‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del 9/02/21

Isa 9 Febbraio, 2021

Uomini e Donne - Armando Incarnato

Mamma mia, io con questo programma non ce la faccio, quest’anno è davvero più dura che mai. Più che Uomini e Donne è una lunga serie tv incentrata su Gemma Galgani e Armando Incarnato, e se le parti relative alla dama torinese sono così fastidiosamente ripetitive che mi hanno annoiata almeno dal famoso 4 settembre col Pennuto Giorgio Manetti, le parti su Armando mi fanno davvero vergognare di far parte di coloro che, direttamente e indirettamente, contribuiscono al successo di questo programma.

Sia chiaro, io non penso che Armando si sia inventato tutto, e tra lui e Nicole Vinti credo a lui quando dice di esser salito in albergo a parlare con lei, quando parla del bacio e via discorrendo, PERO’, signori miei, questo non diminuisce nemmeno di un puntino il suo dimostrarsi, per l’ennesima volta, cafone.

Armando DA ANNI sta sempre in studio a raccontare mezze verità, a dire e non dire salvo poi, al momento del bisogno e al momento di colpire la donna di turno, vomitare ogni singola cosa con tanto di chiamate registrate, messaggi salvati e documenti custoditi negli archivi che manco il KGB. Davvero, io sono convinta che a casa di Armando ci sia una di quelle robe tipo un mega quadro che poi si gira e apre un passaggio segreto che porta in una stanza buia dove Incarnato custodisce tutto il materiale uominiedonniano accumulato in questi anni da poter tirar fuori al momento opportuno per smerdare la sventurata di turno.

Il modus operandi di Armando è lo stesso dal primo minuto in cui è entrato in trasmissione, sempre uguale. Dice e non dice finché la frequentazione va bene, quando la frequentazione non va più come vuole lui ti scaraventa sul tavolo pile di materiale per incastrare la donna che lo ha sporcato. Cioè vi sia ben chiaro che se Nicole non lo avesse snobbato come se fosse un pedalino lercio, Armando non avrebbe mai raccontato del bacio, delle chiacchiere in camera e di tutto il resto. Così come starebbe ancora in studio a raccontarci cazzate con Noel Formica se solo non fossero stati sgamati e costretti a confessare.

Quindi ha ragione Gianni Sperti (FERMI: ogni volta che scrivo che Gianny ha ragione ho bisogno di raccogliermi nel dolore per un minuto) quando dice ad Armando che non può pretendere che gli si creda quando è il primo a non essere MAI limpido e a raccontare sempre le cose a metà finché l’altra metà che ha omesso non gli torna comoda da tirare fuori.

Che poi, parliamoci chiaro, se Nicole continua a negare il bacio e a negare la chiacchiera in camera è perché evidentemente non vuole dargli importanza quindi ad un certo punto, da signore, incassi e porti a casa invece di ringhiare come al solito con la bava alla bocca e con quell’atteggiamento intimidatorio che davvero non mi spiego come possa essere tollerato da chi lo manda in onda.

Cioè potrei ancora ancora capire (ma NON giustificare) la ‘vendetta’ di Armando nel raccontare tutti i retroscena della frequentazione, se la dama che hai di fronte ti stesse in qualche modo attaccando o ridicolizzando ma questo NON stava succedendo, Nicole stava semplicemente cercando di tenere un basso profilo dal momento che le piace anche quell’altro signore, se basta questo a farti diventare una scheggia tarantolata e a portarti a rinfacciarle anche quel ‘ciao‘ che ti ha detto il 20 gennaio alle 17.32, vuol dire che è in te che c’è qualcosina fuori posto, bello mio.

Ma poi anche questi attacchi spropositati e sul piano personale a quel Carlo reo di incarnare la tipologia di uomo che, anche solo per rappresentanza, garba più a Nicole? ‘Non vorrei mai arrivare alla tua età con la vita come la tua‘, ‘te li guardo io i figli perché tu non hai tempo‘, ‘ma non ti vergogni che non ci sei mai‘… cioè, ma ad un certo punto ma come cazzo ti permetti? Davvero, ma qualcuno ponga un freno ad Armando perché non è ammissibile che lì dentro possa fare lo schifo che vuole senza che gli si faccia notare quanto è cafone.

Si, Armà, Nicole preferisce un uomo elegante e di classe, anche se poco presente per via del lavoro, piuttosto che un peracottaro che ti rinfaccia ogni cosa, ti smerda pubblicamente alla prima incomprensione e ti tempesta di telefonate ed sms che io già alla terza chiamata di fila che mi fai sono in questura a denunciarti per stalking.

Ps. Ma Gemma tutto ok? Abbiamo notizie? No, perché quel Maurizio che ha silurato oggi ha quell’espressione da serial killer che mi ha un attimo gelato il sangue, tipo che mentre la Galgani gli diceva di non voler continuare la frequentazione lui le rispondeva con quella calma serafica inquietante tipica di Jack Lo Squartatore prima di ridurre le sue vittime a un abbacchio. PAURIIIISSIMA.

Video della puntata: Puntata interaGemma: ”Tina è incapace di pronunciare la parola emozioni”Tina: ”Da oggi ti chiamerò Gemma la cornuta”Maurizio: ”Parliamo di differenza d’età? E gli uomini che ha frequentato Gemma?”Maurizio: ”Gemma hai preteso delle attenzioni…”Lo sfogo di Armando Il colloquio di Nicole e CarloNicole: ”Armando non sei capace di gestire un rapporto con una donna”

COMMENTI