‘Uomini e Donne’, Luigi Mastroianni dopo esser stato offeso per le sue origini sbotta: “Trovo deplorevole che nel 2020 ci sia ancora qualcuno così ignorante da pensare che la parola ‘terrone’ sia un’offesa!”

5 Gennaio, 2020 di Martina

Luigi Mastroianni

I personaggi noti della tv e del web sono ormai avvezzi a numerosi complimenti, ma anche alle critiche più disparate. Lo sa bene Luigi Mastroianni, che dopo la fine della sua storia d’amore con Irene Capuano è stato più volte al centro di polemiche e presunti nuovi flirt che non sono mai andati a genio agli ex fan della coppia.

L’ex tronista ha sempre cercato di rispondere con garbo – o addirittura di soprassedere – alle critiche ma questa volta proprio non ce l’ha fatta, anche perché non è stato biasimato per i suoi trascorsi amorosi ma per le sue origini. Un follower lo ha, infatti, duramente definito ‘terrone di mer*da’, e Mastroianni attraverso un lungo sfogo su Instagram ha tuonato: “Trovo deplorevole che nel 2020 ci sia ancora qualcuno così ignorante da pensare che la parola ‘terrone’ sia un’offesa, e l’affianchi alla parola “me**a”. Trovo ancora più deplorevole che a scriverlo sia un ragazzo giovane. Trovo assurdo che ci sia ancora gente così ignorante da pensare che qualcuno per la sua provenienza territoriale possa essere meglio di un altro. E trovo ancora più assurdo che qualcuno possa pensare che i siciliani, piuttosto che i calabresi o i campani siano la piaga di questa società. [..] Io sono fiero di essere terrone, e sono altamente fiero di essere siciliano e di appartenere a questo bellissimo territorio”.


Le sue parole hanno trovato anche il sostegno di altri volti noti del web come Giulia Latini che ha commento: “Sfigati! Questi poi sono i primi che d’estate corrono in ‘terronia’!”, o Alessio Campoli che ha aggiunto: “Che paese allo sbando! Non abbiamo speranza!”.

Voi, invece, cosa ne pensate di quello che è successo?