Uomini e Donne, Marco Firpo a proposito della relazione con Gemma Galgani: “Di lei mi manca tutto ciò che eravamo”

L’ex cavaliere ha ripercorso la storia con la dama di Torino in una lunga intervista

Carola Gennaio 25, 2022

Tra coloro che in questi anni hanno fatto battere il cuore a Gemma Galgani all’interno dello studio di Uomini e Donne c’è stato anche Marco Firpo, il biondo corteggiatore di La Spezia con il quale la dama torinese aveva allacciato una relazione importante, che purtroppo però non si è conclusa nel migliore dei modi.

Marco, infatti, aveva dovuto abbandonare il programma a causa di alcuni importanti problemi di salute e da quel momento l’ex Cavaliere si è allontanato dal mondo della tv e di conseguenza anche da Gemma.

La dama, dal canto suo, questa estate aveva confessato sulle pagine di Uomini e Donne Magazine di ripensare di tanto in tanto al suo corteggiatore e di aver provato nostalgia per quest’ultimo.

Un sentimento condiviso a quanto sembra anche dallo stesso Marco, il quale recentemente ha rilasciato un’intervista al portale Piùdonna, svelando di non voler tornare a Uomini e Donne, ma di sentire la mancanza di tutto ciò che lui e Gemma sono stati:

Ho bisogno di stimoli importanti e argomenti convincenti. Non ho problemi a fare qualsiasi cosa, ma voglio essere stimolato. Frequentare qualcuno giusto per non rimanere solo per me sarebbe infelicità. Di Gemma invece mi manca tutto ciò che eravamo.

Marco ha poi proseguito spiegando i motivi che lo avevano portato a pensare che potesse essere proprio Gemma la donna della sua vita:

E’ un’anima libera. Quando la incontri e la riconosci, perché provi subito un senso di benessere quando le stai vicino, e questo è stato uno stimolo importante. Lei mi fa star bene, mi placa l’ansia. Lei ha uno sguardo particolare, quando mi guardava era incredibile.

E ancora:

Poi ricordo lei davanti a me, con le gambe lunghe e affusolate. Ha il viso con dei tratti spagnoli, ma anche molto nobili come una parigina. Ha un fascino che non ha eguali. Non parliamo poi della dizione. Mi sembrava di conoscerla da sempre. Questo incontro ha condizionato un po’ la mia vita. Faceva delle carezze alla mia autostima lasciando spazio però all’imprevisto, perché con lei non sapevi mai cosa potesse accadere.

Mentre per quanto riguarda il nuovo percorso di Gemma all’interno dello studio:

Bisogna vedere una che priorità da alla propria vita. All’epoca, quando stavamo insieme, era stupendo. Questo a me bastava.

Firpo ha raccontato anche che tra i protagonisti del programma, quello con cui ha legato di più è stato proprio Giorgio Manetti, ex storico di Gemma:

In quello maschile sicuramente Giorgio Manetti. E’ una persona bella fuori ma soprattutto dentro, ho potuto constatare il suo valore. Chi mi faceva molto ridere era la Tina. Lei è una persona molto intelligente, faceva delle domande per metterti in difficoltà. La trasmissione è fatta di gente vera e di gente che cerca pubblicità. Lei li sgamava tutti.

COMMENTI