‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del 21/04/20

Isa 21 Aprile, 2020

Uomini e Donne - Tina Cipollari

Ecco, la vedete l’immagine qui sopra? La vedete Tina Cipollari con la mascherina con stampata la mummia? Bene. Considerate che in 120 minuti di trasmissione, tra ieri e oggi, questa è la prima (e probabilmente unica) cosa simpatica che il nuovo format uominiedonniano ci ha regalato.

In realtà è proprio Tina, nel suo insieme, l’unica che salverei da questo polpettone insulso che ci stanno rifilando spacciandocelo per Uomini e Donne. L’unica che, sdraiata su quel divanetto in collegamento con la casetta di Gemma Galgani, si fa PALESEMENTE due palle più grandi di quelle che ci facciamo noi da casa. Cioè non so voi ma a me Tina sembra avere perennemente un’espressione che oscilla tra ‘ma che cazzo stiamo facendo, ma fatemi andare al supermercato a cercare il lievito di birra‘ e ‘ma tu guarda che mi tocca fare per campare i figli di Kikò‘.

E sempre la Cipollari, alla fine, è l’unica a darci una parvenza di normalità, l’unica che, con i suoi interventi sarcastici e i monologhi antiGems, ci ricorda un pochino la versione classica di Uomini e Donne, quella che ci piaceva, l’unica che ci piaceva (e manco sempre, ad onor del vero).

Ecco, diciamo che ho preferito dirvi qual è l’unica cosa che salvo perché se avessi dovuto elencare tutto ciò che trovo tremendo in questa roba tremenda che mandano tremendamente in onda alle 14.45 immagino che non avrei terminato più. Cercherò di essere secca e concisa:

Punto primo -> ma se io già normalmente mi rompo le scatole a leggere i messaggi che arrivano A ME, ma cosa cacchio dovrebbe mai fregarmene di vedere la Galgani o la Abate che chattano con illustri sconosciuti usando peraltro delle lettere palesemente ritoccate (o probabilmente scritte integralmente) dalla redazione?

Punto secondo -> già manca la componente ‘fisica’, non ci si può vedere, non ci si può toccare… e qui addirittura questi sedicenti corteggiatori non devono manco dire la loro vera età? O il loro nome? Ma persino in qualunque chat di sfigati che andavano di moda nei primi anni 2000 (si, Queen Mary, ciao, sei in ritardo di circa 20 anni) la prima cosa che chiedevi era nome/età e foto, qui dovremo assistere per settimane a Gemma che chatta con OcchiBlu, Pantera e CuoreDiPoeta senza manco sapere se sono dei trentenni feticisti delle milf o dei novantenni col girello? Che poi io già me le vedo proprio le ragazzine più giovani impazzire nello shippare Giovanna Abate con illustri machiccazzè e creare fan page tipo per Giò e ChiodoDiGarofano.

Cioè, capisco che nei suoi deliri di onnipotenza la DeFy pensi di potersi trasformare in una sorta di Jane Austen moderna che crea il lovvo sulla base di lettere romantiche e promesse di fedeltà eterna ma, dlin dlon, siamo nel 2020 e persino le settantenni come la Galgani quando il tizio che frequentano non quaglia a dovere lo rispediscono al mittente insieme a tutte le platoniche dichiarazioni d’amore.

Insomma, un format privo di logica, privo di appeal e privo di mordente. Davvero, se non fosse per qualche uscita simpatica di Tina qui e lì e se non fossi magneticamente attirata dalla trasformazione facciali di Gianny Sperty (sempre meno uomo, sempre più felino) probabilmente questo sarebbe la roba più brutta che va in onda su Canale 5 dai tempi in cui la Arcuri interpretava Pupetta.

E pensare che per riempire il palinsesto in maniera decente sarebbe bastato rimandare in onda i vecchi troni, quelli che hanno fatto DAVVERO la storia del programma e che i più giovani ovviamente non conoscono. Il trono di Giorgio Alfieri e il memorabile viaggio post scelta con Martina Luciani, di Salvatore Angelucci (con Karina Cascella a consigliarlo malamente ahaha), il trono di Leonardo Greco con l’indimenticabile PsycoBubi, il trono di Teresanna Pugliese che scelse Antonio MIGLIORCORTEGGIATOREDELLASTORIA Passerelli e poi andò a corteggiare FrancyMonte. Il trono di Cristian Gallella con successiva segnalazione di presunte corna a Tara Gabrieletto e con tale Paula che finse di svenire in diretta… insomma, avete oro tra le mani e invece no, stiamo qui a leggere i messaggi tra Gemma e CuorediPoeta, effettivamente è più interessante.

Ora sono proprio curiosa di vedere Giovanna, comunque. Voglio proprio osservare il passaggio dal limonarsi Sammy Hassan e spupazzarsi Alessandro Graziani, a farsi venire il lovvo platonico per NoceDiBurro o per FanaticoDellaSambuca.

Video della puntata: Puntata interaPantera e OcchiBlu: due corteggiamenti a confrontoIl ballo sensuale di GemmaIl collegamento con Ida e RiccardoCuore di Poeta si presenta per GemmaLa risposta di Gemma per OcchiBluL’intrepido Cuore di PoetaLa poesia di Cuore di Poeta per Gemma Un gioco di corteggiamentoLe chat di Gemma con OcchiBlu, Pantera e Cuore di PoetaTina: “Non ti sembrano parole esagerate?”Il colpo di fulmineLe camice di Cuore di Poeta 

COMMENTI