Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 24/01/22

Chia Gennaio 24, 2022

Giacomo Leopardi chi? Francesco Petrarca cosa? Scansateve tutti, che noi c’abbiamo Tina Cipollari! Io c’ho provato a non ridere, giuro, e a sfoderare un po’ di quello stucchevole buonismo che traboccava da Gianni Sperti, ma sono ancora ferma qua:

Un altro anno se ne va,
ma ahimé tu sei sempre seduta qua.
Ti credi bella
ma sei solo una frittella.
Quasi sempre ti senti una regina,
ma per tutti e per me sei solo una cretina
che a 100 anni si comporta come una bambina.
Tanti uomini si sono presentati,
ma puntualmente tutti sono scappati
nonostante tutti i letti li hai toccati.
Neanche le mani del dottor Gasparotti
son riuscite a cambiarti le sorti.
Protesi, lifting, plastica e silicone
sono serviti solo a prendere bidone.
A te mummia il mio più caro consiglio,
buttati sul nonno e non guardare il figlio.
Tanti auguri e buoni anni
anche perché a breve compirai 100 anni!

Ora, magari quel “cretina” trattandosi di una poesia per celebrare il compleanno di Gemma Galgani si poteva edulcorare un pochino, occccchei, ma non mi venite a dire che qua sopra non sono scritte nero su bianco delle INCONFUTABILI VERITA’, perché stareste mentendo sapendo di mentire.

Che tutti gli uomini che si sono presentati per Gemmona se la siano data a gambe ci sono 12 anni di puntate a dimostrarlo, che giusto gli eroi come Marco Firpo o il buon Gabbiano hanno resistito più di un paio di settimane con lei. Che tutti i ritocchini a cui si è sottoposta non abbiano dato i risultati sperati l’ha constatato anche lei stessa, me sa. E che “a 100 anni si comporta come una bambina” mi sembra si sia visto ampiamente anche oggi, quando ha cercato di irretire a suon di espressioni sognanti [agevolo diapositive, per chi se le fosse perse…]

Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 24/01/22

…quel povero Massimiliano, che non erano manco dieci minuti che era arrivato a Uomini e Donne e già si è trovato la Galgani spalmata addosso con fare ZenZuale. Mi sono stupita che abbia chiesto solo un caffè e non i sali per riprendersi dallo choc, per dire.

Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 24/01/22

A quel coraggioso di Stefano che se la voleva pure limonare sulla panchina dell’aMMMore niente, e a questo tizio manco il tempo di farlo rendere conto in quale disagio si era andato ad infilare che già lo voleva denudare in mondovisione e gli chiedeva ammiccante se il caffè lo preferiva “lungo o corto“. E poi la poesia sarebbe un’eresia, ceeerto.

Arrivati a quel “Buttati sul nonno e non guardare il figlio“, comunque, ho sputato proprio un polmone, che non so se avevo più convulsioni io dalle risate o Gemma mentre sulle note di You Can Leave Your Hat On cercava di sedurre Massimiliano rischiando di giocarsi l’anca.

Ah, una curiosità. Ma quel Gianni tutto shockato per una poesia ironica, perché “non è carino, mi dissocio!“, era lo stesso che un mese fa con veemenza aveva descritto Andrea Nicole Conte come una poco di buono che aveva tradito ignobilmente the Crown? No, perché nel caso – più che una  zucchina del mercato – regalargli mezzo kg di coerenza non guasterebbe, ecco.

Vorrei vedere te a 72 anni come ci arrivi!“, ha esclamato provocatoriamente Sperti a Tina. Ed io non lo so come ci arriverà lei né come ci arriveremo noi, ma se non saremo ridotti a maneggiare maliziosamente palle da biliardo e stecche come se fossero attributi maschili alle 14.45 su Canale 5 lo troverò già un successo, ecco.

Per ora mi basterebbe arrivare a 40 anni senza inanellare figure barbine come Ida Platano, per esempio. Una che non so se eccelle più in pesantezza o in coda di paglia, ma sulla fiducia la inserirei nel Guinness World Record per entrambe le discipline.

Ma l’avete vista oggi come s’è mangiata Diego Tavani quando manco aveva capito che ca**o stesse dicendo lui? Quel poraccio, dopo aver sentito il racconto del suo appuntamento di quei 20 minuti trascorsi con Andrea stava semplicemente sottolineando come non è detto che le emozioni si scatenino fin dal primo incontro, visto che anche con lui era nato tutto pian piano, e la Platano subito ad aggredirlo con quel tono minatorio tipico della combriccola.

E con questo cosa vorresti dire? Fammi capire bene! Fammi capire cosa vuoi mettere in dubbio… No, mi devi far capire adesso! Che cosa vuoi dire? Io non esco con una persona tanto per! Qui dentro non ho mai giocato e nemmeno nella mia vita fuori! Devi essere più chiaro, a cosa vuoi arrivare? Non uso nessuno, ricordatelo, non ho mai usato nessuno nella mia vita“. Manco aveva capito cosa stesse dicendo e nemmeno lo lasciava parlare, ma la coda di paglia è andata a fuoco subito eh.

Ma poi parliamone, ma quanto STRACA**O è PESANTE ‘sta donna? Madre mia, ma pure il piombo in confronto a lei è niente! “Non sono qua a lamentarmi” e ha passato un quarto d’ora a puntare il dito contro quell’Andrea, reo di mandarle i vocali ma non chiamarla mai se non per cinque minuti scarsi. Oh, ma qualcuno glielo vuole dire che il mondo NON VA come ha deciso lei che vada?

Ida PRETENDE che la gente faccia quel che vuole lei, quando vuole lei, nell’esatto modo che vuole lei e con la frequenza che vuole lei.

Andrea la DEVE chiamare, Diego la DOVEVA cercare… ma de che?

Se invece di aspettarsi sempre qualcosa dagli altri sfruttasse tutto quel tempo che dice di avere di notte per lavorare su se stessa, anziché pensare a fare le videochiamate con chi magari a quell’ora se la dorme, forse sarebbe ancora in tempo per evitare di arrivare a 72 anni a spalmarsi addosso agli sconosciuti. Ma forse, eh.

Video dalla puntata: Puntata interaTina e il compleanno di GemmaGemma: “Sono incuriosita da Massimiliano…”Il ballo sensuale di GemmaIda: “Diego mi sarei aspettata…”Ciao SakiEsterna di Giannino e GiovannaLa conoscenza tra Giannino a Giovanna si interrompeLuciano a Uomini e Donne

COMMENTI