Uomini e Donne: l’opinione di Isa sulla puntata del 8/11/22

Isa Novembre 8, 2022

La cosa veramente affascinante di queste ultime puntate di Uomini e Donne è che stiamo letteralmente parlando di NIENTE, ma vi giuro NULLA, ma proprio il vuoto cosmico!

Per quanto ci siano stati diversi momenti e spunti trash, e per quanto alla fine io preferisca il quadrilatero artistico alla moria totale delle ultime stagioni, va comunque detto che in primis il troppo stroppia e sinceramente 4 puntate di fila con la voce di Ida e la faccia imbroccolata di Alessandro sono una violenza che andrebbe sanzionata penalmente, ma poi, davvero, non c’è NULLA, e ripeto NULLA di vagamente sincero in fondo alle dinamiche che vediamo.

A Ida non frega assolutamente nulla di Alessandro: era sincerissima la Platano quando, manco un mese fa, affermava di non provare nulla per lui e di averlo baciato per semplice passatempo senza alcun coinvolgimento reale. Tutto il teatro che ha fatto in queste ultime puntate non è minimamente legato ai ‘sentimenti’ per il Vicinanza ma nasce da: 1) la voglia di vendicarsi di Roberta Di Padua e di batterla conquistando il trofeo di turno, 2) l’intenzione di mostrare di aver davvero voltato pagina e di non pensare più a Riccardo Guarnieri nella speranza che lui, vedendola lontana, impazzisca d’amore e se la vada a riprendere.

uomini e donne

Ad Alessandro non frega assolutamente nulla di Ida: il nostro mister espressione sveglia ha sempre puntato, sin dal primo istante, a diventare un personaggio forte del programma, ha sempre puntato ad entrare nella combriccola, aveva puntato Ida che è il tramite migliore per rimanere in studio (una volta era Gemma Galgani a garantire la permanenza agli Elios tanto che per lei si presentavano anche i ragazzini – ciao Sirus! – adesso è ufficialmente avvenuto il passaggio di testimone), quando lei si era fatta pesante si era dileguato salvo poi, resosi conto che senza la Platano gli finiva a fare da tappezzeria in ultima fila, riscoprirsi innamorato di lei.

Del resto, mentre Roberta voleva subito uscire dal programma, ed era già stata lontana dalla trasmissione diversi mesi, con Ida il buon Ale sa che o presto o tardi (spoiler: presto) sarebbe tornato, perché la Platano è studio-dipendente tanto quanto la sua illustre predecessora.

A Roberta non frega assolutamente nulla di Alessandro: cioè sì, secondo me Roberta una qualche forma di attrazione per Alessandro ce l’ha (come Alessandro ce l’ha per lei) ma principalmente RobyDP si diverte proprio in questo ruolo di villain, di provocatrice, di mantide. Lei ci sguazza e si fa due risate, figuratevi nel profondo quanto la possa ferire che il Vicinanza abbia scelto Ida.

uomini e donne

E gli Idardi? Beh, anche loro, nel profondo, non hanno un reale interesse l’uno verso l’altro, sono solo incanalati in questo vortice di tossicità che non li abbandona.

E così Ida, secondo me, in TUTTO quello che fa ha come fine ultimo riprendersi Riccardo, ma non perché lo ami davvero, ma perché è proprio affettivamente dipendente da lui. Magari mi sbaglierò, eh, in questi anni non è mai capitato con loro ma c’è sempre una prima volta, però io vedo questo continuo ripetere da parte di Ida a Riccardo che ormai non lo pensa, non lo vuole, è finita e bla bla, proprio come una provocazione, un modo per fargli temere di averla persa davvero. Al contempo noto pure che quando lui ha mezza reazione che potrebbe sembrare legata a lei (vedi l’uscita dallo studio di oggi), Ida va in estasi e si impalla. Ma, ripeto, questo non è amore, è dipendenza, è una cosa insana.

Idem per Riccardo: lui sbarella quando vede che Ida potrebbe aver voltato pagina, è inutile che ci racconti la manfrina del volere i rapporti civili perché ad un certo punto se PER DUE ANNI manco vi siete visti e sentiti e dei rapporti civili non ti è fregato, non vedo perché fartene un cruccio adesso. Il fatto è che lui, come detto mille volte, è narcisista a livelli massimi, la venerazione di Ida nei suoi confronti alimenta il suo ego, e quando questa cosa potrebbe venire a mancare non lo accetta, non lo accetta e cerca di intromettersi, di riprendersi il suo posto. Oggi oggettivamente è intervenuto completamente a caso, senza senso, a rivangare cose che non avevano alcuna importanza in quel momento, ma che hanno rimesso l’attenzione della Platano su di lui. Amore? Manco per niente. Il Guarnieri ha avuto decine di occasioni per tornare con Ida e se ne è guardato bene, lui vuole solo tenerla lì a disperarsi per lui.

Insomma, alla fine della fiera da settembre ad ora assistiamo al nulla, al vuoto cosmico, e la cosa pazzesca è che ne siamo consapevoli. Eppure stiamo tutti qui a parlarne e a scrivere valanghe di commenti su social e blog alimentando noi per primi questo nulla e questo vuoto.

Siamo un po’ tornati ai tempi di Gem e George quando eravamo tutti indignati, tutti schifati, eppure li abbiamo fatti finire in prima serata a scambiarsi la corrispondenza, e abbiamo fatto diventare il 4 settembre lutto nazionale. Cioè, loro sono strani, eh, ma noi in fondo non siamo messi tanto meglio.

Video della puntata: Puntata interaIda e Alessandro: li abbiamo lasciati cosìIda e Alessandro: il confronto Alessandro e Ida: sfoghi a confrontoMaria: ”Ida non è meglio che Alessandro e Roberta si chiariscano?”Roberta e Alessandro: il ballo della discordiaAlessandro e Roberta: un ballo esplicativoIda e il ballo invisoRiccardo: ”Ida perché ti ha infastidito la mia serata con Roberta?”Alessandro S. e Alessandro a muso duroRoberta: ”Ida son tornati i sentimenti per Alessandro?”Ida e Alessandro: un ballo riappacificatore Riccardo: ”La mia presenza qui non ha senso…”

COMMENTI