Su Gabriella ha invece detto:

L’avrei baciata anche molto prima! Lei aveva tutte le qualità per essere la mia scelta, ma da un giorno all’altro ha iniziato a dirmi che non credeva che fossi interessato a lei. Di punto in bianco mi ha detto di volersene andare. Questa cosa mi ha stabilizzato tantissimo, ma poi ho capito di non conoscerla affatto. Mi piaceva la Gabriella delle prime esterne, non quella che ho visto dopo. Non ho mai capito cosa sia successo in lei per farle fare marcia indietro. Ci sarebbe tanto da dire, anche perché io volevo stare bene con lei. Avrebbe potuto essere più sincera, ma vabbè…

Anche Dalila aveva suscitato il suo interesse, almeno in un primo momento:

Di Dalila mi piaceva all’inizio il suo carattere forte, ma con il tempo ho visto emergere fin troppe insicurezze. Quando infatti si sfocia nell’aggressività non credo che si abbia un carattere davvero forte, anzi. Penso sia normale nella vita essere insicuri, ma non aveva motivo di sfogarsi su di me con quei modi. Dopo abbiamo risolto quel discorso, ma ormai il tarlo si era insediato nella mia testa.

De Matteis ha poi ammesso:

La morte di mio nonno mi ha fatto capire che non avevo voglia di cercare supporto in nessuna delle ragazze che ho conosciuto. Così ho capito che non ci poteva essere nessun trasporto forte.

Gianluca ha dichiarato di essere rimasto in ottimi rapporti con gli altri tronisti Sophie Codegoni, Davide Donadei e Jessica Antonini sulla quale ha detto:

Anche con lei sono in ottimi rapporti. Devo ammettere che lei è durata pochissimo sul trono – un mesetto circa – ma perché ha avuto la fortuna di incontrare Davide Lorusso. Confesso che quando l’ho visto innamorarsi in così poco tempo ho avuto dei dubbi, ma poi ho capito che il loro amore fosse genuino. Ogni tanto capita di sbagliarsi.

A Uomini e Donne magazine, invece, il 30enne ha ammesso di provare un pizzico di delusione:

Sicuramente ho dovuto affrontare delle piccole delusioni perché avrei sperato che alcune persone ci credessero di più, purtroppo non è scattata nessuna scintilla.

Sul suo percorso non sembrano aver influito in maniera pesante le critiche arrivate sui social e in studio:

Se ci si lascia condizionare dalle critiche in studio e sui social non si dura più di un giorno, c’è sempre chi è pronto a emettere sentenze e commentare ciò che vede. Non sento che tutto questo abbia pesato sul mio percorso perché so chi sono e l’importante è restare se stessi, dimostrare di avere le spalle larghe. Ogni tanto fa male, questo è certo.

Infine De Matteis ha concluso:

Non ho né rimpianti né rimorsi, resta però il dispiacere di non aver fatto una scelta. Avrei voluto uscire dallo studio con un sentimento forte e la voglia di iniziare una relazione.

Che ne pensate di Gianluca e del suo percorso nel programma? Vi aspettavate il suo abbandono?

COMMENTI