Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 27/04/21

Chia Aprile 27, 2021

Isabella Ricci ti prego, ti supplico: insegnaci la vita! Dopo oltre un decennio di dominio Gemmico, avvertivo proprio la necessità di una super eroina che ristabilisse l’ordine, là in mezzo, restituendo un po’ di dignità e di cazzimma alla figura femminile nel magico mondo di Uomini e Donne.

E Isabella non solo è una donna bella, colta ed incredibilmente elegante, di quelle che è sempre un piacere vederle in televisione. Ma FINALMENTE abbiamo di fronte una VERA donna alpha, che sa quello che vuole e soprattutto quello che NON vuole. Di quelle che non solo non si accontentano delle briciole, ma sorridono sarcastiche quando si trovano di fronte qualcuno che davvero pensava se le sarebbero fatte bastare. E – con estrema classe ed infinito tatto – riesce ad annichilire con due parole gli ominicchi e i quaquaraquà che affollano quello studio.

Oggi nel commentare il tracotante disagio in cui versano certe sue colleghe di parterre ha detto ciò che io penso da sempre, ossia che se esistono certi “uomini” è perché al mondo ci sono “donne” che gli permettono di fare il bello e il cattivo tempo. Sempre e comunque. Tanto loro da brave crocerossine saranno sempre lì, indefesse ed arrendevoli, a giustificarli qualsiasi cosa facciano. Anche fossero le peggio schifezze. Soprattutto quando si tratta delle peggio schifezze.

Ora, io da un certo punto di vista il discorso che Patrizia D’Elia stava facendo oggi in relazione a quel Fulvio che sta frequentando lo posso anche comprendere. Ci sta che una donna voglia uscire da quello studio certa che l’uomo che sta conoscendo voglia lei, proprio lei e soltanto lei, e non certo per mancanza di alternative nel parterre, ecco.

Però un conto è lasciare l’altra persona libera di agire e di scegliere, valutando poi se come si comporta può andarci bene oppure no. Discorso diverso è dotarsi di paraocchi perché “con me si comporta bene” e non tener conto di quello che combina con le altre. Perché qualcuna di così speciale da meritare un trattamento altrettanto speciale là fuori ci sarà sicuramente, eh, ma la statistica mi dice che è ben più probabile che “gli uomini non cambiano“. E come si comportano con le altre può essere la perfetta cartina al tornasole della gravità del rischio che corriamo a dargli retta, me sa.

E tra quel Fulvio – che aveva lasciato il numero a Raquel ma l’avrebbe vista massimo per la prima colazione per non “bruciarsi il sabato sera o la domenica sera perché magari verranno altre donne che mi interesserà conoscere“, per poi ridurre quella con lei ad una “semplice conversazione” perché la dama gli era “simpatica“, ma (se lei ci avesse provato) le avrebbe pure rifiutato il bacio – e il nostro eroe Biagio Di Maro – che in preda alla passione aveva chiesto a Sara Zilliti va di far l’amore?“, salvo poi correre a chiedere il numero ad Elisa, che non si sa mai – io non lo capisco proprio come ci siano persone che continuino a dar loro retta, giuro.

Perché qua si toccano vette di cringe inesplorate, proprio. Altro che pelo sullo stomaco, siamo proprio alla disperazione vera se siamo ridotte a fare affidamento su elementi del genere.

Ps. Che Luca Cenerelli mi faccia meno simpatia del mio commercialista e mi asciughi le ovaie che nemmeno Affonzo lo sapete. Però oggi le sue scuse ad Angela Paone le ho apprezzate. Non è importante il tempismo, specie perché anche fatte sul momento avrebbero potuto essere comunque di circostanza, tanto per ripulirsi la faccia dopo la figuraccia fatta. L’importante è che siano arrivate, pubblicamente come è stata pubblica l’offesa, perché erano doverose. Punto.

Video dalla puntata: Puntata interaLuca: “Angela, pubblicamente ti ho offesa e pubblicamente ti chiedo scusa”Tina: “Gemma che parla di strategie?”Giacomo: “Martina sembra che non ti arrivi quello che provo per te”Biagio: “Ho chiesto a Sara se volesse far l’amore…”Fulvio sotto “accusa”Gianni: “Patrizia la persona che frequenti chiede il numero di telefono ad altre donne…”

Video inediti: Dovrò seguire il mio cuore

COMMENTI