‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del 4/05/20

Chia 4 Maggio, 2020

Uomini e Donne - Nicola Vivarelli

L’unico commento adatto alla (tremenda) puntata di oggi sarebbe solo un grande, immenso e gigantesco…

Are you Sirius?

Non credo serva aggiungere molto altro ad un’imbarazzante messa in onda nella quale una 70enne come Gemma Galgani sospirava languida prima di incontrare for the very first time (cit., che oggi l’inglese andava forte, tra self control e overlap vari, e io m’adeguo) il suo 26enne pretendente virtuale Sirius giustificandosi con un ben poco credibile “Sicuramente è più grande dell’età che dichiara” e sospirava ANCORA PIU’ LANGUIDA dopo averlo incontrato e aver constatato che no, non era affatto più grande, e pure se se li porta malaccio Nicola Vivarelli è DAVVERO un 26enne. Con una madre di 51 anni che della Galgani potrebbe quasi essere la figlia, per giunta. Io gnafo, regà, ve lo dico.

Io spero che questo Nicola sia un teatrante, un habitué di Cinecittà, uno che stava passeggiando insieme ad altre comparse per gli studios ed è stato adocchiato dal fido Rudy Zerbi che – da sagace talent scout qual è (citofonare a Tish e Biondo per la conferma) – gli ha voluto affidare questo credibilissimo ruolo di primo piano in questa favolosa mise en scène da quarantuno bis quarantena. O l’ennesimo furbetto che ha colto la palla della distanza sociale al balzo per non correre il rischio di essere assalito da una famelica Gemma, e se la darà a gambe levate giusto un attimo prima che l’emergenza Coronavirus rientri. Perché altrimenti è da rinchiudere, dai.

Che le tue coetanee “non ti possano completare” e che tu vada cercando qualcuno di più maturo dei tuoi 26 anni ci può anche stare, eh. Ma ho detto maturo, non avvizzito. O sei Benjamin Button e in realtà hai 105 anni o la tua massima aspirazione a quell’età NON PUO’ essere davvero Gemma Galgani, punto.

Ma la peggiore è proprio Gemmona, regà. E Valentina Autiero, che era partita bene sottolineando quanto poco fosse credibile la dama di Torino visto che sulla carta “sta cercando l’amore e un compagno per concludere la sua vita“, non può poi prendersela con Nicola dicendo che la Galgani alla fin fine “le fa tenerezza“, perché questa scusa poteva valere fino a Juan Luis Ciano, ma di fronte ad uno da Trono classico ANCHE NO.

Mi ha conquistato di testa!” – ha osato dire Gemma – “Quando l’ho visto sono rimasta sorpresa, però avevo già la testa coinvolta in questa conoscenza. E’ molto più grande lui di testa di me, è più maturo lui di me. Io sono giovanile di carattere, e nella fase di conoscenza lui era più maturo di me“.

Fosse stato un uomo a dire queste minchia*e gli staremmo già dando dello schifoso bavoso pervertito, mo spiegatemi perché mai Gemma dovrebbe ricevere un trattamento diverso. Perché “a 70 anni si ha ancora il diritto di sognare“?

Ps. Mi pare ovvio che l’immagine di copertina io non l’abbia scelta tanto per Sirius, quanto per quel meraviglioso esemplare di Armando Incarnato là dietro. Che i parrucchieri e i truccatori degli Elios siano precauzionalmente ancora in quarantena mi pareva evidente già dai primi piani di Veronica Ursida, ecco, ma con lui ci siamo  proprio superati.

Video dalla puntata: Puntata interaL’incontro di Gemma con SiriusGemma: “Avevo la testa coinvolta in questa conoscenza”I regali di Sirius per GemmaSirius: “Io voglio che ci creda Gemma”La difesa di GemmaGianni: “Ma avete pensato al passo successivo?”Tina: “Sirius ma non ti vergogni? Quanti anni ha tua madre?”Il primo ballo di Gemma e SiriusConoscenza a tre per Giovanni, Veronica e RobertaValentina: “In puntata fai la Supergirl e poi hai bisogno di conferme”Veronica: “Io non condivido nulla”Una segnalazione su GiovanniRoberta: “Non ti nascondo di aver pensato a lui”Veronica: “Non gli sto dando l’esclusiva”Giovanni e Veronica ballano insiemeAlessandro N. si presentaAlessandro S.: “Voglio rimettermi in gioco”Il primo ballo dei due Alessandro

COMMENTI