Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 21/03/22

Chia Marzo 21, 2022

Fortuna che nello studio di Uomini e Donne c’è Tina Cipollari. No, davvero, perché senza di lei che mantiene quel briciolo di lucidità e obiettività lì in mezzo, alla ventordicesima arringa di Maria De Filippi (sempre in difesa dei personaggi più discutibili, per altro) ad una certa inizierei a pensare di essere folle io.

Ora, voglio dire, ma LA VOGLIAMO SMETTERE di fare passare Ida Platano come la povera vittima di uomini cattivi? Di esseri senza scrupoli che se la vogliono solo portare a letto e/o la vogliono esibire come trofeo nei locali della movida milanese per chissà quale tornaconto? La finiamo, di grazia?

Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 21/03/22

E un giorno la piccola fiammiferaia di Brescia “non può essere spensierata perché ha delle responsabilità“, come se fosse l’unica madre al mondo. E come se le donne, una volta diventate mamme, smettessero di vivere, tra l’altro. Un altro giorno “non può essere leggera perché ci ha rimesso un anno di vita a stare a pensare a uno che non la pensava“. E che è colpa di quei poracci con cui è uscita dopo Riccardo Guarnieri se Ida ha perso un anno appresso a lui? No, fatemi capire, perché a me sembra FOLLIA eh!

Come mi sembra ALLUCINANTE che venga puntato il dito contro Alessandro Vicinanza se dopo UN MESE non dichiara ancora amore alla Platano, mentre lei “è innamorata, si vede“. Ma davvero dopo UN MESE di frequentazione puramente platonica, trascorso quasi sempre a litigare per OGNI SACROSANTA MINCHI*TA, vi pare più strano che lui non si sia ancora innamorato e non lei che dichiara sentimenti random per uno che manco conosce, alla fine?

Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 21/03/22

Ma Maria che caspita si infervora a fare sbraitando che “visto che ci sono tanti disonesti in giro ma lui è onesto, allora lei deve per forza andare avanti?“, quando E’ LEI CHE PERSEVERA? Lui mica l’ha legata e la tiene prigioniera contro la sua volontà, eh. E’ lei che ci SFRACASSA LE BAL*E da un mese perché “siamo diversi, vogliamo cose diverse!” eppure sempre a centro studio sta, GUARDACHECASO!

Ma se ‘sta madre coraggio non può più permettersi il lusso di rischiare la fregatura, pora stella, che interrompa la frequentazione con Alessandro e basta, santodddio! Che non si spiega manco che partecipi a fare a ‘sto programma, se non vuole nemmeno assumersi il rischio che TUTTI corriamo quando si tratta di conoscere persone nuove, a una certa. O forse il motivo è fin troppo chiaro…

C’è poco da fare, ha ragione Tina. Inutile farsi prendere dall’ansia per il futuro, quando manco nel presente riuscite a godervi ‘sta storia. Ma che senso ha parlare di trasferimenti e progetti vari quando l’altra persona nemmeno la conosci, quasi? Ma vai con calma, santo cielo, specie se hai tutte queste millemila responsabilità a cui pensare! E invece no, lei meno basi ci sono più si butta a capofitto. Poi uno non deve pensare male, eh. E non deve credere che si lanci così con tutti (siamo già al terzo, quest’anno, dopo Marcello Messina e Diego Tavani) per passare da vittima, ben sapendo che nessuno s’accollerà mai una piaga del genere.

Perché è facile dare la colpa agli “uomini di oggi, che vogliono i loro spazi e i loro tempi“. Ma se l’alternativa è “mettersi con una donna che gli rompe le pal*e e gli chiede ‘dove vai?’ o ‘con chi sei?’“, come biasimarli? C’è anche una sana via di mezzo, eh. Tipo evitare di rompergli le pal*e di default, per esempio. Che non mi risulta sia prassi obbligatoria, nelle relazioni. Esiste anche la gente sana, là fuori, che gli spazi altrui sa rispettarli, e nelle vite altrui riesce ad entrare pian pianino, senza ammorbargli l’esistenza dopo 3 minuti di conoscenza. Per dire, eh.

Per fortuna ad alleggerire la puntata di oggi ci ha pensato il disagio totale degli 80enni dello studio. Un mondo meraviglioso, il loro, dove si prendono e si lasciano senza manco rendersene conto. Prima si rifiutano a vicenda, poi ci ripensano, poi ancora “Ha detto che sceglieva te?“, “Così mi sembra!“. E soprattutto, comunque vada e qualsiasi cosa succeda attorno a loro, “se vuoi sono qui, sennò a me va bene lo stesso“. Amen.

Video dalla puntata: Puntata interaPinuccia: “Bruno vorrei conoscerti!”Tina: “Pinuccia ho un video che…”Tre cavalieri per… CarmelaVincenza: “Bruno non corriamo troppo…”Alessandro: “Chi le capisce le donne!”Ida e Alessandro in cerca di chiarezzaIda, Alessandro e il trasferimento a BresciaMaria: “Alessandro, Ida è innamorata…”

COMMENTI