‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del Trono over del 6/05/19

Chia 6 Maggio, 2019

Trono over

Ho come l’impressione che – viste le anticipazioni (che, se vi siete persi, trovate QUI) – questa settimana il Trono over ci regalerà grandi gioie. Ma che dico ‘grandi’, immense.

La mia preferita, nello specifico, sarà la dipartita di Rocco Fredella, che gnafacevopppiù. Sono mesi e mesi (e mesi, e ancora mesi…) che vado dicendo quanto sia pessimo, ma pessimo tanto. Né bello, né dotato di fascino, né intelligente. Niente di più di un cafonazzo di mezza età che sta cercando di fare cassa con qualche inquadratura su Canale 5, ecco chi è Rocco.

Ma quanto ho goduto oggi quando quella Sara gli ha rifiutato il ballo dicendo “Non ho piacere di ballare con te!“, quanto? Finalmente una che si guarda bene dal mischiarsi, anche solo momentaneamente, con elementi del genere.

Avoja lui poi a replicarle stizzito “Educazione zero“, perché – punto primo – se una non ha piacere a fare qualcosa mica è obbligata solo perché a chiedergliela è RoccoDiUominieDonne, e poi – punto secondo – detto da uno che tre minuti prima urlava in faccia ad una donna con la peggio aggressività sentire parlare di educazione fa quasi sorridere.

Il suo giochino è da mo che l’abbiamo sgamato, visto che è sempre stato palese che a lui di Gemma Galgani non importasse una beata mazza, ma che abbia sfruttato l’inesistente tira e molla con lei (visto che ha sempre fatto tutto da solo, come oggi con quel pacchettino regalo che prima le ha dato e poi le ha levato mentre sbraitava da bravo psycho) per giustificare i due di picche che ha rifilato alle (poche, fortunatamente…) folli che chiamavano per lui.

Quando si pretende di avere la botte piena e la moglie ubriaca (ossia sbatacchiare il proprio faccione su Canale 5 per il maggior tempo possibile, ma guardandosi bene dal fidanzarsi con chicchessia), il rischio che si corre è di rimanere senza capra né cavoli. Arevuà, quaquaraquà!

E mentre Gemmona al di fuori delle telecamere da “baci svizzeri” a quel Salvatore ma in studio poi finge che non sia mai successo nulla, e Valentina Autiero riceve mazzi di rose rosse da uomini che inspiegabilmente non si fila (Valentì, bella de zia… ma se te piaceva David Scarantino, voglio dire, che ha sto Massimiliano che non va? Sembra tanto caruccio, povero… e dagliela una possibilità, su!), due parole le vorrei spendere a proposito di Riccardo Guarnieri, che ancora insiste con sta storia dei figli che DEVE mettere necessariamente al mondo.

A parte che io di propagare i suoi geni non è che avvertirei tutta sta necessità, ecco, ma poi trovo tremenda questa cosa di selezionare le donne nemmeno fossero vacche da monta.

Come dicevo la scorsa settimana, che uno abbia il desiderio di formare una famiglia è legittimo, ma il primo passo dovrebbe essere quello di avere a fianco la persona giusta, non il contrario. E Riccardo – che ha una fortissima attrazione per Stefania, tale da uscire con lei e baciarla nonostante la dama gli abbia chiaramente premesso già settimana scorsa che una figlia ce l’ha e non ne aveva in programma altri – se rinuncia a conoscerla dimostra di avere con le donne lo stesso approccio freddo e razionale che avrei io nello scegliere la cucina nuova. Se ha il piano cottura a induzione e il forno in alto bene, sennò avanti la prossima. Allucinante.

E mi spiace pure per Stefania, che mi sembra tanto carina e genuinamente interessata a lui, tanto da paventargli l’opzione dell’adozione, pur di andargli incontro. Ma quello del Guarnieri mi sembra tutto tranne il desiderio di dare tutto il proprio amore a qualcuno, grande o piccolo che sia. Semplicemente una tacca in più nella sua ‘To Do List‘.

Video della puntata: Puntata interaL’inseguimentoTra sfoghi e litiEsterna di Gemma e SalvatoreTina: “Gemma, è il solito film…”Un sonoro due di piccheRose rosse… inaspettateStefania: “I figli si possono adottare!”

COMMENTI

TAGS