‘Uomini e Donne’, Sonia Lorenzini si racconta: l’amore con Federico Piccinato, i rapporti con Emanuele Mauti e la grande paura vissuta in Indonesia

Melissa 10 Maggio, 2019

Sonia Lorenzini

 

Abbiamo conosciuto Sonia Lorenzini nel 2016 quando scese le scale per corteggiare Claudio D’Angelo. Sonia catturò immediatamente l’attenzione del tronista e la simpatia del pubblico grazie alla sua esuberanza ma presto iniziò a fare i conti con Ginevra Pisani, sua principale antagonista. Il percorso con Claudio iniziò a scemare a causa delle divergenze caratteriali e, alla fine, la Lorenzini decise di abbandonare il dating show.

Poco dopo Maria De Filippi le propose di diventare la nuova tronista e l’ex corteggiatrice, commossa, accettò di sedersi sull’ambita poltroncina rossa. L’esperienza di Sonia fu caratterizzata dalla frequentazione con Emanuele Mauti e Federico Piccinato ma, soprattutto con quest’ultimo, il percorso fu molto travagliato. Erano in molti, infatti, a sospettare una conoscenza pregressa o un accordo tra la tronista e il corteggiatore a causa di alcuni like su Instagram ritenuti ambigui principalmente da Mario Serpa, opinionista della trasmissione. A sorpresa però, alla fine di una puntata particolarmente movimentata, la Lorenzini decise di scegliere il bell’Emanuele. La relazione con quest’ultimo si sviluppò ben presto in una convivenza ma, dopo circa dieci mesi di amore, i due annunciarono la loro rottura.

Qualche mese dopo il pubblico web iniziò a notare un avvicinamento sospetto tra Sonia e il suo ex corteggiatore Federico e, dopo diversi avvistamenti, segnalazioni e indizi,  i due annunciarono ufficialmente di essere una coppia. A distanza di un anno da quella notizia, Sonia ha deciso di raccontarsi al magazine di Uomini e Donne:

Non sono cambiata di una virgola (ride, ndr). Sicuramente le nuove esperienze mi hanno regalato un pizzico di maturità in più e ho imparato ad essere un po’ più riflessiva. Prima mi lanciavo nel vuoto senza ragionare né prendermi del tempo. Probabilmente se tonassi indietro, anche sulla questione scelta, oggi agirei in modo diverso con meno fretta.

L’ex tronista ha raccontato l’inizio della sua frequentazione con Federico e la paura di rendere pubblica la loro relazione:

Dopo la fine della mia ultima storia, ho fatto le valigie e sono andata via dalla casa in cui vivevo con Emanuele, a Latina. Sono tornata a casa mia, nella mia città, e ho iniziato a uscire con alcune ragazze di Verona. Essendo Federico originario di lì, più di una volta ci è capitato di incontrarci, di scambiare due chiacchiere. Probabilmente la curiosità da parte di entrambi di conoscersi non era svanita e abbiamo iniziato a frequentarci. Prima di uscire allo scoperto ci abbiamo messo del tempo: volevamo procedere cauti, essere sicuri ed evitare sterili polemiche e commenti da parte della gente prima di poter rispondere con i fatti.

La timidezza che spesso in studio veniva confusa per debolezza, sembra essere oggi l’aspetto caratteriale che ha fatto innamorare la Lorenzini

Ho trovato in lui una persona pura, un uomo sincero che dà valore a ogni gesto o parola. Mi ricordo ancora quando in studio rimasi colpita dalla sua timidezza, da quella sua difficoltà nel parlare, e quanto mi sconvolse trovare fuori la stessa identica persona. All’inizio non è stato semplice costruire il nostro rapporto. C’era la paura del giudizio, soprattutto da parte sua essendo meno abituato ai commenti esterni. Ma tra alti e bassi siamo andati avanti e, che dire, speriamo sia la volta buona!

La coppia, insieme, ha dovuto superare anche un momento di grande difficoltà durante un viaggio. I due infatti si trovavano in Indonesia durante il terribile terremoto dello scorso anno:

Era la nostra prima vacanza e non credo la scorderemo facilmente. Eravamo vicini all’epicentro del sisma e ci siamo ritrovati in piena notte a correre scalzi per raggiungere la montagna e metterci al riparo, convinti che stesse per sopraggiungere uno tsunami. Dopo sei ore l’allarme è rientrato, ma avevamo lasciato tutto, compresi i cellulari, in albergo e non potevamo saperlo. Siamo stati per ore coperti di terra, a milleduecento metri di altezza insieme a una famiglia locale che ci ha offerto riparo. Federico in quella situazione è stato la mia ancora, il mio punto fermo.

Molti dei follower di Sonia hanno pensato che nei progetti futuri a breve termine della coppia potessero esserci i fiori di arancio…

In realtà il rapporto procede a gonfie vele già così e, come dicevo prima, oggi preferisco fare le cose passo dopo passo, senza affrettare i tempi, soprattutto se si tratta dl’amore, vista la mia ultima esperienza. Per adesso continuiamo a vivere ognuno a casa propria, anche se è come se convivessimo visto che abitiamo molto vicini e ci dividiamo a casa dell’uno e dell’altro. È passato solo un anno e il matrimonio credo sia ancora lontano: penso di interpretare anche il pensiero di Federico (ride, ndr). Ciò non toglie che, come confessavo anche ai tempi di Uomini e Donne, sposarmi resta uno dei sogni della mia vita. Mi piacerebbe farmi accompagnare all’altare da mio padre.

La sua precedente relazione con Emanuele non sembra essersi conclusa facilmente…

No, ognuno ha preso la sua strada. Al di là di quello che posso pensare, io gli auguro tutto il bene del mondo. È un bravo ragazzo ma eravamo troppo distanti e diversi a livello caratteriale.

Sonia ha confessato anche la difficoltà nell’esporsi pubblicamente con il suo lavoro da influencer nei mesi successivi all’interruzione della relazione con Emanuele:

Inizialmente le persone che mi seguivano erano costantemente alla ricerca di qualche notizia da diffondere. Ci sono stati momenti, soprattutto durante la fine della mia relazione con Emanuele e l’inizio del rapporto con Federico, in cui mi son sentita tutti gli occhi puntanti addosso, sotto pressione. Piano piano, però, le persone hanno imparato ad adottare una certa forma di rispetto, probabilmente complice il passare del tempo e l’età meno teen, rispetto al solito, della fetta di pubblico a cui mi rivolgo. Lavorare con i social è bellissimo perché mi permette di stare a contatto con la gente e di portare nel virtuale la vita reale. Non ho mai avuto filtri: non nascondo nulla.

Relativamente al suo futuro lavorativo, l’ex tronista sembra essere soddisfatta dei risultati ottenuti fino ad ora…

Sono già appagata così. Mi godo quello che ho anche se, da buona persona autocritica, penso si possa fare ancora di meglio, ma metto sempre passione e cuore in ogni cosa. Spero duri tutto il tempo possibile.

E voi cosa ne pensate? Vi è piaciuta Sonia come tronista?

COMMENTI