‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del Trono classico del 16/12/19

16 Dicembre, 2019 di Chia

Trono classico - Veronica Burchielli e Alessandro Zarino

Mamma mia quanto mi sarebbe piaciuto essere nello studio del Trono classico, oggi, per esaltarmi e gracchiare euforica insieme alle ben più scafate ragazzette ormonose del pubblico degli Elios durante il Tina Cipollari show, quanto!

Finalmente qualcuno che dice in faccia a Veronica Burchielli quello che è: una falsa di mmmenta. E mi spiace un sacco per tutti quei bambacioni che stanno abboccando al suo (manco troppo, a dir la verità) malefico piano, Alessandro Zarino in primis, ma a me non me la racconta di certo. E nulla mi toglierà mai dalla testa che se NON ci fosse stata l’incredibile sommossa popolare che si è scatenata dopo il suo RIDICOLO ‘no’ lei starebbe ancora con le chiappe ben poggiate sulla poltrona rossa ad informarci giuliva di quanto “mi sono data da fare, Maria“, altroché. Mi ci gioco le pa**e, oh.

Ha detto bene anche Lorenzo Riccardi, oggi:

C’è un detto, “Ti rendi conto di quello che hai perso soltanto quando non ce l’hai più“. Non sono stati insieme, però ce l’aveva lì, se lo poteva benissimo portare a casa. Ora tu mi devi spiegare. Tu mi vieni a dire “Se il sentimento c’è, rimane”. Se il sentimento c’è, vi conoscete fuori, perché qua dentro ti puoi conoscere quanto vuoi, ma io Claudia la conosco al 100% quando ci sono uscito. C’è il sentimento? Vedi come va, uscite. Se son rose fioriranno, sennò amen. Però hai rotto le pa**e per essere scelta, ti ha scelto, gli hai detto di ‘no’, e mo che ca**o, torna ancora indietro? Eh, guagliò! Lui è stato anche un signore a venire qua, eh, perché se era per me da mo che ti mandavo affanc*lo!

Zarino è un bravo ragazzo, nessuno lo mette in dubbio, e al SUO sentimento – seppur iniziale, certo – io credo, come ci credevo il giorno della scelta che per quanto mi riguarda non era certo stata fatta per ripiego, ma per paura di perdere l’unica persona che gli interessava lì dentro. I fatti ci hanno anche dimostrato che di apparire in tv gliene importa relativamente, altrimenti se la sarebbe giocata diversamente, ma per l’età che ha è davvero troppo troppo troppo ingenuo, regà.

Ma pure con tutta la buona fede del mondo, dico io, e anche se accecati da quel pizzico di sentimento che ti può privare della necessaria lucidità, ma come si può credere ad una come Veronica che, ad ogni mossa che ha fatto da un mese a questa parte, ci ha solo dimostrato quante fregnacce le erano uscite dalla bocca la volta precedente? Una menzogna dietro l’altra, che la settimana successiva veniva contraddetta da una nuova boiata. Un arrampicarsi sugli specchi così imbarazzante che quasi ne sentirò la mancanza, v’o dico, perché mi stavo divertendo manco poco a vederla arrancare faticosamente appresso alle sue stesse minchiate, non sapendo più come uscirne senza pestare dei gran merd*ni.

Ma che ce lo siamo dimenticati quello che la candida Veronica aveva dichiarato a Uomini e Donne Magazine dopo la scelta di Zarino? Io no di certo. E lo ripropongo all’attenzione di quei boccaloni che stanno già a dispensare cuori social per la nuova coppia. Non si sa mai che si ravvedano prima che sia troppo tardi, ecco.

Per la prima volta in vita mia ho dato retta alle mie sensazioni. Gli avrei detto di “si” per tenerlo con me, per paura del dopo, ma perché non pensare che posso meritarmi qualcosa di meglio? Quella a cui ho preso parte credo sia stata la scelta meno emozionante di tutta la storia della trasmissione. Perché doveva essere proprio la mia?

Gioia mia, un aggiornamento: quella di Zarino non è stata “la scelta meno emozionante di tutta la storia della trasmissione“. L’hai scalzata dal podio tu stessa, oggi, con quella pagliacciata a cui hai dato vita SOLO perché ormai non sapevi più come uscirne.

Ma beato chi ti crede quando dici che “Se mi sono bastate due paroline su un giornalino per ricascarci, forse mi serviva solo una scusa per andare a cercarlo“. E no, non ti nascondere dietro ai 21 anni, perché essere giovani non significa per forza essere paracu*i quanto lo sei stata tu, figlia mia. Qua l’unica verità è che ci hai provato, dio solo sa quanto ci hai provato, ma ti è andata male. E ogni settimana sei solo riuscita ad inguaiarti peggio, finendo per contraddirti da sola in ogni discorsetto che ci hai propinato. Manco sul finale sei riuscita a sopire il tuo lato opportunista, perché hai tentato FINO ALLA FINE di proseguire il tuo percorso in quello studio, e le hai tentate TUTTE pur di riuscirci, accettando con rassegnazione di dover alzare le chiappe dalla poltrona SOLO quando ti sei accorta che avevi imboccato un vicolo cieco.

Un’uscita di scena triste come MAI ne abbiamo viste in un ventennio di Uomini e Donne. Altro che sentimenti, ma non ci prendiamo in giro, su! Io ho visto solo una pischelletta con la coda tra le gambe che, come si suol dire, “piuttosto che niente, meglio piuttosto“. E ringrazi di aver avuto davanti uno come Zarino, perché NESSUN ALTRO al posto suo le avrebbe dato retta.

Qua l’augurio non lo faccio alla coppia, lo faccio a lui: salvati, te prego, perché sei tu che meriti di meglio, mica lei!

Sul trono di Giulio Raselli non ho molto da dire, se non che quel “Tu non hai idea di quanto ti voglia bene, non hai idea di quanto ci tenga” che lui furioso ha urlato in faccia a Giulia D’Urso quando lei si è presentata nella sua stanza d’albergo per chiarire dopo la segnalazione del limone col calciatore è decisamente eloquente. Purtroppo.

E dico purtroppo perché io tra Giulio e Giulia non vedo nulla, nada, niente di niente. Solo una gran chimica e BASTA. L’opposto di quello che vedo tra il tronista e Giovanna Abate, praticamente. Che sì, si starà cullando sul palese affetto che il pubblico prova nei suoi confronti e farà la fenomena spesso e volentieri, ma è l’unica che dice cose sensate ormai. Anche quando queste non sono a suo favore, come il sottolineare che se lui di lei dice di conoscere già tutto e sostiene di fidarsi ciecamente, ma nonostante questo ancora non la sceglie, evidentemente un motivo c’è.

Perché gli unici dubbi che il Raselli può ancora avere prima di decidersi a scegliere non riguardano di certo Giovanna, ecco.

Video dalla puntata: Puntata interaTina: “Veronica sei una falsa di…”Michele: “Da Alessandro dopo 21 giorni… perché?”La scelta di VeronicaL’uscita dallo studio di Veronica e AlessandroGiovanna e Giulio ai ferri cortiGiovanna: “La scelta la faccio io!”Esterna di Giulio e GiuliaGiulio e Giovanna: attacco frontaleGiovanna: “Ti sei limonata pure i muri!”

Video inediti: In esclusiva Veronica e Alessandro