‘X Factor’, morto suicida il compagno di Asia Argento

Ludovica 8 Giugno, 2018

Asia Argento e Anthony Bourdain

Un’orribile notizia sta sconvolgendo in queste ore il mondo dello spettacolo. A soli 61 è morto a Strasburgo Anthony Bourdain, stella dell’alta cucina. L’uomo è stato trovato senza vita nella sua stanza d’albergo e la Cnn ha confermato l’ipotesi del suicido. I colleghi, sconvolti dall’accaduto, hanno scritto: “È con incredibile tristezza che confermiamo la morte del nostro amico e collega Anthony Bourdain. Il suo grande amore per l’avventura, per le amicizie, per il buon cibo e il buon vino, le sue storie riconosciute in tutto il mondo hanno fatto di lui uno storyteller unico. Il suo talento non smetterà mai di appassionarci e ci mancherà davvero tanto“. Ad aver trovato il corpo senza vita è stato lo chef Eric Ripert, suo carissimo amico.

Bourdain era il compagno di Asia Argento, prossima all’avventura di X Factor. La Argento aveva trovato in Anthony una spalla fedele nella battaglia #MeToo contro Harvey Weinstein, il produttore americano accusato di aver molestato diverse attrici abusando del suo potere nell’ambiente hollywoodiano. Accanto e per Asia aveva assunto posizioni molto decise sull’argomento e le sue dichiarazioni hanno certamente contribuito alla diffusione del messaggio che l’ex compagna di Morgan ha voluto mandare al mondo intero.

Bourdain era un volto di spicco nel mondo culinario e non solo. E’ stato infatti uno scrittore di successo e tra i suoi lavori rimarrà nella storia il best seller “Kitchen Confidential. Avventure gastronomiche a New York“. Ha partecipato anche a diversi programmi televisivi tra i quali ricordiamo “Anthony Bourdain: viaggio di un cuoco“, “Bourdain: senza prenotazione” ed infine la sua esperienza nella celebre trasmissione “Top Chef” nelle vesti di giudice.

AGGIORNAMENTO Asia Argento è intervenuta sui social in ricordo del compagno:

Instagram Argento

Le sue prime parole, piene di dolore e incredulità, hanno rotto il silenzio in questa triste giornata:

Anthony ha dato tutto se stesso in tutto quello che ha fatto. Il suo spirito brillante e coraggioso ha toccato e ispirato tante persone e la sua generosità non conosceva limiti. Era il mio amore, la mia roccia, il mio protettore. Io sono più che devastata. I miei pensieri vanno alla sua famiglia. Vi chiederei di rispettare la sua privacy e la mia.

 

 

 

COMMENTI