Uomini e Donne: l’opinione di Isa sulla puntata del 15/04/21

Isa Aprile 15, 2021

Uomini e Donne: l'opinione di Isa sulla puntata del 15/04/21

Ma cosa abbiamo fatto noi di male nelle nostre viteeeeeeeeeeeeee, ma coooooooooosaaaaaaaaaa coooooooooosaaaaaaaa!

Quale terribile peccato dobbiamo espiare per doverci puppare DI NUOVO Ida Platano sul groppone?

Ma uno si sintonizza su Uomini e Donne perché si vuole alleggerire e rilassare, e voi ci rifilate ANCORA Ida Mappazzona? No, io mi ribello, vi giuro.

Che poi, sia chiaro, io alla fine contro la Platano non ho niente, mi spiace pure per lei che ha sofferto per la sfortunata storia con Riccardo Guarnieri però NOT. Cioè NOT. Ma anche NOT. Ma basta, ma aria, ma aiuto, ma veniteci a salvare.

A parte che io credo che ancora la storia con Riccardo non l’abbia superata, e lo si nota anche dal modo (finto rilassato, in realtà profondamente isterico) in cui ha reagito sui social al ritorno di fiamma tra lui e Roberta Di Padua nonché dal modo astioso in cui parla di quest’ultima e dai ‘no comment‘ che in realtà gridano ‘maledetti falsi, vi faccio la macumba così vi lasciate‘, ma poi Ida ha una tipologia di carattere del quale può sentire la mancanza giusto Gianni Sperti, ecco.

E’ pesante, è lagnosa, fa fatica a esprimere un concetto… non è divertente, non è trash. Finché mi torna in studio una Barbara De Santi o una Pamela Beretta io ci sto perché alla fine, piacciano o meno, sono portatrici sane di baraccume, ma Ida cosa ci porta se non scene mute ed ettolitri di lacrime?

Che poi parliamone del fatto che tra i vari cavalieri ha puntato un nuovo arrivato (oggettivamente un bel ragazzo) e Luca Cenerelli. Cioè Luca Cenerelli aka Mister vacuità. Ma se io penso a una frequentazione tra Ida e Luca mi viene voglia di emigrare Papua Nuova Guinea e non tornare mai più. Io non posso farcela, non posso reggere.

Nota a margine: non capisco come Ida, da parrucchiera, possa aver deciso di farsi quel colore che non valorizza il suo incarnato e la fa sembrare tipo una cartomante dei film fantasy. E qualcuno le dica pure di smetterla con ste ciglia finte che di anno in anno diventano sempre più folte e spesse che io davvero non capisco come faccia a vederci da quelle due fessure che le restano libere.

Su Gemma Galgani e il grillo ballerino in perizoma stendo infiniti veli pietosi e non spreco manco tempo a commentare.

Sul trono di Massimiliano Mollicone, invece, mi sento di dire solo CHE PESANTEZZA, ma che pesantezza questi giovani d’oggi. Mamma mia che accolli.

E Vanessa Spoto che scrive i pipponi d’amore dopo due uscite, e oggi Eugenia Rigotti che soffre, sta male, fa i passi indietro, non riesce a controllare le emozioni perché il tronista non l’ha portata in esterna… minchia siete macigni, macigni. Ma a 20 anni state buone, state allegre e state scialle, che sono sti melodrammi che manco la buonanima di Shakespeare nel 1500.

Questa ultimissima generazione di corteggiatrici è tendenzialmente una martellata sulle ovaie, mi manca Teresanna Pugliese che ti mandava a fanculo in napoletano, mi manca Alessia Cammarota che ti insultava, si toglieva le scarpe e se ne andava a zonzo per gli Elios lanciando bestemmioni, mi manca Natalia Paragoni che se non la portavi in esterna ti pubblicava 800 Instagram stories in cui si divertiva con le amiche e nella puntata successiva manco ti guardava in faccia. Mi mancano le chiche male dei tempi d’oro, sono satura di tutte queste nipotine di Babi.

P.s Tina non andartene mai più, nemmeno per 10 minuti. Senza di te questo programma è NIENTE.

Video della puntata: Puntata interaEsterna di Gemma e Aldo Il ritorno di TinaTina: ”Gemma e Aldo voglio vedere quanto durerete..”Tinì: ”Aldo indossi il perizoma?”Il ritorno di IdaEsterna di Massimiliano e VanessaEugenia: ”Massimiliano ti ricordi che ci sono anch’io?” 

COMMENTI