You, annunciata la data di uscita della terza stagione della serie con Penn Badgley

Finalmente i fan possono iniziare il conto alla rovescia

Carola Agosto 30, 2021

Buone notizie per i fan di You, il thriller psicologico disponibile in streaming su Netflix con Penn Badgley e giunto ormai alla sua terza stagione: proprio oggi, infatti, la pagina ufficiale della piattaforma streaming ha svelato la data di uscita della terza stagione dell’amatissima serie.

Ebbene, la nuova stagione di You arriverà su Netflix il prossimo 15 ottobre, come annuncia il video pubblicato dalla pagina Instagram della piattaforma.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da YOU (@younetflix)

I fan possono quindi iniziare il conto alla rovescia in vista dell’inizio della terza stagione della serie, in cui troveranno (forse) le risposte alle domande che il finale della seconda stagione aveva lasciato aperte.

La seconda stagione, infatti, era terminata con la confessione da parte di Love di aver ucciso  la vicina di casa di Joe Delilah, l’ex ragazza di Joe Candace e anche la ragazza di suo fratello Forty diversi anni prima. Come se non bastasse, anche Forty è morto, a causa di un colpo di pistola sparato dall’agente David Fincher.

Nel frattempo, Joe e Love, hanno deciso di trasferirsi in una nuova casa e proprio qui l’attenzione di Joe viene attratta da una nuova e misteriosa vicina di casa, la cui identità non è ancora stata svelata, in quanto la donna è apparsa solo di spalle. Potrebbe trattarsi della madre di Joe, apparsa in alcuni flashback durante la seconda stagione oppure la donna misteriosa potrebbe essere Beck, uccisa da Joe nel corso della prima stagione.

Per quanto riguarda, invece, la trama della terza stagione, che sbarcherà su Netflix il prossimo 15 ottobre, la storia potrebbe riprendere da dove si era interrotta la seconda stagione. Joe e Love sono pronti a cominciare una nuova vita con un bambino (o una bambina), ma qualcosa tra di loro si sarebbe incrinato: Joe non guarda più Love con gli stessi occhi di sempre e forse ciò che avverte nei suoi confronti è addirittura paura.

COMMENTI