Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 27/04/22

Chia Aprile 27, 2022

Maaamma mia, che emozione oggi! Finalmente un brivido, un tuffo al cuore, qualcosa di così inatteso da lasciarmi senza parole!

Cosa dite? Se sto parlando dell’esterna da film tra Luca Salatino e Aurora Colombo con tanto di limone scenografico buttati in piscina completamente vestiti? Macché, figuriamoci… sto parlando della rediviva Gemma Galgani!

Io sono ancora sotto shock, eh. Dopo anni passati a dedicarle intere puntate monografiche, vedere le sue gioiose esterne sull’altalena o tra le fresche frasche e approfondire il minutaggio dei baSci umidi che scambiava con qualsiasi avvenente furbastro le passasse davanti, improvvisamente il nulla. Ma proprio zero, eh, nada de nada. Nessuno chiamava più per lei, quelli in studio non se la filavano di striscio, manco la passerella le facevano fare. Di colpo era diventata una delle tante. Declassata così, dall’oggi al domani, incuranti del trauma che le avrebbero (e ci avrebbero) causato.

Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 27/04/22

Eh sì, perché è vero che abbiamo passato anni ad invocare una tregua da tutti i suoi drama fake e da quei pianti a secco a cui non credeva nemmeno lei, ma manco a fa così però! Specie visto che abbiamo tolto di botto Gemma per pupparci la sua amichetta del cuore Ida Platano. E non mi pare ci abbiamo guadagnato molto nel cambio, anzi.

Ormai avevo perso le speranze, non credevo più di poter udire ancora quella sua voce suadente e melliflua, temevo sarebbe stata relegata per sempre a muto sfondo dei siparietti stracciaovaie della piccola fiammiferaia di Brescia. E invece eccola lì, sbucare timidamente da dietro il plexiglass, più incredula di noialtri.

Quando quel Giacomo dal nulla ha esclamato “io avrei interesse a conoscere meglio Gemma, secondo me ha una storia bella da raccontare!” ha sgranato gli occhi e ha ritrovato improvvisamente colore. E fa nulla se ‘sto tizio abbia ribadito almeno tre volte “non è che io sia innamorato“, casomai qualcuno non avesse notato da subito le mani avanti che stava vistosamente mettendo, e non fa nulla nemmeno che solo un paio di mesi fa Gemmona uno così non l’avrebbe voluto vedere manco in cartolina e – di fronte a quella chioma fluente sapientemente plasmata da Edward mani di forbice – avrebbe sfoderato la sua migliore espressione disgustata rispedendolo al mittente e/o preferendo uscire col di lui figlio cinquantenne.

Non fa nulla. Oggi vederla rianimarsi al solo udire il suo nome riecheggiare di nuovo in quello studio, chiedere a Giacomotre pregi e tre difetti tuoi?” con un’enfasi che quasi sembrava che le interessasse realmente di saperlo e affermare sorridendo che “possiamo magari andare a cena insieme, volentieri!” m’è bastato. Chi l’avrebbe mai detto che un giorno il momento dedicato a Gemma sarebbe stato una ventata d’aria fresca, un apostrofo rosa tra le smaronature di Ida e Riccardo?

E a proposito di cose incredibili, è successo: oggi m’è toccato dar ragione ad Armando Incarnato. Non accade mai, ma se accade è per una buona ragione. Specie perché si parlava di cose “finte e costruite“, e lui in quello è un vero esperto. E su Aurora la pensiamo nello stesso modo: una così fake, ma cooosì fake, che a confronto persino le ciglia di Laura Maddaloni sono vere.

E’ arrivata facendo la fenomena e sentendosela così calda da credere di essere quella che avrebbe fatto scegliere Luca in mezz’ora, a sfregio delle altre due che stanno lì da mesi a contenderselo. Si studia tutta l’esterna cinematografica a favor di telecamere ma nonostante gli abiti eleganti, la location da favola e il limone in piscina era più glaciale di Vincenza col povero Bruno. Ma di che stamo a parlà?

E se a quell’imperturbabilità che manco fosse stata in fila alle Poste, più che seduta in studio davanti al ragazzo che teoricamente le piace, aggiungiamo anche il fatto che abbia sottolineato che dopo i baci con le altre “non sono incaz*ata né niente, ci tenevo solo a chiarire dei punti che poi al prossimo giro se ti dico ‘vaffancu*o’ capisci il perché, capito?“, mi pare che il terreno per il ‘no’ se lo sia già ampiamente spianato.

Ps 1. Ma quanto je piace a Riccardo Guarnieri vedere le donne che sbrodolano lodi per lui, quanto? Mamma la secchezza alle ovaie che mi provoca udirlo fare quelle domandine retoriche, tipo “ti sei innamorata di me?” a quelle poche che abboccano ancora al suo fascino, giusto per sollazzare il suo immenso ego!

Ps 2. C’è quel Saverio che ha chiamato per conoscere Vincenza e che “vado in palestra tre volte a settimana, non prendo nessuna pastiglia e c’ho 89 anni“. E poi ci sono io, che ho cinquant’anni di meno, un paio di pastiglie al giorno e il fiatone quando salgo al piano di sopra.

Video dalla puntata: Puntata interaBruno e Vincenza: questione di tempoLe lamentele di TinaUn nuovo cavaliere per VincenzaSaverio si raccontaRiccardo e Mariagrazia: la serata da organizzareGloria: “Riccardo non sei un uomo deciso!”Alessandra si presenta per conoscere RiccardoAlessandro: “Laura non ti vedo come mia fidanzata”Giacomo: “Mi piacerebbe conoscere Gemma!”Esterna tra Luca e AuroraAurora: “Luca c’è differenza tra la nostra esterna e quella con Lilli?”

COMMENTI